Translation web page/site

  • Banner apparizioni e manutenzioni

  • Banner apparizioni futuro immenso

  • Flash importanza sito

  • Flash bimbi apparsi

  • Forum universale e Chat

  • Top 100


  • http://www.apparenzebimbimanutenzioni.it/Sample03.jpg

  • Index

  • Home

  • Inizio storie

  • Impostazioni e prove

  • Filosofia dell'uomo, della natura e dell'occulto

  • Le magiche manutenzioni

  • Gli Spiriti

  • Storie di apparizioni di bimbi

  • Immortalità e immensità: dai nostri sogni (veri)

  • Universo, Terra, Ufo, natura (senza volto) e vita

  • I valori sacri (e magici)

  • Fusione, marciume e fine del mondo

  • Dentro la fusione

  • L'Apocalisse prevista

  • Amore generico, nuovi comportamenti, attenzioni



  • Analizzando dai bambini

  • Gli animali e le piante

  • Apparizioni Della Madonna, Di Gesù, Di Dio e Degli Angeli

  • I (veri) Medium

  • Salute, allenamenti e cucina

  • L'esistente paradiso

  • Ampliamento dettagli

  • Commenti sito

  • Dentro l'immensità

  • Galleria foto

  • Immagini bimbi apparsi

  • I saluti dei bimbi apparsi

  • Ringraziamenti e indirizzi





  • Visite gratis al tuo sito Segnalato da AndromedaNew


    Votami nella ComiSAT [free] Top 100 !









    Top100 - Net-ee










    Vota TOP 100 Gratisfree
    Vota Questo Sito!

    TOP100 FreePass
    MAC TOP100












     

     

    LE PRIME UTILITA' SULLA SALUTE E BENESSERE

    LE MANUTENZIONI CHE MANTENGONO LA BUONA SALUTE NEL TEMPO :

    - CAPITOLO 2 -




    APPURATE DAL GIORNALE GENOVESE: "Il Secolo XIX".
    Visionare il capitolo sulla salute di questo sito e il mio Forum Universale, nella medesima SEZIONE.

    L'apposito formato particolare degli organi sessuali "proprio giusti e anche magici” perciò, citano in ogni caso di NON POTRER AFFATTO FERMARE I CORPI prima o poi: se venissero seguiti, controllati e fatti funzionare in tutti i suoi punti previsti "fisici, morali e occulti" con i relativi trattamenti citati sia per l'obbligo dell'allenare i relativi circuiti circolatori interni che per scaturire le infinite magie dall'apposito primo piacere che si contiene.
    ...Proprio come mi ha da sempre dimostrato il mio corpo fino a quando cominciavo a perdere quella circolazione, che mi guidava sul come doverla per forza recuperare utilizzando questi: altrimenti "sembra proprio praticamente" che senza alimentare anche le infinite magie da questi organi (che risolverebbero perciò ogni tipo di cosa), sia proprio per ciò che dal subito dopo la nascita i corpi non possano che fare anche paura; sapendo di quelle inevitabili debolezze e malformazioni genetiche complessive che si potrebbero contenere al concepimento, subentrare e rivelarsi in seguito nella crescita, ed altro; come dimostrato in altri.
    Perciò, praticamente tutti i malanni sono conseguenti proprio all'organo sessuale "soprattutto di scarico" e possono colpire in debolezze fisiche e morali "anche del tutto sconosciute con esso"; in qualunque momento della vita, sino a causare le cattiverie suddette e la morte "anche senza alcun preavviso".
    - Se si voleva da sempre veramente mantenere la buona salute nel tempo, prevenire, curare, guarire e far guarire a tutti i costi" dalle piccole alle grosse patologie perciò: si doveva per forza "non vivere affatto la pianta come va va e fin che va col gusto delle qualsiasi illusioni e condanne citate ma dare proprio una spiegazione scientifica a tutti i mali odierni causati da quei sempre più peggioramenti fisici e morali con la morte finale; prevenendoli, curandoli e cercando di sconfiggerli a tutti i costi dal controllare innanzitutto i corpi e per forza anche per intero quel loro organo, fatto in quei particolari modi per motivi ben precici che servono ad ottenere proprio tutti i vantaggi fisici e morali per forza utili allo stare sempre in buona salute.
    Si dovrebbero effettuare visite periodiche con macchinari che controllino anche a cosa potrebbero andare incontro i corpi in futuro, che le loro circolazioni girino sempre regolari senza alcuni sforzi (facendo quindi inevitabilmente urinare con quegli allenamenti e pulizie citate, proprio come si controlla la velocità del sangue), l'efficienza degli impulsi come si fa per i battiti del cuore e curando massaggiando la pianta dei piedi "appositamente eccitanti e magici" come previsto che sono un secondo cervello che fornisce giuste informazioni; costruendone di questi ad esempio proprio come quelli per le riparazioni dei vecchi televisori. Ed inoltre, anche operando per qualsiasi patologia sui corpi resi e mantenuti morbidi con quegli allenamenti e pulizie in esso: e praticamente proprio come lavorare sull'immortalità; riuscendo "senz'altro" a non fare continuare, fermare e sconfiggere le malattie !!
    * E in ogni caso se si faceva in tali modi cercando di capire il perché sulle più malattie, dell'invecchiamento, delle pazzie con le più o meno cattiverie ed infine della morte degli esseri viventi: "non era affatto una cattiva idea e infatti non si trovavano di certo i corpi perfetti" ma si sarebbe notato che effettivamente tali fattori "non erano e non potevano mai essere solo naturali e venire per caso", ma c'era per forza qualcosa di "orribilmente sbagliato" in questi; trovando infine quelle gravissime irregolarità che bruciano sentendosi automaticamente. E quindi questa cosa si sarebbe corretta da sempre, "se sarebbe rimasto ugualmente questo primo problema".
    ...Come ho eseguito "solo io" già dall'inizio sul mio corpo, col detto: ma allora tu vuoi "veramente salvare te stesso e gli altri (e quindi il vero e proprio Salvatore scientifico degli esseri viventi adesso obbligatoriamente presente)"; facendo emergere "le sempre esistenti spiegazioni e soluzioni nei fatti.
    - Appurando che se l'umanità fosse stata in grado di gestirsi da quelle prime realtà, l'unica cosa che funziona: avrebbe fatto come le piante che "non seccano se si ci parla"; ed il principio che verrebbe anche da ridere pensando al se per caso si fosse voluta la buona salute nel tempo, mantenendo quell'errore micidiale nei corpi !!

    LA MICIDIALE PERDITA DELL'IMPORTANTISSIMA CIRCOLAZIONE NATURALE DELL'URINA: Chiamiamola circolazione naturale dell'urina, ma ovviamente questa "solo alla fine, scarica urina)".
    Che cos'è dunque la circolazione naturale dell'urina ?
    Innanzitutto, vi siete mai chiesti del come mai, eseguendo il solletico centrifugato sul prepuzio o clitoride e/o vicinanze, quando eravate bambini fino a ragazzini vi scappava la pipì ed invece da adulti in questo modo NON VI ESCE PIU'?
    E chi pensasse che quella circolazione gli funzioni benissimo perchè urina regolarmente, continua a commette l'errore più madornale che possa mai essere esistito nella storia della propria vita !!!
    ...Perché l'inevitabile svuotamento "continuo" della vescica dall'urina, governata inevitabilmente dal cervello: NON PUO' PROPRIO MAI AVERE NULLA A CHE FARE con quest'altra importantissima circolazione dei corpi, che si occupa del far funzionare e mantenere sempre efficienti tutti gli organi vitali e morbida l'elasticità complessiva dei corpi (come protetta "sott'olio o sott'aceto"); e solo al suo finale scarica inevitabilmente urina.
    E neanche il catetere e la relativa stimolazione del "pappagallo" messo sotto gli organi sessuali, può fare riattivare quella circolazione; quindi, da quando effettuando quel solletico non vi esce più urina, vuol dire che questa l'avete persa !!!
    - Ciò sarebbe una cosa semplice come avviene per gli altri impianti: l'urina non esce più "non perchè si diventa adulti" ma in primo luogo perchè vi si forma ossido e infeltrimenti nell'impianto dei corpi se non viene periodicamente allenata quella circolazione come previsto da quei massaggi "favorendo sempre l'intero corpo"; e in secondo luogo proprio a causa di quell'impasto di sempre più residui di acido urico ed altre scorie che si accumulano nelle protuberanze del frenulo, prepuzio o clitoride che bruciano al caldo, si fermentano, pietrificano e inceneriscono. Facendo sforzare sempre più fino al non rendere più possibile quell'allenamento (dai 23 anni circa in poi) causando quegli atroci fastidi automatici che si ci abitua a tollerare: ma solamente durante quelle inevitabili relative voglie che come il fabbisogno spesso del cibarsi e dell'andare in bagno, mettono proprio tutto il resto si fa da parte"; cose possibili esercitando quelle chissà quante fesserie citate incompatibili con ciò".
    "Accedendo perciò a proprio tutto l'odierno "unico e vero inferno" e riprendendosi in genere "salvo alcune delle debolezze" suddette: con l'aiuto degli "appositi" anti corpi, batteri, vitamine, proteine, l'altro presente in questa relativa natura (frutti, erbe, cibi, bevande), all'occorrenza con medicinali; e come citato rinforzandosi via via con le ere "arrivando sino alla propria immortalità con la prevista apocalisse". Come hanno fatto ad esempio le citate zanzare e colombi: "adesso innocui ai vecchi DDT e ai vecchi spaventa passeri" ...

    Quindi, DALLA SOLA VERA E PROPRIA CAUSA DI TUTTI I MALI DELLA VITA: Sembra proprio praticamente perciò, che non si farebbero più alcune fatiche irregolari e non si avrebbero più alcune debolezze fisiche e morali se si continuasse a far girare come un ruscello quest'altra IMPORTANTISSIMA CIRCOLAZIONE: allenandola periodicamente con quel solletico centrifugato previsto e trattandola con le citate pulizie; scaturendo il primo piacere "anche magico" dagli appositi particolari eccitanti organi sessuali, che servirebbe rigogliosamente a fisico e morale.
    Essa sarebbe fondamentale al dirigere l'intera elasticità dei corpi, mantenendo la pelle sempre ben elastica e morbida come protetta “sott'olio o sott’aceto": rendendo eccellente il regolare funzionamento della circolazione sanguigna, quindi di tutti gli organi vitali, del cuore, del cervello e badando inevitabilmente anche alla tenuta del buon morale; rendendo permanenti anche le infinite magie "immortali" che si contengono. Scaricando le energie e tensioni negative, migliorando quindi il buon umore, la calma, la serenità, l’onestà e l'altro ...
    Altrimenti è veramente SOLO questa sempre più difficoltà e sua perdita finale a causare l'inizio della vera e propria tragedia della vita che prima o poi arriva invece fino ad ammazzare gli esseri viventi: con gli attuali sempre più peggioramenti fisici e morali e i malori generici a seconda delle debolezze genetiche al concepimento; “inevitabilmente e scientificamente” impossibili da risolvere se non per forza col far funzionare gli organi sessuali anche con quei trattamenti previsti ("alimentando le infinite magie immortali che si contengono") !!!
    * Come Raffigurato anche Da Storici Nelle chissà quante Loro Opere e Sculture di Nudi: Comunicando "senz'altro già" che proprio tutti problemi nascono da quell'organo; "dalla clamorosità dello stesso errore che si trova dappertutto nell'Universo, misteriosamente MAI CORRETTO (pulendo anche dentro i corpi) come si effettua obbligatoriamente degli altri impianti e pulizie quotidiane. Che inizia dal citato NON AMARE VERAMENTE se stessi e l'altrui, che impedisce di seguire e controllare accuratamente innanzitutto i corpi: fino alla fine di tutto l'intero ciclo del male che si scaturisce da questa principale mancanza, con le inevitabili relative assurde malattie fisiche, morali e più Credo che ne derivano; e praticando poi per forza l'immortalità che si contiene con l'amore immenso, che attualmente si vive nei sogni ...

    L'URETRA COSI DIVENTA COME UN VERO E PROPRIO MOSAICO DELLA MORTE (l'inferno "peggio della Divina Commedia"): Gli organi sessuali oltre all'inevitabile fabbisogno di svuotare la vescica dall'urina e le ghiandole surrenali dal seme, come natura quindi contengono tutte le possibili papille stimolatorie utili soprattutto all'allenare quella loro importantissima circolazione e a stimolare particolarmente tutte le loro parti relativamente evidenti che scaturiscono quel primo piacere se gli vengono effettuati i trattamenti previsti che manterrebbero proprio la buona salute nel tempo fisica e morale sino all'immortalità, come detto; ma "evidentemente per chissà quali motivi di preciso quindi queste prime utilità fondamentali non furono mai considerate, studiate accuratamente, allenate e pulite periodicamente nei modi citati ("e regolari, da inventare dagli appositi scienziati") a differenza di come si effettua nel resto del corpo e nelle normali pulizie degli impianti e casalinghe. "Per guadagnarsi ciò, (facendo per forza cambiare mondo e vita relativamente in immortali)".
    Anche dopo il suddetto incidente, il mio corpo ha sempre necessitato di tutti i possibili allenamenti sia esterni che interni proprio sia per le inevitabili necessità di mantenere tutti suoi funzionamenti regolari che per i fabbisogni morali: concentrando le particolarità anche magiche dell'organo sessuale scaturendo l'apposito primo piacere "immenso" dalla logicità del fare uscire qualche goccia di urina con quel solletico centrifugato nel prepuzio o clitoride e dintori, a volte con l'urinare nel "pappagallo" per stimolare ("che è anche una cosa magica") il circuito circolatorio costringendolo per forza a reagire facendo aprire la vescica, con il cercare di fare uscire il liquido seminale con i massaggi centrifugati spontanei all'organo sessuale; e quando il corpo è complessivamente affaticato e/o la voglia e scarsa effettuando la normale "sega (o gli strofinamenti femminili)".
    - E ho ben notato che se il mio corpo non viene periodicamente allenato internamente nei previsti modi citati: lungo il glande si sentono le protuberanze inruvidirsi e indurirsi proprio infeltrendo e ossidando dal relativo circuito; difficoltando sempre più tutte le funzionalità urinarie e seminali con le relative catastrofiche conseguenze dette.
    E' anche probabile che "la mia continua fedeltà ad effettuare sempre gli appositi allenamenti a questa sua circolazione naturale dell'urina (che veramente nessuno vuole effettuare regolarmente negli appositi modi citati" pulisca l'intero stomaco e gli altri organi relativi, tenendo tutte le normali regolari funzionalità "sane e anti invecchiamento descritte": ma scaraventando tutte le sue scorie nelle protuberanze dell'uretra; costringendomi per forza a rimuoverle se voglio mantenere la mia buona salute ...
    - Io effettivamente insieme alle "più possibili avversità della vita", mi terrorizzavo proprio anche automaticamente dal credere quindi "che era troppo bello" se in questo caso il mio organo sessuale continuasse a funzionare sempre bene anche in quelle evidenti particolarità, con le regolari emissioni e scaturimento del primo piacere che dovrebbe; ("ma comunque non affatto sul fatto che queste possano arrivare senza validi motivi anche fino alla morte", e stando perciò sempre attento a tutto). Temendo perciò che quelle sue "apposite sporgenze" potessero non rimanere affatto "nello stesso modo morbido e sensibile" ma assumere per forza i relativi problemi della sempre più vecchiaia del corpo.
    E infatti a quell'età di 23 anni circa, durante quel previsto obbligatorio tocco e solletico centrifugato sul prepuzio e frenulo, sentivo diventare il mio glande via via sempre più irregolarmente ruvido e duro con la formazione di fastidiosi duroni che davano le adeguate furiose difficoltà sulle fuoriuscite urinarie e seminali fino al "NON USCIRMI QUASI PIU' URINA e ritardava sempre più la venuta del liquido seminale: cominciava a venire fuori la mia ira e capivo infine definitivamente che c'era proprio qualcosa anche di malvagio che NON VA li sotto "scoprendo come i citati Storici la provenienza di veramente tutti di tutti i problemi, sulla prima cosa più bella e utile per i fisici, i morali e le magie dell'immortalità che si contiene" e quindi strutturalmente in questa natura; in ogni caso da combattere tranquillissimamente con tutti i mezzi ...
    Sentivo quindi sempre più irregolarmente ruvida anche l'intera elasticità del mio organo sessuale e quei fastidi che divenivano nauseanti nel formare proprio come PLACCHE che si comportavano come il peggiore "bastione" coinvolgendo sulla morbidezza, sensibilità e mancanza di raffreddamento dei bruciori dell'ossigeno dell'intero mio corpo: facendo la parte come di essere due grossi "ragni": uno che si fermava sotto questo (o clitoride) e l'altro dal prepuzio fino ai fianchi del mio organo sessuale; con le loro zampe che me lo stavano letteralmente strangolando sempre più proprio come un pitone.
    Per ciò e per quella mancanza, io avevo acquistato oltre ai relativi cosmetici contro le secchezze, per il miglioramento delle vie urinarie e buone prestazioni della prostata: varie lubrificazioni, stimolazioni, pomate, vibratori (anche con elettrodi), simili, montature ed apparecchi da me modificati; e insieme a questi aiuti "avevo già il bisogno anche di rimuovere periodicamente qualche fastidioso purino e durone" soprattutto dal mio prepuzio, con semplici pinze e lamette "sterili"; per riammorbidire, allenare e non perdere quella circolazione. Facendo pian piano con cautela (anche a causa della mancanza del mio rene sinistro; credendo all'epoca che ciò fosse come un gioco "indolore" che migliorava "inevitabilmente" il relativo primo piacere.
    Di recente, a seconda delle difficoltà e ruvidità citate: "immergendo e strofinando" (come si fa per il bucato) "dall'inguine, l'intero glande e prepuzio sino alle ghiandole surrenali e protuberanze esterne della vescica e dell'ano", dentro circa un centimetro di acido borico, altre volte nell'acqua con aceto, bicarbonato e amido da bagno (regolando anche le funzioni intestinali), altre in qualsiasi collutorio anti placca (ad esempio quello per sciacquare i denti prima del lavarli) o lavando il tutto con relativi saponi discrostanti, altre in detersivo per stoviglie "prima del bare l'intero bagno al mio corpo per non infastidire la pelle successivamente" (meglio quello concentrato ad esempio lo "SVELTO Gel Attivo super concentrato all'aceto"), o di anticalcare per lavatrice con agenti sgrassanti, antincrostanti e disiscrostanti (che non facciano male alla pelle) in una tazzina da caffé (di plastica) per una quarantina di minuti "dopo aver urinato, fino a quando non viene nuovamente la voglia di urinare".
    E a volte pomate per ustioni e l'itiolo: che fa salire, brucia rumenta e disinfetta sulle irregolarità formate: che sembrano proprio essere le pulizie ideali che ci vogliono per distruggere chissà quanti di quei residui e scorie e i trattamenti che possano bastare "(con l'aggiunta della parola dei relativi esperti per formare unici prodotti contenenti quei principi)"; oltre all'assumere fedelmente quei relativi integratori, spalmare sul mio organo sessuale gli attuali prodotti anti secchezze, sentendo proprio i vantaggi sopra citati che rendono letteralmente inutile il VIAGRA.
    Prima all'occorrenza di agire per forza su quest'organo rimuovendo tutto quell'impasto micidiale con quell'intervento chirurgico; come ho fatto io anche inevitabilmente prima di scoprire queste popolari pulizie, senza poter avere avuto alcun tipo di aiuto medico.
    Ammorbidendo il giorno prima o prima con le citate creme in acqua non pura quindi, io mi eseguivo seriamente per forza quest'intervento chirurgico pulitorio "in più volte"; continuando praticamente proprio come a "raddrizzarmi permanentemente le giuste emissioni del mio organo sessuale" ...
    - La mia mano si dirigeva sempre "da sola" esattamente dove vi erano generici suoi fastidi relativi "proprio ad esempio come il dover pulire obbligatoriamente le candele ad un motore": provando sul mio corpo che forse proprio tutti i malori "anche quelli inspiegabili"; sono proprio dovuti a quel suo acido urico ed altre scorie che si stagnano, bruciano, fermentano e inceneriscono in quelle protuberanze dell'uretra. (In caso di ulteriori difficoltà nell'organo sessuale, potrebbe essere necessario per lo meno ridurre anche la linea che porta alla vescica ed il bozzo finale posto vicino all'ano: io l'ho fatto "sempre senza alcuni problemi e conseguenze". Per le donne: lisciare completamente nei suddetti modi sotto l'uretra", ridurre più possibile la venetta che porta ai tessuti spugnosi e rimuovere l'anello al centro della clitoride; quindi liberare completamente la parte superiore della vagina dai bozzi, nodi, duroni, bugne, nervature, collegamenti, ecc: allargando, allungando, scucendo, ecc; su tali protuberanze che non servono proprio a nulla di utile, come detto !!!
    E successivamente allenavo, dilatavo e pulivo l'uretra con la migliore SONDA URETRALE (inevitabilmente sempre più richieste soprattutto per il fabbisogno di tutta la possibile goduria che fuoriesce dall'organo sessuale "prima della fine del mondo citata"): rimuovendo tutta la citata "come una guarnizione di rumenta" alloggiatasi intorno l'inizio del canale del mio uretra.

          Certificato medico urologo       Esame istologico materiale  

    E il 29 novembre del 1999 arrivato ai miei quasi 31 anni, quell'impasto infernale di scorie aveva raggiunto livelli ormai proprio allarmanti: durante quei trattamenti e nonostante quegli aiuti mi venivano addirittura "come fuori gli occhi" nel cercare di far reagire il mio organo sessuale in quell'uscita prevista e "nel venire in tempo utile", mi si affaticava gravemente il cuore, il mio cervello impazziva relativamente sentendo sempre più quelle suddette come due grosse sbarre di ferro; comportandosi tali protuberanze chissà quanto peggio della milza durante le mie corse (visto che alla loro rimozione, non facevo più fatiche nel correre e nelle salite).
    * Ed infatti mi "si è fatta sentire la Madonna, che di faceva proprio capire di continuare a seguire le evidenti infinite magie immortali dei valori sacri degli esseri viventi esattamente per quello che sono e significano, con quel medesimo errore micidiale di questo mondo che distrugge i loro corpi: effettuando quelle pulizie e ("attualmente") per forza quell'intervento chirurgico ...
    Mentre si sbuccia, allarga e si scuce nel prepuzio (o clitoride), frenulo e dintorni quindi: vengono fuori le suddette pietrine giallastre, nerastre e biancastre "peggio del verderame", e sotto di queste si trova tutto relativamente BRUCIATO (proprio come un bosco incendiato); e si nota proprio il "come dovrebbero funzionare tutte quelle più specie di particolari papille stimolatorie adeguatamente spiritose del suo interno, "per forza altrettanto relativamente magiche che dovranno funzionare prima o poi" ...
    Ovvero specie di lunette, ampolline, piccole vesciche, venette, dentini, bugne e similari adeguati "dal relativo formato anche magico della sua pipì: divenute gravemente ruvide, dure, bruciate da tutti quegli anni d'acido urico ed altre scorie stagnatesi, fermentatesi e pietrificatesi in esse; rese quindi non più affatto funzionali, abolite incredibilmente, inutili e altrettanto fastidiose. Che si rimuovono per forza anch'esse con quell'intervento.
    Ed agendo sempre più in tali modi per rimuovere il tutto invece, si sente proprio "DAL CUORE in poi" la liberazione da quel "pitone" (inserito apposta nel Capitolo: L'esistente Paradiso): praticamente la vera e propria liberazione dalla morte; mettendosi a funzionare le loro infinite magie citate, facendo diventare le mie forze euforiche incontrollabili mantenendo la mia calma, onestà, giovinezza e curando ogni disturbo del mio corpo effettuando i suddetti relativi massaggi; sentendo e provando con quella pulizia sulla mia pelle il crollo delle forze mortali e funzionamento di quelle immortali dei valori sacri. Insieme al beneficio del rinnovo del mio sangue.
    - Comportandosi questa completa pulizia veramente come può capitare per la rimozione delle adenoidi, delle tonsille, dell'appendice ed altre parti del corpo: raddrizzando scientificamente il mio organo sessuale, quindi il resto del mio corpo e la mia vita; proprio come quella logica del "FARSI EVIRARE" che non può più fare commettere irregolarità sessuali e poter così uscire di prigione nei rispettivi reati. E senz'altro questa quindi, non farebbe commettere neanche gli altri realti generici ...
    Rendendo finalmente "completamente libero" il passaggio dell'urina, quindi ripristinando proprio permanentemente quella sua importantissima circolazione urinaria e seminale dall'anno 2014; e proprio senza assolutamente mai più quei gravi problemi di venuta. Godendo al meglio possibile con la ritrovata sensibilità del prepuzio, clitoride e resto del glande o vagina, riscoprendo le particolari funzionalità anche magiche dei valori maschili e femminili fisici, morali e sessuali; "sentendoli in tutta la loro forma completa" quando relativamente massaggiati e con gli appositi oggetti erotici ...
    E sotto quell'inferno di tutte quelle numerosissime cuciture riaffioriva proprio l'intero MOSAICO IMMENSO dell'immortalità che si contiene con le sue infinite magie: l'affiorare degli "adeguati disegni, ricami come fiorati, come purini astratti e simili" del tutto lucidi, altrettanto magici concreti e astratti; "che ritornerebbe proprio senza problemi, cambiando relativamente questa struttura in immortale".
    - Cambiando relativamente in bene veramente chissà quanti miei comportamenti, con tutti gli altri buoni vantaggi citati i home page, miglioramenti nei miei sogni "diventando praticamente reali", quindi "inevitabili miglioramenti anche nell'alimentare le apparizioni degli spiriti suddette" e l'altro dapprima irregolare.
    * Dunque in ogni caso "solo" con moltissima fatica io sono riuscito a ripristinare quella circolazione: figuriamoci se questa non la si fa mai funzionare o quasi nei suddetti modi; "inevitabilmente già dall'inizio". E questo quindi è il vero motivo del perché vengono effettuati relativi film, telefilm, fumetti, riproduzioni in video game, ed altro che evidenzia simili immagini: in qualche modo si ispirano al ciò che anche automaticamente si sa benissimo di avere lì sotto, ovvero "il vero e proprio completo mosaico della morte" fatto di quei chissà quanti duroni, bozzi, nervature, bugne, nodi, dentini, cuciture e similari; che afferma anche dell'assurdo citato dalla principale FORMULA occulta e come natura. Ovvero che tutto quel maledetto frenulo "evidente", unica cosa "apposta sporgente e possibile da rimuovere": si doveva effettivamente farselo asportare completamente "e non solo il suo molto più fastidioso inizio"; proprio come visto nella già storica possibilità "del pisellino insanguinato di plastica" (e forse questa era in ogni caso una specie di "prova" che si sarebbe dovuta compiere) ...

    E Dunque, DALLE INEVITABILI MANSIONI DA EFFETTUARE GIA' DALL'INIZIO DELLA PROPRIA VITA: Perciò bisognerebbe per forza aggiungere tali trattamenti e pulizie alle relative visite urologiche, ginecologiche, andrologiche, pediatriche (e praticamente in tutte le altre visite, trattamenti medici "e popolari") ...
    E quindi, il fastidio diabolico di quella sempre più rumenta nelle protuberanze uretrali non permette di scaricare regolarmente le energie e tensioni negative durante gli inevitabili momenti di relax ed intimità: il tutto perciò, affatica sempre più gravemente il cervello, cuore e resto del fisico e morale già dall'inizio della vita; formando "SPECIE DI TOSSINE E SIMILI" che si aggravano via via nel tempo per i fisici e morali.
    * Causando ad esempio le assurde convinzioni, osteinità, insopportabilità oltre a tutte le odierne malattie e sempre piu' conseguenze ambientali citate, a seconda delle debolezze dei corpi citate.
    - Quest'altra faccia nascosta della vita infatti si comincia a notare gia nei comportamenti dei bambini: quando essi sono nervosi, con il "filo storto", durante i loro vari capricci, nelle strane impulsività di movimento, nei difficili e deboli modi di fare, nel modo di esprimersi, di ragionare, nelle distrazioni ed altro; come dimostrati ad esempio in certi disegni ed altro di essi.
    Ad esempio già dal quanto ad essi si cambia il pannolino infatti, il loro organo sessuale già da subito dimostra che ciò lo si deve fare solo quando i bisogni fatti danno veramente fastidio "rinforzando essi complessivamente" e non ad orari specifici: altrimenti "eccitandosi inevitabilmente all'inutile apertura delle gambe", potrebbero rifare subito la pipì e/o la popò; sporcando anche subito dopo il pannolino successivo (come accaduto più volte).
    E quando l'organo sessuale del bambino diventa "già duro o a seconda di come è particolarmente morbido": significa proprio che "appena possibile": esso avrebbe bisogno "del concentrare quell'apposito piacere" con quegli allenamenti (e pulizie), per "mantenersi calmo, col filo dritto e simile".
    Ed è dunque "soprattutto quel fastidio" oltre all'eccitarsi perchè già da bambini "non si e' fatti di ferro": a far si che essi se lo maneggiano spesso, ci giocano, fanno la pipì con irregolarità in ogni strano posto, addosso, a letto (cosa che ad essi può capitare comunque, ad esempio quando essi mangino pesci od altro di pesante a cena); e non dovrebbero affatto per questo ricevere "schiaffi" dai genitori e parenti, ma solo le relative regolazioni)...

    ...Fino ad arrivare a quegli alcuni di essi, malati o particolarmente deboli che, nonostante tutti gli anticorpi, i batteri, le relative forze superiori, le cure e medicinali che si ci fanno assumere per disturbi e malattie, e l'altro "che in genere fa abituare più possibile i corpi anche a quell'inferno": non riescono affatto già da subito a tollerare quella formazione e viene come RIGETTATA dal loro corpo: (proprio anche come il fatto che non tutti i pesci si abituano ai nuovi acquari "anche se molto più lussuosi").
    - Da questi casi alle età superiori, nei casi di PROGERIA e similari si dovrebbe IMMEDIATAMENTE pulire l'intero organo sessuale strofinando dall'inguine in poi come detto (a partire dai più candidati collutori per denti, saponi e detersivi grassanti per stoviglie, disiscrostanti e antincrostanti "che non fanno male alla pelle"), quindi riabilitare quella sua circolazione allenandola più volte nei modi banali citati, nelle altre possibili maniere, con le citate sonde uretrali e all'occorrenza ricorrere a quell'intervento chirurgico; altrimenti si ci può già RIMETTERE LA VITA con malori e gravissime malattie !!!
    * "Non vi poteva proprio mai essere alcuna vergogna ed erotismo in quegli inevitabili allenamenti previsti, "soprattutto medici" !!
    "NON VI E' ALTRA SOLUZIONE "SE SI VOLEVA VERAMENTE" PREVENIRE, CURARE E FARE GUARIRE DAI BAMBINI IN POI".
    E in realtà perciò, si è veramente da sempre saputo (anche automaticamente) che quelle meraviglie e particolarità dell'organo sessuale "appositamente eccitante, erotico, vergognoso, magico e sacro": se fossero state trattate e mantenute proprio per ciò che evidenziano e significano", non potevano che risolvere pienamente le cure, guarigioni e salvezza ("se rimanevano tali problemi"). Formando così l'impedire per forza di provare quel primo piacere, l'unico primo vero e proprio SACRILEGIO e ASSASSINISMO: che comincia dall'aver voluto seguire sin ora tutto il più possibile male attuale (da consentire lo svolgersi di questa vita ed apposita struttura): lavorando in questo caso nel fare i medici con proprio fino al giocare con le vite umane che NON SONO AFFATTO GIOCATTOLI; saltando quelle evidenti prime soluzioni !!!

    - L'allenamento a quella circolazione con quegli appositi massaggi, il seguire le proprie infinite magie di quell'apposito particolare primo piacere, quell'inevitabile pulizia esterna e interna degli organi sessuale e all'occorrenza "quell'intervento chirurgico" perciò: andrebbero adesso rigogliosamente aggiunti nell'informazione dall'educazione sessuale per bambini in poi, ad esempio nel corso "dell'Albero della vita"; come anche accennato nel settimanale " EPOCA" e da sempre avvertiteci da quegli Storici: nelle Loro suddette Opere.

    TUTTE LE MIE PROVE DALL'INIZIO: Dopo un gravissimo incidente che avevo avuto all'età di 6 anni e mezzo, il quale mi ero rotto il femore, mi era stato asportato il rene sinistro, la milza, reso il fegato spappolato, ed avevo preso un forte colpo nella testa; "come regola" avevo addirittura solamente circa 2 ore di vita e dunque sono vivo proprio per miracolo.
    - In quei momenti io sentivo "oltre al volermi bene dei relativi addetti, qualcosa che mi liberava e faceva capire che io mi sarei salvato anche perché un domani dovevo lanciare all'intera umanità proprio "l'esistenza e funzionamento di quelle infinite magie immortali che contengono gli esseri viventi e l'intero Universo. Col l'alcune infermiere, infermieri e medici che da quei momenti esclusivamente solo per rispetto ed amicizia e senza generici problemi di pedofilia, come la respirazione "bocca a bocca" e per gli esseri che vanno con altri esseri anche dello stesso sesso che NON E' AFFATTO DETTO CHE DEBBANO ESSERE PER FORZA OMOSESSUALI: mi avevano "anche inevitabilmente" effettuato più volte nel migliore dei modi eccellenti massaggi sull'intero corpo controllando oltre le cose attuali il mio impulso e la velocità della circolazione naturale dell'urina, solleticando sul mio prepuzio e dintorni come previsto: allenando in tal modo l'intero circuito relativo, spazzando letteralmente l'inevitabile "specie di ossido" che si era formato e consentendo perciò "sempre più di prepotenza" i normali passaggi dell'urina agli uritieri e nel solo rene destro rimasto; fino alla sua regolare uscita.
    ...E mi sentivo veramente molto meglio anche nello sfruttare di quel mio primo piacere scaturito "anche magico": e quindi, quelle mie due ore di vita che avevo "in ogni caso" si erano trasformate in 19 giorni di coma non profondo !!
    * Il tutto insieme alle altre necessarie manutenzioni e pulizie periodiche perciò, "sarebbe proprio da effettuare e aggiungere nelle prevenzioni, cure e guarigioni per mantenere la vera e propria buona salute nel tempo" ...

    I PRIMI TRATTAMENTI PER PREVENIRE, MIGLIORARE, CURARE, GUARIRE E MANTENERE LA BUONA SALUTE NEL TEMPO :
    La spia dello star bene e l'aver la punta del prepuzio o della clitoride sempre ben umida "proprio come per il naso bagnato dei cani o dei gatti".
    E nell'ano la spia dello star bene viene evidenziata nell'ultima parte di feci: questa si deve staccare a pietra solida; senza sporcare ulteriormente i suoi dintorni.
    Allo stato attuale per cercare di mantenersi in buona salute, almeno periodicamente si può controllare che l'intero impianto del proprio corpo funzioni di una certa regolarità assumendo gli aiuti delle apposite vitamine, delle proteine, con gli appositi integratori, tisane e eventuali giusti medicinali "adesso ben aggiornati dalla natura"; senza abusarne, altrimenti il loro buon effetto si riduce e si può anche annientare.
    Allenando il corpo con tutte le attuali ginnastiche, eseguendo sport e tenendo più possibile il buon umore (che migliorano la respirazione, la digestione ed altro; (accertato dagli appositi medici).
    Fare tanta pipì con l'aiuto delle acque minerali, ad esempio: la "Rocchetta", L'Uliveto, la birra (per gli adulti), quelle apposite tisane, il the per favorire anche il circuito seminale; oltre all'eliminazione delle relative scorie dai corpi, ecc.
    Prima di alzarsi dal letto, sarebbe opportuno "mantenere sempre aperto l'organo sessuale" facendo uscire qualche goccia di urina con quel solletico centrifugato nel prepuzio o clitoride e dintori, all'occorrenza utilizzando gli appositi piccoli catetere che aprono appena appena l'uretra (non affatto pericolosi, preferibilmente ad organo sessuale morbido per maggiore sicurezza di non reintringire il canale) a volte urinare nel "pappagallo" per stimolare ("che è anche una cosa magica") il circuito circolatorio; e altre volte poggiare il "pappagallo" senza aprire volontariamente la vescica, per costringere le gambe a rimanere nella medesima posizione stimolando (anche magicamente) il circuito urinario: per costringere il corpo "per forza" a reagire con esso allenando gli uritieri, quindi le vie urinarie e gli altri circuiti interni; prima dell'uscita del relativo liquido.
    Qualche volta coricarsi facendo tenere il pube aperto all'organo sessuale con le apposite piccole sonde previste: alcune per fare circolare l'aria dentro esso ed altre a tappo uretrale per consentire il riposo: per stimolare differentemente l'organo sessuale facendo venire fuori qualche goccia d'urina e la voglia di urinare; costringendo gli uritieri per forza ad allenare il medesimo circuito, la prostata e il perineo ...
    Sarebbe quindi scientificamente necessario controllare almeno periodicamente le emissioni e la velocità della circolazione naturale dell'urina proprio come si controlla quella del sangue": proprio effettuando gli appositi massaggi e trattamenti previsti centrifugando sull'apposita sensibilità del prepuzio o clitoride (e dintorni): ovvero sfruttando le "apposite così dette masturbazioni", che con tutto il rispetto non sono affatto una cosa "sporca ed in più" ma proprio "il principale dei trattamenti medici, e poi si può giocare con l'organo sessuale fin che si vuole (al momento e posto giusto)"; per allenare i circuiti circolatori interni (insieme ai trattamenti citati) evitando gli infeltrimenti, il formarsi di scorie oltre alle prime necessità obbligatorie con tutti i vantaggi "immortali" suddetti) e mantengono il più possibile l'elasticità e la morbidezza degli interi corpi.
    E attualmente quindi, visto che tutto l'intero Universo si sporca perciò effettuare popolarmente perciò per forza le normali pulizie periodiche agli organi sessuali per ammorbidire e assorbire quei residui: immergendo e strofinando il prepuzio, frenulo e dintorni sino all'inguine e protuberanze della vescica e ano, cone detto nell'adido borico, o nell'acqua con aceto, bicarbonato e amido per bagno, o a seconda delle minori o maggiori difficoltà generiche nei collutori: per rimuovere almeno parte della placca urinaria e seminale che si ci forma dentro sempre più; e a volte spalmare abbondantemente le pomate per ustioni come la "Locoidon" citata (per lenire il bruciato); dopo aver urinato fino a quando non viene nuovamente la voglia di urinare.
    Oppure la parte superiore della vagina dalla clitoride in poi (in tutte le parti dove vi passa l'urina): "bozzi, purini, venette, ecc."); per cercare il più possibile di ammorbidire, togliere l'ossido e assorbire il bruciato causato da quei residui e quindi cercare in tali modi rigogliosamente di non perdere quella loro importantissima circolazione.
    Almeno ogni mese o 10 giorni circa in caso d'influsso di rumenta ed eventuali patologie).
    E periodicamente si dovrebbe fare uscire l'urina anche premendo a lungo sull'apposita grossa vena posta sulla parte sinistra della pianta dei piedi "altrettanto particolari, eccitanti e magici" vicino al tallone (altra mia scoperta in seguito ampliata).
    Oltre all'utilizzare gli appositi prodotti antisecchezze, lubrificazioni, vibrazioni, poltrone e letti vibranti, idromassaggi frustini, relative pomate, integratori e simili; che migliorano le prestazioni sessuali, le vie urinarie, testicoli, prostrata ed ovaie.



    Lavare sempre ano, vagina o pene dopo i bisogni: per far fare meno fatiche possibili al corpo e sentirsi anche "freschi" come nei nostri sogni (immortali).
    Coprire il vater prima di tirare "lo schiacquone", proteggendo spazzolini e rasoi con gli appositi coperchi; evitando i passaggi dei relativi batteri "resistenti" a tali pulizie.

    Parlato di tutto ciò con alcuni medici, mi hanno riferito della logica che questi trattamenti naturalmente fanno bene proprio come altre cose; come ad esempio il far fare il "ruttino" ai neonati ...

    …FORZANDO CON QUESTI ED ALTRI METODI ALLE SUE PRIME DIFFICOLTA', NELLE PREVENZIONI, CURE ED EMERGENZE" :
    Quando si sente sforzare l'organo sessuale (provando l'effetto nauseante dato da quella rumenta) vuol dire che quella circolazione nonostante tutti quei trattamenti si perda ugualmente: causando la sempre più impossibilità dell'uscire urina fino al suo bloccaggio totale con quegli appositi massaggi previsti e molto tempo a venire "se usato spesso" (altrimenti è ovvio che si viene anche subito "per l'obbligatorio svuotamento dal seme dai testicoli e ovuli); inceppando e facendo via via sempre più gravosamente affaticare esso e l'intero corpo, con veramente tutte le attuali inevitabili conseguenze disastrose degli invecchiamenti complessivi dei fisici e morali, delle malattie, delle pazzie causate dal fastidio anche automatico di quei residui e della morte prima o poi (il tutto in base alle altrettanto inevitabili debolezze genetiche al concepimento).
    Bisognerebbe cercare immediatamente di recuperarla facendo uscire l'urina in proprio tutti gli altri possibilissimi modi, aggiunti ai trattamenti citati:
    1) Assumendo integratori del tipo "Blupill Benefit" che ammorbidiscono "notevolmente" anche l'intero circuito urinario oltre quello seminale maschile.
    2) Stimolare ulteriormente l'organo sessuale facendo tenere aperto il pube come detto e/o mettendo il "pappagallo" sotto esso, rimanendo sdraiati senza aprire volontariamente la vescica (cosa necessaria ma che non ha proprio nulla a che vedere col l'allenare e sbloccare decentemente quella circolazione, e la stessa cosa vale per l'uso dell'apposito catetere utile solo quando e' necessaria l'uscita dell'urina per il regolare funzionamento corporeo durante, dopo operazioni e agli altri relativi motivi; altrimenti si può aggravare complessivamente la tolleranza dei fisici.
    3)Immergere e strofinare l'intero organo sessuale come detto in aceto con bicarbonato e amido da bagno fino al sentire tutto l'effetto dei prodotti. Lavarlo con prodotti antisecchezze e poi spalmargli una pomata per ustioni.
    Qualche giorno dopo ripetere la stessa operazione d'immersione con circa un centimetro di collutorio per denti (che rimuove proprio molta rumenta interna) e poi lavarlo con saponi disiscrostanti oppure "prima del farsi l'intero bagno" con i detersivi o prodotti suddetti che contengano agenti antincrostanti (che non faccino male alla pelle). O in altri appositi acidi, solventi e simili ("da inventare di preciso dagli addetti scienziati"); per una trentina/quarantina di minuti "dopo aver urinato, fino a quando non viene nuovamente la voglia di urinare".
    In caso di altri (relativi fastidi) passandogli l'itiolo (altro prodotto indicato al far salire, bruciare, distruggere rumenta e disinfettare sulle irregolarità formate); e quindi procedere il giorno dopo al tentare di fare uscire l'urina praticando quegli appositi allenamenti.
    4) "Consultando l'urologo", nel controllare periodicamente la velocità dell'urina proprio nello stesso modo di quella del sangue: "pungendo" con un ago sterile o in caso di ulteriori sue "inevitabili" difficoltà, eventualmente arrivando per forza anche a scottare accuratamente "(con relative medicine)" il prepuzio o la clitoride; "proprio fino a quando che l'organo sessuale non riesce a reagire ...
    5) ...Provando a fare uscire essa, ad esempio con un apposito raggio laser (che non faccia male al fisico) rivolto verso la fine del canale dell'organo sessuale per tutto il suo tempo necessario; un altro buon stimolatore.
    6) ...Utilizzando ad esempio piccoli motorini che girano con l'apposita batteria o alimentatore "sicuro" (da 6 a 24 volt), ad esempio quelli delle macchinine elettriche o dei piccoli apparecchi centrifuganti che servono per far venire la schiuma al caffé o quelli dei piccoli ventilatori a batteria: inserendogli "una piuma o simile" nella punta; per centrifugare "forte" sul prepuzio o clitoride.
    7) ...Appoggiando su esso "i poli negativi" delle batterie con gli appositi fili di rame saldati o utilizzando anche la comune elettricità (eseguendo la relativa attenzione e cautela: nel controllare prima che la polarità sia proprio quella negativa; con l'apposito "tester" o con il giravite "cerca fase"); e in più altri modi simili e relative pomate e medicinali "proprio inevitabilissimi", che "a questi punti" dovranno essere proprio ben studiati dai relativi medici, biologi e scienziati ...
    8) Quindi, utilizzando al meglio possibile uno e entrambi i piedi "anche appositamente eccitanti (e magici)": l'altro cervello che si ha.
    Ho anche scoperto la logica dello "scappare l'urina": premendo il nostro dito indice o pollice sotto la loro pianta in una specie di grossa vena posta verso il tallone; dopo alcuni minuti l'urina viene inevitabilmente fuori di prepotenza, allenando fortemente quella sua circolazione ...
    Utilizzare le suddette apposite sonde uretrali.
    E all'occorrenza e in caso di emergenze perciò, per continuare a mantenersi in buona salute nel tempo e in caso di emergenze: bisognerebbe rigogliosamente ricorrere a quell'intervento chirurgico; parlandone con gli appositi Medici, mostrandogli i miei Certificati Medici sopra riportati.

    * Solo questi "inevitabilissimi" trattamenti (da me ben provati e praticati) oltre alle ginnastiche attuali ovviamente: possono salvare chissà quante vite, proprio come aiutarono notevolmente a salvare la mia; risolvendo nettamente per forza anche i problemi di stitichezza. Questa in ogni caso, è proprio la pura realtà delle cose ...

    LE ALTRE PROVE: Come detto, la rimozione di tantissimo di quell'impasto bruciato di acido urico ed altre relative scorie infatti mi ha dato letteralmente proprio come l'effetto "del battesimo", lasciandomi dentro veramente tutti i possibili vantaggi di quelle infinite magie col sentirmi elasticizzato l'intero corpo e funzionare al meglio gli organi vitali: migliorare la digestione, lo scaricate delle energie e tensioni negative, e proprio del non peggiorare nel tempo, non impazzire, evitare isterismi, fissazioni, ossessioni, assurde convinzioni e similari; rendendomi perciò più forte, più preciso, più capace, più attento, più concentrato, più giudizioso, più onesto, calmo, paziente, sereno, attento, con le giuste riflessioni e letteralmente rinascere.
    Ogni volta che mi effettuo quei massaggi: l'urina a me esce nuovamente eccellentemente come da ragazzo "senza più affaticare il suo percorso, uritieri, rene, gambe e resto del mio corpo suddetto"; "anche se sono adulto". Senza più quei fastidi necessito di urinare di meno al di, il mio corpo si sente rinforzato per la vescica regolare e col fresco che mi tiene quel lavarmi sempre gli organi sessuali dopo i bisogni. E non facendo annoiare e stufare, questi primi trattamenti fanno rinunciare senz'altro anche alla droga, viagra e simili ...
    - Si deve sapere che per patologie mediche e "ragioni religiose" si potrebbe vivere anche senza il pene o vagina, facendo venire fuori l'urina dall'intestino: ma ciò non può mantenere la buona salute nel tempo; perchè è comunque impossibile allenare quella circolazione, infeltrendo ugualmente i corpi. Dunque, non si perde assolutamente urina senza quelle protuberanze per il fastidio che l'uscita di questa da ai corpi ed anzi, la vescica "senza più il fastidio di quella rumenta", diventa precisissima nel governarla; se non fosse così "ovviamente", si perderebbe urina anche nel tagliare solo il primo pezzo del frenulo "effettivamente fastidioso già poco dopo la nostra nascita". Quell'intervento chirurgico pulitorio praticamente va "solo su tali residui e scorie" e quindi molto meno pericoloso del buco ai lobi delle orecchie e di un graffio accidentale": l'organo sessuale perciò, riacquista tutta la sua anche magica sensibilità, morbidezza ed elasticità; giovando sul cuore che non si affatica affatto nel battere fortissimo come avviene altrimenti anche nel massaggiare quest'organo "velocemente" (causando quelle suddette certe conseguenze attuali). Nel cervello e resto del corpo che NON SI AFFATICANO PROPRIO PIU', sentendomi dunque ringiovanire.
    - Non esiste in nessun libro di scienze alcuna spiegazione ed utilità su quelle protuberanze (e quindi non possono che servire per forza a qualcosa: ad ammazzare gli esseri viventi) e non ci sono neanche libri che affermano "che in realtà non ci sia qualcosa di ben preciso e non affatto naturale che fa morire i corpi prima o poi; ma che "volendo in ogni caso", si possa combattere la mortalità" !!
    * E perciò in ogni caso, quando praticando quegli appositi massaggi previsti nel prepuzio o clitoride e circostanze dell'organo sessuale": non si farà più alcuna fatica nel fare scappare la pipì: "fino al bagnarsi di più o di meno come avveniva da ragazzi", quando necessario; si risolverà praticamente ogni cosa, passando al praticare quella nostra prima vita immortale citata !!

    DAL NOSTRO IMPULSO QUINDI, LO SVILUPPO DEI FLUIDI MAGICI: Si tratta proprio delle infinite magie immortali della goduria che diventano permanenti dopo quei trattamenti ("e all'occorrenza quell'intervento chirurgico") che altrimenti si provano solamente durante il fabbisogno d'intimità nell'apposito primo piacere nel proprio organo sessuale e nei sogni.
    … O si ci crede o meno io essendo nato di 7 mesi e ulteriormente dopo aver rimosso tutta quella gramigna sotto l'uretra, anziché i catastrofici peggioramenti complessivi" le mie forze d'impulso sono diventate euforiche. Sviluppandomi gli (in ogni caso esistenti per chiunque) fluidi "magici" con calori ben precisi incontrollabili" soprattutto nelle mie mani: facendole muovere da sole dove necessario effettuare massaggi sui pazienti con patologie piccole e grosse.
    Anche solo tenendo il dito e le mani ferme in specifiche parti interessate del corpo: queste forze sono in grado di riparare a tutti i costi fino a proprio ogni generico disturbo ai fisici e morali (all'occorrenza consigliando anche nel dover intervenire in quelle protuberanze, nei modi citati) ...

    LE RELATIVE PROVE: Provate bene sul mio corpo (all'occorrenza, in più volte) su alcuni disturbi e sul un mal di testa che avevo: appoggiando il dito indice e il palmo della mia mano in questi per una quindicina di minuti queste forze e calori euforici; sono stati capaci come di bruciarmi questi malanni e a sistemarmi permanentemente altre irregolarità che hanno trovato nel mio corpo. Facendolo "per forza" ben reagire ai problemi, tornando preciso.
    ...Mai più avuto mal di testa da quel momento in poi !!
    Ed effettuate ad alcuni miei amici (più o meno della mia età), mi hanno dimostrato vantaggi anche nelle cure del mal di pancia, raffreddore, asma e dolori addominali (insieme alla divenuta necessità di professare la vera amicizia, intimità ed erotismo tranquillissimamente anche con persone dello stesso sesso).
    * Non posso dunque che lanciare anche quest'altra utilità, propriamente e reciprocamente, che si assume in ogni caso dopo aver effettuato quell'intervento chirurgico ...
    - Gli utenti interessati alla "certissima" buona salute nel tempo e a tali forze euforiche e magiche: non dovranno fare fesserie ma leggere attentamente le istruzioni, convocare "possibilmente" un relativo medico chirurgo e consegnandogli il riassunto di questo capitolo, dell'Home Page di questo sito e sul mio Forum Universale); per farsi eseguire questo "inevitabile" semplicissimo intervento chirurgico: NON C'E PROPRIO ALTRA SCELTA.

    *** FINE DELLA PARTE "SCIENTIFICA" ***



    GLI ALTRI DETTAGLI SULL'ERRORE DI QUESTA TERRA E RESTO DELL'UNIVERSO CHE COLPISCE DAPPERTUTTO: Dunque se fosse ancora necessario, anche scientificamente si deve spiegare quello che di "logico" accade, cominciando dai corpi umani. Ad esempio, da questi semplicissimi principi: 1) Anche se abbiamo indossato la cuffia, dopo aver nuotato con la testa in acqua; all'uscita "chissà perchè di preciso (assorbimento o che cosa)" noi ci ritroviamo con i capelli bagnati.
    2) Se noi riempiamo di acqua ad esempio un lavandino tutto libero, una volta che lo vogliamo svuotare, l'acqua se ne va tutta via e il lavandino rimane libero come prima. Ma se in questo lavandino ci fosse ad esempio "un tubo assorbente o aperto", ogni volta che questo lo riempiamo e poi svuotiamo, in questo tubo gli rimarrebbe "ovviamente" sempre stagnata dell'acqua. E quest'acqua diventerebbe via via sempre più malsana, calcarosa ed altro; e alla lunga farebbe marcire il tubo !!

    L'ERRORE MICIDIALE: La medesima cosa accade nelle protuberanze dell'uretra (volute da chissà chi o che cosa, di preciso). Il passaggio dell'urina lascia stagnato in queste il suo pericolosissimo (come tutti gli altri acidi) acido urico e le altre relative scorie. Non potendo venire più fuori queste quindi si fermentano e formano sempre più un suo relativo impasto bruciato e pietrificato (proprio del medesimo colore della concentrazione vecchiaia); che intralcia sempre più la relativa circolazione dei corpi facendola fino a perdere. E da questa dunque i corpi perdono sempre più la loro elasticità, quindi "inevitabilmente" invecchiano, si affaticano sempre più complessivamente, si ammalano, impazziscono ed infine o prima o poi, a seconda delle "misteriose" generiche debolezze) muoiono.

    ... ED INOLTRE: Io ho lavorato in officina è perciò riconosco bene ogni forma di ruggine, infeltrimento, stagnamento, unto ed altro di similare: come questi sono subito, e come diventano nei giorni successivi. E basta proprio solamente il notare a lungo andare della famosa "riga gialla" che si forma nel water (se pulito regolarmente con le apposite polveri, lasciare l'urina nel pappagallo e rivederla i giorni successivi o di come diventano le bottiglie di plastica dopo circa 2 mesi "proprio da buttar via" dove eventualmente si urina, sebbene queste vengano normalmente svuotate; per rendersi conto di tutto quell'inferno che c'è nel suo acido: figuriamoci quando esso inevitabilmente si stagna e fermenta sotto i solchi ed in quelle "apposite" protuberanze ...

    E LA SUA "COMUNQUE SEMPLICE" CORREZIONE: - Ma se il nostro glande o clitoride si facessero diventare del tutto lisci "con quel semplice intervento chirurgico": l'urina passa e va via senza lasciare tracce di se; e "proprio nettamente" NON SI FORMA in ogni caso più AFFATTO QUEL SEMPRE PIU' GRAVE PROBLEMA nel nostro corpo. Così "semplicemente, noi recuperando quella circolazione, quindi tutta l'elasticità del corpo; e non ci possiamo più affaticare, inpazzire, invecchiare, ammalare, diventare cattivi e a non morire più ("NON DESTANO PIU' DUBBI") ...

    L'ESTREMA INCREDIBILITA' MISTERIOSA: Fino a quando l'organo sessuale funziona con una certa regolarità complessiva vabbé, ma quando esso continua ad avere sempre più difficoltà per quei fastidi: si perdono relativamente le "obbligatorie" voglie del piacere in questo contenute, in genere si ignora di tale importanza, ci si rassegna e si tiene "misteriosamente" quel complesso animalesco citato come se niente fosse più; accettando quelle conseguenze sempre più infernali e gravose. E ciò fa pensare quindi che, se si ci facesse rimuovere quella zizzania: anche in quel caso si farebbe "come le cicale"; eseguendo tranquillamente le mansioni "della bella vita", che diventerebbero disponibili ...

    ...E IN DEFINITIVA, comunque sia: Se almeno d'ora in poi si volesse vivere veramente in buona salute e benessere nel tempo bisognerebbe seguire questi miei consigli per mantenerla tale; altrimenti vuole dire anche che si vuole "ancora" il misterioso assurdo gusto di questa vita animalesca "finché NON CAPITA NULLA DI MALE ad egli, ai suoi familiari, parenti ed amici. Quando invece NON FOSSE PIU' COSI' allora è quanto essi SI VEDE CHIARA LA REALTA' DELLE COSE, ci danno ragione e talvolta può essere TROPPO TARDI (con le esperienze avute a miei parenti) ...

    DEFINIZIONI E UTILITA' SCIENTIFICHE PER MANTENERE SALDI I FUNZIONAMENTI ALLE CIRCOLAZIONI DEL CORPO : Quindi, è ovvio che se una qualunque parte del corpo non funzioni più completamente o come prima: che coinvolga sempre più tutto il suo resto (come avviene in qualunque altro impianto); e che bisogni perciò agire in questa anche "SUBITO", per non rischiare alcune conseguenze generiche e a volte quelle immediate !!
    Proprio in tutte le circolazioni, come ad esempio il funzionamento delle mammelle dovrebbe essere sempre ben appositamente allenato; e nel non farle mai rimanere latte fermo (ancora presente): questo dovrebbe essere sempre del tutto espulso: utilizzato tranquillamente fino all'ultima goccia dal bambino. E quindi, è anche utile far rinnovare il proprio sangue, donandone ad esempio all'Avis.
    Come detto, gli allenamenti periodici previsti, pulendo e rimuovendo quella gramigna, l'importantissima circolazione "chiamiamola naturale dell'urina (ma che solo alla fine scarica urina)" continua a girare nel corpo proprio come un RUSCELLO, facendo "anche inevitabilmente" funzionare tutti gli organi vitali sempre efficientemente. Dalla nascita alla crescita soprattutto degli esseri umani "senza ancora i troppi danni del tempo" perciò, si dovrebbero effettuare quei logici trattamenti agli organi sessuali: così facendo la crescita come per magia si comporterebbe "senz'altro" come "i loro PELI, delle gambe e dintorni", ovvero; avverrebbe solo fino ad un certo punto ...
    E dunque, tolte tutte le generiche illusioni il diventare vecchi, NON SIGNIFICA affatto solo avere i capelli bianchi e le rughe ma SIGNIFICA anche ROVINARSI COMPLESSIVAMENTE, peggiorando sempre più nel tempo i propri VALORI SACRI, perdendo la propria identità, i propri interessi, diventando spesso insopportabili, ed altro …
    Il cuore è proprio il primo ad indebolirsi sempre più per questa causa. Infatti si deve considerare il rigoglioso obbligo" che c'è nell'elasticizzarlo immediatamente quando necessario, in genere dopo suoi infarti "curabili" e le difficoltà respiratorie sono causate dalle sue debolezze assunte.
    E ciò insieme ala "combustione di quell'impasto diabolico" non può che affaticarlo e quindi affaticare il cervello e resto dei corpi: costringendo "già dall'inizio" il limitarli negli sforzi e fatiche quotidiane, nell'eseguire ginnastiche e riposi; causando gli attuali nervosi e relative conseguenze, che arrivano alla fine al fare rassegnazione sul prendere la vita come va va e l'indifferenza sul viverla o meno.
    E solo con gli anticorpi, batteri, "le relative forze superiori che si assumono soprattutto dopo malattie e disturbi curati con vitamine, proteine, i relativi medicinali", l'effettuare gli allenamenti generici, il mangiare sano, l'affaticarsi poco, il riposare adeguatamente e l'essere più possibile anche sempre "lucidi, arzilli e allegri" in genere dunque: i fisici e morali "complessivamente forti e tra gli individui fortunati" degli anziani; si possono abituare più possibile a quell'inferno e vivere anche a lungo.
    Altrimenti si può invecchiare anche precocemente assumendo relative come specie di cattiverie, scatti di nervi, pazzie, ossessioni ed altre debolezze che danneggiano i rapporti con i cari e terzi: causando fino a come specie di cattiverie talvolta impossibili o quasi da sopportare; che portano per forza solo a quel finale peggiore senza più rimedi. E "salvo miracoli", essi vengono anche abbandonati negli ospizi, case di cure e simili.
    * Ma perciò se si volesse NON INVECCHIARE PIU' E VIVERE IN BUONA SALUTE, BONTA' E BENESSERE NEL TEMPO, bisognerebbe AGIRE NELL'ORGANO SESSUALE con quegli allenamenti, le citate pulizie esterne e uretrali e all'occorrenza quell'intervento chirurgico: avvertendo sia le persone che "usano troppo" il proprio organo sessuale, sia quelle che lo "usano meno", sia quelle che "lo usano poco" e sia quelle che non gli piace questa goduria; che sarebbe proprio necessario mantenere in quei modi la vera e buona salute. E che nei casi di malformazioni; sarebbe opportuno fare effettuare anche subito dopo la nascita, tali pulizie ed eventuale operazione.
    Spiegando che rimovendo quel micidiale impasto SI RADDRIZZA scientificamente l'organo sessuale recuperando permanentemente la sua circolazione naturale dell'urina: che GIRANDO A RUSCELLO non può che fare funzionare sempre bene gli uritieri e resto degli organi vitali a catena, mantenendo l'intera elasticità e sensibilità anche magica dei corpi: raffreddando regolarmente i bruciori dell'ossigeno necessario ai corpi e proprio tutto l'altro; dando "proprio quella LOGICITA'" al non invecchiare, quindi al non ammalarsi, impazzire, incattivire e tutto il resto citato (come avvenuto con me)".
    Che non si si può proprio incattivire senza quell'anche automatico fastidio, come avviene in quel principio del "farsi evirare" pur di uscire di prigione: non potendo quindi proprio più scattare le molle pazze, le voglie e tentazioni negative e non riuscendo più ad esercitare alcune cattiverie dalla meno alla più grave; ma si rendono permanenti anche le infinite magie del primo piacere inserite nell'organo sessuale, incompatibili con il male. Venendo tutte le relative voglie del godersi la vita proprio come nei sogni, ad esempio con: bei pranzi, cene, picnic, scampagnate, feste e similari; fino dunque, all'arrivare al non morire più.
    * Con queste mie prime scoperte universali effettivamente, LA VECCHIAIA COMPLESSIVA DEI CORPI insieme alle MALATTIE, GLI AFFATICAMENTI, LE PAZZIE, LE CATTIVERIE e proprio fino alla MORTE; li sto vedendo sempre più incredibilmente " ANORMALI, ASSURDI e quindi NAUSEANTI".
    Sembrando anche che NON SERVONO PIU' (con tutto il rispetto) neanche i vari trattamenti contro le rughe e resto dell'invecchiamento della pelle previsti, dimostrato sul mio corpo come detto: "48 anni, proprio senza nemmeno una ruga"; E' PROPRIO COSI' NON DESTANO PIU' DUBBI. E ADESSO TOCCA AGLI ESPERTI ANALIZZARE ...

    LA COMPLETA ELASTICITA', MAGIE E TRANQUILLITA' CHE HO ASSUNTO: Il mio corpo dopo aver sempre allenato nei suddetti modi previsti quella circolazione, NON TOLLERAVA ASSOLUTAMENTE PEGGIORAMENTI soprattutto nelle forze che minacciavano di succedere proprio quando COMINCIAVANO ad esserci quelle SEMPRE PIU' DIFFICOLTA' citate nel continuare ad allenarla, nonostante tutti quegli aiuti possibili. Ed esso continuava a incitarmi nel cercare la possibilità di rimanere "sempre" snello, elastico e morbido: muovendosi in tutti i punti come un'anguilla, senza problemi: e questa l'ho trovata proprio con quel sempre migliore lisciamento; e (senz'altro quindi) io sono vivo grazie a quell'intervento chirurgico ...
    Garantisco della mia divenuta elasticità: ad esempio colpendo con un "tollerabile" pugno il mio corpo, non sento non più un forte dolore "fisso" come nei tempi addietro: ma un leggero dolorino che si espande "nel morbido"; e subito dopo quindi, non mi nuoce più ...
    - Non necessito più di recarmi in certi (possibili) posti eccitanti, per cercare di far sboccare "a tutti i costi" il mio organo sessuale dalle disastrose fatiche "di venuta" che aveva (soprattutto dall'inpiedi) e non ho proprio mai necessitato del "viagra"; fatti che dapprima erano divenuti letteralmente inevitabili per NON IMPAZZIRE RELATIVAMENTE !!!
    - Il mio corpo e vita dunque si sono ben impostati e stabilizzati dal mio impulso proprio imbrattato delle infinite magie citate liberatesi, il cervello e cuore perciò come rigenerati ed innocui ad ogni forma di fatica neanche quando compio ripide salite, corse o lunghe scalinate, mi sento ringiovanire, proprio immortale con quelle infinite magie, ed ho acquisito chissà quanti vantaggi di calma assoluta, serenità, precisione, giudizio, attenzione, ed altro; che mi hanno letteralmente fatto ritrovare me stesso, la voglia di vivere, le più "giuste" soluzioni ai problemi, il realizzare dei miei sogni, dei miei desideri delle mie aspirazioni, che tempi addietro credevo di aver perduto. E praticamente anche tutti gli altri certificati medici delle visite che mi hanno effettuato sin ora, affermano proprio che IO STO BENISSIMO da quell'intervento chirurgico in poi.
    Mi ritrovo ben rinforzato, preciso e paziente in tutto, che mi fanno adeguatamente ragionare, aggiustare e ripristinare fatti senza per forza litigare, guidare con prudenza; impedendomi letteralmente di sbagliare. Quindi divenuto privo praticamente di ogni tipo di comportamento negativo: senza più scatti nervosi (inspiegabili) e "testa di cavolo", non vivo di illusioni e condanne, non ho alcuna ossessione, problemi "inesistenti" di gelosie ed invidie, non perdo mai più il controllo del mio comportamento, so sempre correggermi nelle mie generiche azioni, ed altro; necessitando perciò di evidenziare e concentrare il valore di me stesso, della cura nel mangiare sano alle proprio tutte altre utilità.
    Quanto non posso tollerare le cose indemoniate, di nervosismo e simili; interviene letteralmente la forza dell'immortalità, che mi risveglia sempre magicamente e, anche come se niente fosse, mi fa proseguire regolarmente. E il "nessun limite" se si fa tutto per bene: con l'aria immortale che mi riporta alle stesse emozioni bei miei momenti più belli del passato e dei miei sogni: con le immagini che scorrono sempre più "paurosamente" chiare e reali; prima di quell'inevitabile nostra rinascita citata.
    Mi sento perciò "il Dio vero" con quelle infinite magie "incompatibili" con il male (che altrimenti si provano "solamente" durante quel primo piacere dell'organo sessuale e nei sogni, che "non può mai bastare") e capaci proprio di non farmi capitare alcuna negatività e risolvermi qualunque problema che mi circonda anche a distanza.
    * E da come io mi sento in primo luogo, posso anche dedurre che rimuovendo quella gramigna quando si hanno patologie anche gravi a partire da quelle che paralizzano i corpi, i corpi progeniti (ad esempio con la progeria, la malattia che ha il ragazzo dicittenne "Sammy Basso") e ad esempio anche come quella di "Annalisa Minetti" e vai via proprio fino a tutte le altre per ordine: queste "senz'altro" tendono a bloccarsi o si bloccano e quindi poi si possono curare benissimo "operando sul corpo che torna ad essere completamente morbido"; e quindi via via infine sconfiggerle, "cambiando tranquillissimamente i destini" ...

    TUTTE LE NECESSITA' DEL MIO CORPO, PER MANTENERSI IN BUONA SALUTE: Le uniche malattie che ha avuto il mio corpo sono state proprio "solamente": il morbillo, la rosolia (durata pochissimo) e la varicella.
    ...Già da bambino, in soli 3 giorni avevo sconfitto definitivamente la scoliosi; facendo ginnastica ed inserendo una buona tavola di legno sotto il mio materasso.
    In caso io assuma troppo freddo e umido, al mio corpo non viene più di una semplicissima bronchite, raffreddore, il mal di gola e il mal di testa (questi ultimi tre, divenuti da anni sconosciuti perchè bruciati da quelle mie suddette forze d'impulso euforiche che mi si sono sviluppate dopo quell'intervento chirurgico).
    * Dopo di che per il mio corpo è stata sempre buona salute nel tempo.
    Ma tuttavia non sono ancora molte le mansioni d'immortalità che io esercito, anche perchè il gravissimo incidente stradale che avevo avuto, non riesce ancora a darmi tutte le relative forze ...
    - Per provare la sua immortalità che alimentavo con tutti i suddetti trattamenti, all'inizio il mio corpo necessitava di provare il gusto della "gomma e della plastica": masticando e gustando a fondo "senza generici problemi"; il gusto dei palloncini, dei guanti da cucina e di altre possibili gomme, plastiche e similari, "sterili" !!
    - Cerco di recuperare ore di sole, anche se questo fa sempre meno bene.
    - Non mi viene più un forte sonno strano quando bevo un po' più di vino"; non mi innervosisce più bere più tazze al giorno di caffé, il mio corpo non fa più particolari generiche distinzioni quando mi alimento più spesso con cibi in "scatola"; non ha più generici vizi e voglie ad esempio nel bere per forza alcolici e nel fumare se non necessari "anche naturalmente"; e a volte sembra addirittura anche che il mio corpo necessiti di cibarsi non tanto più per la propria sopravvivenza ma "proprio" per la necessità di godersi proprio "fino in fondo" il momento della buona colazione, del buon pranzo o cena, del buon caffé e tutti gli altri miei pasti e bevande preferite.
    - Il mio corpo ha sempre necessitato di avere comunque tutti i possibili aiuti che io posso benissimo effettuare, a partire dal mantenere già dall'inizio della mia vita la sua buona salute (sino all'immortalità): controllando sempre il funzionamento di "proprio ogni parte" del suo impianto; ed allenandolo dunque sia esternamente che internamente.
    E in ogni caso di: cibarsi regolarmente, riposarsi le giuste ore, ed evitare normalmente tutti i fattori climatici negativi. Risentendone particolarmente adeguatamente: anche per "l'inevitabile abituamento" ai giusti piaceri quotidiani.
    - Ogni anno necessito del vaccino antinfluenzale (che evita anche chissà quante altre malattie, come ad esempio pure "gli orecchioni"); e che consiglio a tutti, per i pericoli (a volte anche fatali) che potrebbe causare ogni "vario tipo" di influenza.
    - Tale buona salute nel tempo potrebbe semmai fare si che il mio corpo si sfoghi allora ulteriormente in piccole particolarità, come può avvenire ad esempio proprio con il vaccino antinfluenzale: che anziché l'influenza può far venire un raffreddore più forte. Come ad esempio nelle bollicine che periodicamente possono assumere le labbra (soprattutto se si venisse "accidentalmente" a contatto con capelli o con i propri guanciali non del tutto puliti e simili) che, fino a quando non ci spalmo "il Labello": possono continuare a sanguinare durante i morsi e toccando cibi caldi; ma appena spalmato questo prodotto, essa si sgonfia in un baleno .
    La cosa più grave che patisce il mio corpo è l'allergia a vari tipi di lana e Peluke, un po' meno alla polvere e ancora meno all'erba graminacee. Girando a lungo abiti ed oggetti polverosi, al mio corpo viene un asma fortissima: ma anche in questo caso, basta che inalo la buonissima polvere "SYMBICORT" (gratuita con la "sempre fondamentale e obbligatoria" ricetta medica); per questa annientarsi completamente in pochi minuti.
    Ed infine, potrebbe essere più facile (ma non è detto) che nella pelle soprattutto delle "dita, mano e gambe" del mio corpo entrino pietrine, pezzi di vetri e spine "anche sporche" che si trovano ingiro come quelle dei rami, ricci di castagna, di mare, ecc.: che mi costringono ulteriormente ad evitare eventuali infezioni; facendo uscire tutto il sangue possibile dai punti interessati, a volte con l'aiuto dell'acqua saponata.



    DUNQUE (nonostante tutto), ECCO L'INIZIO DELL'IMMORTALITA' ED IMMENSITA': Quindi io posseggo le prove che, l'aiuto di quella rimozione è in ogni caso proprio la prima cosa che si sarebbe dovuta compiere già dall'inizio, che avrebbero impedito: la mortalità e quindi, l'invecchiamento, le malattie, le cattiverie, le pazzie e il sempre più inquinamento complessivo; con tutte le attuali relative conseguenze citate, sempre più catastrofiche. Che arrivano per forza all'apocalisse prevista (anche sulla Bibbia) ...
    Per l'ancora persistenza della mortalità, per le malformazioni e le malattie sarebbe necessario effettuare quelle pulizie e all'occorrenza quell'intervento chirurgico: altrimenti "dovrebbe essere veramente solo questione di tempo" per arrivare comunque globalmente a quell'immortalità che si contiene; vivendo proprio come nei propri sogni nel mondo perfetto (Visionare i CAPITOLI 9 e 10).

    * Infatti, queste prime magiche manutenzioni mi sono state confermate e complimentate anche dalle Apparizioni Della Madonna e Di Gesù: rivelandomi di "Alcune Verità e Misteri" sugli esseri viventi che hanno anche voluto questa vita assurda ("perfettamente aggiustabile effettuando le relative stesse pulizie che si effettuano dappertutto") per quella volontà del NON AMARE VERAMENTE se stessi e l'altrui "chissà quanto grave di preciso"; con proprio in ogni caso il solo dopo aver trascorso proprio tutte le possibili scientifiche gerarchie del male "con tutta la possibile cattiveria, la morte e le sempre più catastrofiche conseguenze" questo non può più fare effetto terminando il suo ciclo. Seguendo per forza il bene col praticare queste prime fondamentali utilità, giungendo alla Salvezza globale ...

    ALTRI RELATIVI DETTAGLI SI TROVANO NEI CAPITOLI: La buona salute e Apparizioni Della Madonna, Di Gesù E Di Dio.





    Iscriviti subito a Banner Promotion
    www.inkontri.com

    CONTATTI