Translation web page/site

  • Banner apparizioni e manutenzioni

  • Banner apparizioni futuro immenso

  • Flash importanza sito

  • Flash bimbi apparsi

  • Forum universale e Chat

  • Top 100


  • Il vizietto.gif

  • Index

  • Home

  • Inizio storie

  • Impostazioni e prove

  • Filosofia dell'uomo, della natura e dell'occulto

  • Le magiche manutenzioni

  • Gli Spiriti

  • Storie di apparizioni di bimbi

  • Immortalità e immensità: dai nostri sogni (veri)

  • Universo, Terra, Ufo, natura (senza volto) e vita

  • I valori sacri (e magici)

  • Fusione, marciume e fine del mondo

  • Dentro la fusione

  • L'Apocalisse prevista

  • Amore generico, nuovi comportamenti, attenzioni



  • Analizzando dai bambini

  • Gli animali e le piante

  • Apparizioni Della Madonna, Di Gesù, Di Dio e Degli Angeli

  • I (veri) Medium

  • Salute, allenamenti e cucina

  • L'esistente paradiso

  • Ampliamento dettagli

  • Commenti sito

  • Dentro l'immensità

  • Galleria foto

  • Immagini bimbi apparsi

  • I saluti dei bimbi apparsi

  • Ringraziamenti e indirizzi





  • Visite gratis al tuo sito Segnalato da AndromedaNew


    Votami nella ComiSAT [free] Top 100 !









    Top100 - Net-ee










    Vota TOP 100 Gratisfree
    Vota Questo Sito!

    TOP100 FreePass
    MAC TOP100









     

     

    I VALORI SACRI (e magici) DEGLI INDIVIDUI
    andrebbero concentrati nell'apposito organo sessuale "riassuntivo".

    - CAPITOLO 7 -




    STORIA DEI DUE ORGANI SESSUALI: Già dall'antichità i vari relativi Storici "che ci sono passati prima di noi" evidenziarono in Affreschi, Sculture ed altre Opere dei valori anche occulti e magici su quello che principalmente sono e significa l'essere maschio e femmina sia sul piano animalesco che si preferì sin ora, sia su quello particolare e sacro "del qualcosa di magico" che contengono tutti gli individui nei loro fisici e morali, concentrati soprattutto nelle loro apposite intimità; perfettamente a disposizione. Che fa si che i loro organi sessuali "con quell'apposito formato particolare, spiritoso, eccitante e magico che riassume l'intero individuo: effettivamente detto "fratello o sorella gemello" e quindi anche di valore occulto, insieme alla loro urina, seme e il primo piacere "proprio sempre immenso che si scaturisce da questi"; piacciono così tanto. Partendo dalla voglia altrettanto particolare del vederli, vederli urinare, "farli funzionare facendoli urinare in un qualunque contenitore messogli sotto", effettuandogli gli appositi solletici e gli altri trattamenti previsti, assaporarli, fino all'entrare nell'altrettanto particolare calore del loro "buco"; facendo relativamente reagire i valori sacri citati degli individui fino al loro crollo con quella unica vergogna finale. Le infinite magie delle godurie urinarie e/o seminali che si scaturiscono dai tali crolli propriamente e reciprocamente, alimenterebbero e gestirebbero l'immortalità che si contiene; se ben eseguiti (almeno periodicamente, insieme alle suddette pulizie ed eventuale intervento chirurgico).
    E all'occorrenza sfogando tutta l'inevitabile intera voglia animalesca che in genere contengono soprattutto gli uomini, entrando nel buco dell'ano "anche se non sono affatto omosessuali"!
    Avvertendo quindi innanzitutto dell'estrema importanza di questi appositi trattamenti previsti agli organi sessuali, che dovrebbero effettuarsi per forza almeno periodicamente (propriamente e reciprocamente) per mantenerli morbidi e sensibili: per l'obbligo assoluto di allenare i circuiti circolatori interni dei corpi, attualmente effettuando le citate pulizie; per mantenere la buona salute nel tempo (e perciò che servono per forza nel capire praticamente a fondo l'obbiettivo dell'arrivo all'immortalità degli esseri viventi citato). E poi per effettuargli tutti i possibili giochetti immensi "che non possono mai stufare e annoiare" ...
    Infatti, che c'è sempre "un motivo valido e non può sfuggire mai una virgola" se si esiste con valori ben precisi e quegli appositi organi sessuali fatti nei determinati modi: che quotidianamente "sono troppo protagonisti" e innanzitutto proprio il secondo motore dopo il cuore che con la loro circolazione manterrebbero l'intera elasticità fisica, quindi il buon funzionamento degli organi vitali e l'intero buon umore facendo praticare quella piacevole prima intimità agli esseri viventi propriamente e reciprocamente; se venissero ben sfruttati in proprio tutta quella loro relativa forma e "attualmente" pulendoli come detto. "Per allenare obbligatoriamente la circolazione naturale dell'urina e per estrarre da questi le infinite magie immortali della goduria che si contengono; capaci per forza di risolvere ogni cosa fino all'alimentare la propria immortalità immensa, quindi cambiare per forza la natura in immortale e vivere come nei propri sogni ...
    Anche "Anna Frank" nel suo Diario citava del non capire di preciso il cos'é e a tutto diò che serve la clitoride (finale); prevedendo senz'altro fino a questo "qualcosa di magico che si contiene e da concentrare tramite questi, ma che misteriosamente non viene ben utilizzato, per i suddetti motivi". Avvertendo già in quella Storia Essi che se non si introducono e seguono accuratamente questi concentrando i valori sacri suddetti degli individui invece: la vita in realtà é proprio come la birra senza il luppolo non potendo che rimanere assurda, che stufa, annoia e alla fine effettivamente impossibile perché non può che arrivare inevitabilmente alla morte e tutto ciò che la precede prima o poi come detto, "rendendosi conto di quello che è e significa solo quando vengono colpiti i propri cari da essa": dal non effettuare praticamente quei primi allenamenti "utili alla buona salute nel tempo" e il fatto che anche in questi organi si formava per forza "lo stesso sporco presente dappertutto", ovvero i relativi residui di scarico; che diventano sempre più orribili e fatali (se non accuratamente puliti e/o rimossi)" ...
    Disegnando in Queste belle donne, uomini e Angeli "il più possibile nudi" proprio per evidenzare di quei "primi frutti particolari" che si contengono con tutte quelle possibili funzioni e stimolazioni anche magiche necessari ai fisici e ai morali immortali esattamente come le altre loro cose previste, oltre agli inevitabili scarichi: effettuandogli i relativi tocchi, i giochi, gli assaporamenti e le altre intimità possibili che ci vorrebbero"; evidenziando rigogliosamente quell'obbligo del doverli per forza fare sempre funzionare anche in quelle forme; "se si voleva e volesse in ogni caso prima o poi vivere veramente decentemente" risolvendo ogni cosa. E se non ci fosse stato "l'attuale" pericolo delle malattie "probabilmente": oltre all'erotismo dei nudi e i possibili massaggi ("inserendo altri individui vicini"); in queste Opere Essi avrebbero in qualche modo fatto figurare reciprocamente, anche l'intero valore del "porno" !!
    E perciò in Queste Essi già da allora in qualche modo Avvertivano già che "sono proprio questi organi sessuali a dare proprio tutti i problemi attuali fisici, morali e ambientali con le sempre più conseguenze complessive a catena fino all'inevitabile fine del mondo": dal primo problema del come viene vissuta la vita con: l'infeltrirsi sempre più gravemente di quei valori per il non voler allenare regolarmente anche questi organi in tutta la loro apposita forma prevista che avrebbe fatto arrivare alle medesime soluzioni del dover effettuare le obbligatorie pulizie quotidiane; per l'incredibile medesimo errore dello sporco presente nel mondo e resto dell'universo che si forma anche nei corpi dentro questi "che sono soprattutto di scarico". Che "se non corretto, raddrizzando normalmente gli organi sessuali" diventa micidiale, causando tali mancanze e fastidio di quei residui e scorie "che possono benissimo esplodere arrivando proprio al chissà dove": praticamente proprio tutti gli attuali sempre più invecchiamenti e relativi peggioramenti complessivi dei fisici e morali, le conseguenze dei relativi malanni, le cattiverie, assassinii, danni e gli altri sempre più mali fisici, morali ed ambientali degli inevitabili sviluppi citati; prima o poi fatali per la cattiveria e la morte che si scaturiscono solo da ciò. Fino proprio al danneggiare tangibilmente questa struttura anche occultamente dopo la morte di cari appena la si prova, adesso riguardante anche noi: "appena qualcuno metteva seriamente le mani in questi principi anche magici che mancano"; che citano quindi del non poter inevitabilmente più essere considerate anche "del tutto magiche le particolarità degli organi sessuali (in primo luogo sino al poter praticare il mantenimento della propria immortalità)" e trattarli come tali.
    Causando proprio "tutta la completa" apocalisse concreta, astratta e occulta. E rinviando Essi a quell'immenso evidenziato dopo il completo consumo di questa vita ...


    DESCRIZIONE DEGLI ORGANI SESSUALI: Quindi vi sarebbe "l'incredibile enorme sbalzo" del come volendo si potrebbero benissimo seguire tutte le particolarità anche magiche e immortali che evidenziano i due organi sessuali anche magici e immortali, praticando tranquillissimamente da questi fino all'immortalità immensa che si contiene, oppure no; con tutte le incredibili catastrofiche sempre più conseguenze generiche della cattiveria e della morte citate ...
    Questi organi infatti sono strutturati appositamente con i particolari formati maschili e femminili spiritosi e vergognosi: quello maschile "apposta lungo" e quello femminile "apposta ovale"; contenenti di proprio tutte le apposite montature viscide, sensibili ed eccitanti negli effetti prepuziali, nelle labbra esterne ed interne con l'apposito pube al centro, le relative tubazioni che corrispondono esattamente all'inevitabile uscita della loro altrettanto particolare urina e seme, il punto G, negli appositi tessuti spugnosi e papille stimolatorie (mai volute studiare accuratamente insieme all'estrema importanza della circolazione naturale dell'urina) oltre ai popolari testicoli, le ovaie e l'ultero necessari al concepire i figli "in genere gli unici ad essere inevitabilmente ben utilizzati.
    Che in primo luogo servono per l'inevitabile bisogno dei corpi di espellere l'urina, e rinnovare il seme (che magicamente "attualmente produce i figli") e in secondo luogo quindi questi mostrerebbero le altre loro infinite magie immortale della loro erezione nel toccarli e conquistare i partner, rendendosi relativamente eccitanti dal visionare i loro formati, quindi le vergogne delle stesse loro fuzionalità urinarie e seminali e sul causare l'inevitabile crollo di se stessi e di ogni altro individuo, solleticando e agitando questi negli appositi punti fino all'uscita di quegli unici liquidi con i relativi indebolimenti e reazioni: per forza necessari alle periodiche voglie di tali godurie intime e rilassamenti che scaricano tutte le generiche energie e tensioni negative portano all'alimentare i propri sogni immortali e immensi desiderati propriamente e reciprocamente; e attualmente perciò, i primi allenamenti utili innanzitutto alla buona salute nel tempo fisica e morale "mantenendo il buon funzionamento di tutti gli organi vitali". Ovvero praticamente "all'imentare veramente la propria immortalità che si contiene" (insieme all'effettuare le pulizie citate ed eventuale intervento chirurgico; che di recente mi ha anche ripristinato definitivamente la mia buona erezione)...
    E perciò questi "non sarebbero affatto li per caso" ma servirebbero proprio anche per estrarre, concentrare e mantenere "quel qualcosa di particolare, magico ed immortale" che contiene ogni individuo in quei suoi valori sacri: massaggiando in egli sulle particolarità dei suoi organi sessuali e guardando via via le reazioni dei suoi crolli; conquistando l'amicizia e l'amore "eterno" di egli ...

    Infatti, la loro urina è detta anche " acqua d'orata": subito è pulita, perfettamente assaporabile (se si sta bene di salute) e curativa se appositamente trattata; e solo dopo diventa lo scarico (sino a fatale, come detto). E il loro seme è prodotto negli appositi testicoli e ovaie, è altrettanto magico e pulito "subito", concentra il valore dell'individuo e attualmente "produrre solo la magia del formare altri individui"; proprio perfettamente giusti al mantenere la sacrezza dell'immortalità che si contiene.
    - Questi organi sono fatti particolarmente sensibili infatti per "volendo" poter povare gli esseri viventi proprio tutte le possibili prime stimolazioni intime "anche magiche e immortali", propriamente e reciprocamente: cominciando dal considerare l'inevitabile necessità del "dover per forza recarsi spesso in bagno o dove possibile per quei normali fabbisogni corporei (proprio come per il cibarsi); che mettono sempre tutto il resto da parte".
    * Per la vera e propria Salvezza bisognava e bisognerebbe seguire perciò, proprio tutto di questi organi sessuali "da quei formati spiritosi, eccitanti ed esplosivi": che "riassumono l'individuo (detto fratello o sorella gemello)" ed evidenziano quell'inevitabile frequente necessità giornaliera dell'urinare, quindi il loro come ridere e poi piangere, i loro principali capricci del "non volere in genere urinare diversamente e con gli appositi trattamenti specifici in tempo utile "ma solo crollando se da sdraiati si stimolano inserendo sotto questi un qualunque recipiente "sicuro"; e talvolta nel ritardo della venuta fuori dal seme.
    Fino alle altrettanto inevitabili voglie di intimità in questo caso degli individui, durante queste essi, non possono che tirare tranquillamente fuori anche le particolari magie che contengono nei tali organi sessuali, negli appositi liquidi, dei suddetti capricci e godurie che si scaturiscono sempre diverse anche da tutto ciò; rendendosi adeguatamente vogliosi, eretti, potenti, come magicamente morbidi e simili.
    Agitando quindi questi sempre con adeguati appositi massaggi fino all'ottenere le relative in qualche modo sempre giuste reazioni previste in quel momento.
    Cosi' facendo quindi, si otterrebbe il "come se fosse sempre la prima volta, che non stufa e non annoia" che alimenterebbe per forza l'immortalità che si contiene conquistando se stessi, i partner, gli amici stretti e quindi l'unione globale dei propri sogni; vivendo in tale modo per l'eternità.
    E che invece questi si ci e' ritrovati sin ora a far funzionare sempre peggio questi sino al non funzionare più dall'età di circa 23 anni per la mancanza dei "chissà quanti di questi anche utilissimi allenamenti" e pulizie citate: tenendo solo l'inevitabile svuotamento seminale agitando il glande su e giù o e premendo su quel punto G maggiorata in quella voglia periodica e del produrre i figli; rendendo questi praticamente non funzionali e quindi non affatto idonei al mantenimento della buona salute. (Proprio come dire di voler accedere a tutte le possibili fesserie di conseguenza fisiche, morali e ambientali suddette e voler morire prima o poi) ...


    *** CAPITOLO DA RIVEDERE E CORREGGERE ***


    E QUINDI NATURALMENTE, IL COME DOVREBBERO FUNZIONARE "PERMANENTEMENTE" I VALORI SACRI, MAGICI E IMMORTALI DEGLI ESSERI UMANI (CONCENTRANDOLI INFINE AUTONOMAMENTE E RECIPROCAMENTE NEGLI APPOSITI ORGANI SESSUALI RIASSUNTIVI")... Quindi, non sarebbe mai dovuto bastare il rispetto che poteva arrivare solo alle AZIONI ANIMALESCHE del svuotare i propri organi sessuali ed dell'entrare (o ricevere periodicamente) "scopando nei buchi altrui" non badando a quei peggioramenti, ma "logicamente" ci sarebbe voluta la tale unione globale: considerando tutte le capacità suddette anche magiche e immortali del cervello, degli occhi, degli stili, qualità e caratteristiche, del cuore, dei piedi e resto del corpo di ogni individuo "non così cattivo" (ma senz'altro si rimarrebbe proprio "onesti" se venissero curati tali principi); ed effettivamente infine concentrali proprio in quegli loro organi appositamente eccitanti e come magici riassuntivi di queste. In genere si dovrebbe fare funzionare il proprio "fratello o sorella gemello" da sdraiati, in un quaunque contenitore messo sotto esso e costringendolo per forza ad urinare dentro questo (contro voglia). Oltre ai giochetti del massaggiare giocando "spontaneamente" sulle sue parti calienti dell'apposito effetto sfirale del prepuzio, della cappella, della clitoride, del pube e dell'altro del pene e della vulva con tutti i relativi agganci "con le relative papille stimolatorie" e proprio tutto il resto suddetto di questi organi che variano sempre relativamente come per magia a seconda dei momenti in poi; propriamente e reciprocamente.
    E perciò "conquistando al completo" lui o lei praticando ai partner (tranquillissimamente anche dello stesso sesso) tutti i possibili assaporamenti orali e sessuali previsti da quei primi massaggi arrivando alle così dette seghe e pompini (stando attenti ad eventuali malattie) "che vengono sempre spontanei secondo l'evidenzie"; e solo alla fine si dovrebbe completare l'opera con quel penetrare e ricevere accuratamente dentro questi formati naturali dei sessi.


    CHE COSA SONO E A COSA SERVIREBBERO ANCHE I DUE ORGANI SESSUALI: I due organi sessuali (con quella loro urina) tengono sempre le particolari mansioni infantili degli individui e concentrando in definitiva quel valore sacro, particolare e magico del maschio e della femmina ("e che seguendoli e pulendoli come citato conserverebbero senza danni del tempo, come avviene con me"): consentendo di poterle tranquillissimamente riprovare tutte le volte necessarie "proprio come me"; (e quindi volendo proprio di mantenere la propria immortalità) ...
    Infatti, si è da sempre saputo effettivamente che l'organo sessuale è anche chiamato il nostro "fratello o sorella gemello personale", proprio per quel suo effettuare in quegli appositi effetti sfirali dell'intero riassundo dei fisici e morali degli individui non così cattivi ("ingannando inevitabilmente se questi fossero cattivi" sino a quando non si viene a conoscenza di ciò, dopo di che quei funzionamenti citati diventano come relativamente inutili appurando "tutto sommato" solo del buono che rimane): provando anche magicamente nei necessari momenti quel fabbisogno d'intimità sempre i relativi valori e benefici di base propriamente e reciprocamente nel giocare in quei loro appositi sempre più crolli, che nascono dall'inevitabile mantenimento al quasi continuo particolare fabbisogno di fare pipì e dell'uscita del seme, costringendo all'abituarsi ad esso da quel suddetto principio anche magico.
    Infatti, "fa sempre ridere" sia esso che quando si chiede "dove è il bagno?": facendo immediatamente assumere all'individuo specifico anche "il relativo spirito particolare di quella sua vergogna"; facendo per forza eccitare come citato e dando poi "l'inevitabile modo del calmarsi" proprio e reciproco, sino a quando sarà possibile accedergli ...
    E quindi, tali formati, particolari funzionalità, i relativi possibili giochi e le altre prime cose di base spiritose ed esplosive suddette degli organi sessuali che si contengono: fa si che questi diventino "erotici" e siano detti "le vergogne"; dando veramente "le più complete e immense possibili" mansioni che sarebbero da tenere sempre a bada nel tempo e da provare propriamente e reciprocamente, perché non ci può proprio mai essere di meglio ...
    Veramente troppo spesso da utilizzare e protagonista come le altre parti del corpo quando tocca ad esso "senza badare a tutto il resto", per non essere considerato ed accedere al suo "tocco" su tutte quelle evidenti particolarità effettuando quei possibili relativi previsti giochetti.


    Quindi, LE ECCITAZIONI ANCHE MAGICHE DEI NUDI CON QUEST'APPOSITA VERGOGNA FINALE: I nudi con tutte quelle complete particolarità vergognose "anche magiche" dell'organo sessuale perciò sono le "prime cose necessarie che si contengono". Senza quella vergogna in questo caso gli esseri umani non potrebbero mai essere belli nell'attuale modo: e questa particolarità "in realtà" sarebbe proprio la cosa principale che si hanno "non facendo valere la vita zero con invece quelle sue conseguenze a catena"; che servirebbe per "concentrare sino in fondo tutte le nostre meraviglie, qualità, caratteristiche, stili e l'altro immortali propriamente e reciprocamente" con quelle spiritose ed esplosive magie evidenti da quella specie di sfirale suddetta in poi; che non potrebbero mai cambiare ("neanche nei corpi di tutti gli esseri viventi") per l'eternità ...
    E questa dunque, non può che attirare tutti gli interessati ad accedervi per forza, appena possibile o "di nascosto" mentre gli individui capitati "dormono"; per provare il relativo eccitamento sempre nuovo e come magico; e visto che talvolta viene "apposta negato l'individuo non affatto per quella vergogna" ma proprio a causa della suddetta vera e propria "stronzagine" della gente misteriosamente sin ora incapace di praticare il bene come citato; che vuole solo "mordere tutto il possibile" e non affatto sulla dignità per le vittime che si vuole far credere.
    Negli inevitabili momenti di fabbisogno di intimità è sempre come se l'individuo e quel suo fratello o sorella gemello personale: siano magicamente anche come due cose differenti tra loro, visto soprattutto "quei particolari capricci citati"; con a magia di quella loro vergogna che è sempre capace di richiedere del trattamento che necessita ...
    E in questi momenti quindi bisognerebbe "obbligatoriamente" recarsi nei posti giusti e maneggiare relativamente autonomamente o reciprocamente anche quell'apposita vergogna fino al causare quel loro crollo finale; provando per forza il ciò di sempre anche magico che comunica in questo momento specifico quel primo piacere.
    - Se ben effettuato infatti, in se stessi si ottiene sempre la giusta goduria che da il primo vero e proprio relax che ci vuole nei rispettivi momenti di fabbisogni di calma per risolvere al meglio tutte le avversità e ai partner che durante quelle calme, si potrebbero far conoscere proprio a fondo "non potendo quindi come norma creare grossi problemi in futuro": facendo capire che d'ora in avanti "non saranno mai più gli stessi, non potranno più essere visti e trattati come prima, non potrebbero più "sgarrare" nulla ed altro; e che non ci sarebe più alcuna soluzione di ripristino. Ma alla fine di quella particolare prestazione ecco spuntare la principale inevitabile magia che risolve in ogni caso tutto visto quelle più impossibilità degli organi sessuali, proprio come non può che fare quando si ci deve recare più volte al di in bagno: si riesce sempre a "non considerare più" quella vergogna che contiene anche se stesso e chiunque "tornano gli individui normali come prima"; sino a quando non tocca nuovamente a questa "sempre con l'uguale principio del mettere tutto il resto da parte".
    Nelle voglie maggiori si possono eseguire quelle così dette "seghe e pompini reciproci" ancora più completi per quei relax fisici e morali. E quando invece "si vuole completare proprio del tutto l'opera venendo nel buco altrui" ovviamente bisogna cominciare o interrompere in tempo utile tali trattamenti (senza far fare fatiche ai corpi), inserire i preservativi per non rischiare malattie e il far rimanere incinte e spingere più volte il pene nella vagina sino a quelle loro reazioni.
    Trattamento perciò che dopo le esplorazioni adoscenziali provando tutti quei trattamenti previsti, rimane l'unico possibile per il fabbisogno della principale intimità in genere con le proprie anime gemelle nei momenti e posti giusti e del fare i figli; oltre ai normali svuotamenti suddetti. E che si spera quindi che presto non sarà mai più così ma che in ogni caso gli organi sessuali vengano regolarmente seguiti, controllati e puliti periodicamente come detto, come eseguiamo in tutti gli altri impianti e con le pulizie quotidiane; se si vorrà proprio veramente vivere decentemente ...
    Perché effettuando solo più le penetrazioni oltre al necessario svuotamento di base della vescica e delle ghiandole surrenali "senza più poter allenare facendo funzionare i circuiti circolatori urinari interni", gli organi sessuali diventano proprio anche "come se non ci fossero più", come si fece sin ora: col mistero perciò veramente dell'abolire questo fratello o sorella gemello anche magico e del voler per forza effettuare ad ogni costo le suddette fesserie incompatibili, condannandosi; facendosi da sempre chiedere del come si fa a vivere quei peggioramenti complessivi senza combattere la cattiveria suddetta e la morte prima o poi, anzichè effettuare queste prime cose fondamentali ...
    E quindi anche perchè garantisco che sia la mia volontà che il mio corpo: non hanno mai voluto assumere peggioramenti di alcun tipo; tanto da non capire assolutamente del come facciano ad assumerli con così tanta facilità, tutti gli altri esseri viventi (dimostrando che "io sarei estraneo a questo mondo" e quindi l'incredibile vero Salvatore "scientifico" degli esseri viventi) ...


    LE MIE PRIME PROVE OCCULTE e MAGICHE: Veramente troppo perciò l'organo sessuale andrebbe utilizzato obbligatoriamente in tutte quelle sue particolari funzioni "anche magiche e occulte" oltre alla necessità del scaricarlo dall'urina, dal seme, per fare i figli e quindi sarebbe veramente meglio abituarsi a seguire quella vergogna proprio come si fa "facilmente" quando inevitabile: eseguendo quelle pulizie inventate dai relativi Scientifici, per le sue inevitabili dannosissime funzioni di scarico "per cercare di salvare quelle sue papille stimolatorie" e all'occorrenza quell'eventuale intervento chirurgico citato da parte dei relativi medici; anzichè il morire prima o poi, con tutte le complicazioni che precedono ciò. Proprio come ho fatto io, "salvandomi letteralmente la vita più volte" !!!
    - Infatti, è già dall'età di circa 18 mesi che io provando particolare godimento sul mio organo sessuale (come comunque fanno già vari bambini partendo da questo motivo): provavo a fare più volte la pipì sul pavimento e in certi momenti "particolarmente eccitanti" io lo tiravo tranquillamente "fuori" e me lo toccavo anche davanti ai miei genitori e altre qualsiasi persone; per appurare del ciò che succedeva e vedere come essi reagivano ...
    - Ed erano davvero molte le volte in cui io cercavo di capire il perchè "effettivamente essi reagivano in determinati modi altrettanto particolari" e dunque "del perchè anche; possedevo questo particolare formato, adeguatamente spiritoso e quindi anche magico" ...
    (Altri relativi dettagli si trovano nei capitoli 2 e 10).


    E quindi, COME DOVREBBERO CONTINUARE A FUNZIONARE GLI ORGANI SESSUALI "ANCHE MAGICI", PER I PRIMI ALLENAMENTI E GIOCHI NECESSARI ALLA BUONA SALUTE NEL TEMPO E ALL'ALIMENTAZIONE DELL'IMMORTALITA': Perciò, sarebbe proprio garantito che si dovrebbero proprio ottenere tutti i divertimenti possibili "leciti" dagli organi sessuali; inevitabilmente innanzitutto proprio per mantenere la buona salute nel tempo fisica e morale.
    Infatti, seguendo da sempre scrupolosamente il mio corpo compreso il mio organo sessuale in tutta la sua forma fisica e morale quindi, esso (ovviamente) ha rivelato proprio dell'obbligo che ci sarebbe del farlo funzionare regolarmente in tutti i suoi punti fisici e morali (provocati della sua goduria) innanzitutto per allenare i circuiti circolatori interni dei corpi e per provocare quel primo piacere (immortale e immenso) che si contiene; provocando e vivendo la vera felicità propria e reciproca.
    Effettuando su esso tutti i possibili giochi previsti che vengono spontanei maneggiando sulle maggiori visioni erotiche, eccitanti e magiche che si montano al momento come fossero sempre nuove e sempre la prima volta: andando all'occorrenza contro la voglia e volontà dell'organo sessuale "del voler agire solo quando e come dice lui"; utilizzando le piu' sonde uretrali in gomma o in metallo, gli altri qualsiasi suoi articoli previsti (fino al pappagallo che "dal cervello" stimola la vescica rendendo sempre inevitabilmente sicura l'uscita dell'urina, comportandosi come l'andare per forza spesso in bagno mettendo "anche proprio magicamente" da parte tutte le vergogne, i tocchi e l'altro) e guardando magari l'eccitamento delle mie gambe e piedi, che ho provato e che consiglio "sempre praticamente per poter arrivare veramente all'immortalità e immensità" ...
    - Attualmente visto che tutto l'intero Universo si sporca perciò, con in primo luogo a seconda delle difficoltà cominciando ad immergere il prepuzio o clitoride, frenulo e dintorni dell'organo sessuale nell'adido borico, o bicarbonato, o nei collutori o resto come detto: per rimuovere almeno un pò della rumenta e placca urinaria, seminale e di altre scorie che si ci forma sempre più; cercando rigogliosamente di "non fargli perdere la sua circolazione".
    Coricarsi facendo tenere il pube aperto con le apposite piccole sonde uretrali forate per fare passare l'aria o a tappo per consentire il buon riposo al corpo: stimolando l'organo sessuale con la venuta di qualche goccia d'urina quindi la voglia di urinare e "di venire"; costringendo gli uritieri per forza ad allenare l'intero circuito urinario.
    "Per mantenere obbligatoriamente sempre attivo l'organo sessuale", prima di alzarsi dal letto perciò, sarebbe opportuno fare uscire qualche goccia di urina con quel solletico centrifugato nel prepuzio o clitoride e dintori, a volte urinare nel "pappagallo" per stimolare ("che è una cosa anche magica") il circuito circolatorio urinario costringendolo per forza a reagire facendo aprire la vescica e cercare poi di fare uscire anche il liquido seminale con i qualsiasi massaggi che vengono spontanei su quest'organo; e solo quando il corpo è complessivamente affaticato e/o la voglia e scarsa si dovrebbe effettuare la normale "sega o gli strofinamenti femminili".
    E almeno quando possibile quindi, esso dovrebbe essere massaggiato e solleticato giocando nella sua apposita sensibilità del prepuzio (o della clitoride), del pube e dintorni sino inevitabilmente al far fuoriuscire l'urina; all'occorrenza facendosi bagnare completamente da essa a seconda della voglia dei rispettivi momenti e poi concludere con la venuta del seme in tutti i modi previsti.
    Così facendo "e dopo quelle pulizie esterne e interne", io provo sempre della realtà che questi sono veramente i primi trattamenti rigogliosamente utili all'allenamento di quell'importantissima sua circolazione, quindi agli altri circuiti, all'elasticità, alla prostata, al perineo e resto del mio corpo; fuzionando regolarmente tutti gli organi vitali. E che quel primo piacere che si scaturisce da questi é quindi proprio anche magico nel far rilassare scaricando tutte le energie, tensioni e l'altro di negativo suddetto: favorendomi nettamente il morale con il buon umore, la calma, il tirarmi su, i riposi "senza problemi di insonnia", migliora la mia onestà, tranquillità, serenità, mi tiene lontane le malattie, mi fa ringiovanire sentendomi "un cupido" con le infinite magie della mia immortalità che sborsano sempre ciò che è necessario; tenendo perciò sempre a bada la mia salute "proprio con l'avvertenza del naso bagnato dei cani e gatti" ...
    Consigliando anche perciò che questi e gli altri trattamenti sotto riportati sarebbero proprio da aggiungere per le generiche prevenzioni, alle qualsiasi terapie mediche, nelle cure, guarigioni, ed altro dei pazienti; per mantenere permanenti, sempre efficienti quei primi funzionamenti fondamentali e quindi veramente la vera e propria buona salute e benessere nel tempo fisica, morale "e ambientale" (a catena). Ed evitando proprio sino alla cattiveria e morte che non guardano in faccia niente e nessuno, come detto.
    * Questi trattamenti e pulizie popolari si dovrebbero effettuare "come possibili" almeno periodicamente per circa una ventina di minuti (seguendo il livello delle voglie): o utilizzare proprio qualunque altra lecita tattica per stimolare quei circuiti circolatori e ghiandole surrenali.
    - Se "si viene troppo in fretta" è perchè l'organo sessuale lo si usa troppo poco: "talvolta è proprio per questa vita animalesca che si è anche voluta; e tali effetti durano e servono perciò adeguatamente meno.
    In caso di non venuta del seme in tempo utile invece, sarebbe opportuno aiutare il circuito seminale bevendo del the (e/o se possibile vino bianco), sulle difficoltà popolari si dovrebbero svuotare gli organi sessuali con l'apposita selvaggina, ditalini, stropicciamenti, simili ed eventuale sega finale maschili e femminili" relativamente più forti ed in caso di ulteriori difficoltà e con l'avanzare dell'età si dovrebbe continuare ad effettuare questo allenamento ricorrendo all'aiuto delle apposite lubrificazioni, stimolazioni, eccitanti e simili in pomate, materiali con elettrodi e simili.
    Si possono utilizzare oltre a quegli appositi lubrificanti, stimolanti, eccitanti quindi le apposite sonde uretrali per fare fuoriuscire tutta la goduria possibile, i nuovissimi vibratori e masturbatori (anche con la REALTA' VIRTUALE con possibilità di consigli su come godere meglio e di scegliere la propria o il proprio partner) ad esempio a forma di pene o di vagina in silicone con gli interni "appositamente bollati e/o rigati" a mano "per (recuperare), riscoprire, continuare ad appurare, concentrare, godere rilassandosi provando la suddetta sempre più relativa reazione sempre anche unica e magica di questi particolari valori intimi maschili e femminili propria e quella altrui "con lo scaturimento di come quegli astratti relativi purini magici" (che confermano sempre della sacrezza di quei valori e quindi che questi non andrebbero proprio mai non considerati, trascurati, saltati e dimenticati)": come gli ottimi nuovi "MTX1 Robotic Mouth" e Automatic Stroker (su e giù) a pile", bambole gonfiabili, frustini che in primo luogo servono al non far fare fatica al braccio nell'arrivare sino a quell'organo "rinforzando e migliorando quei massaggi in adeguati momenti oltre alla potenza del "super dotato", relativi motorini, laser, batterie e simili come descritti nel secondo capitolo; per allenare, rilassare per forza i corpi e godere al massimo ...
    Ma si deve stare rigogliosamente attenti a non utilizzare mai certe varie cose, elettrodomestici ed altro; che possono essere o diventare proprio pericolose.
    E se invece proprio gravemente non si riesce a venire in tempo utile "specie dopo l'età di 40 anni (a causa soprattutto dell'effetto serra subentrato, ma il mio organo sessuale comunque funziona regolarmente con quei trattamenti e pulizie): bisogna aiutare l'organo sessuale anche con le apposite pillole piuttosto economiche "Blue Pill", ad esempio con la pomata Taurix extra stong (ricavata dai testicoli dei tori) per recuperare la giusta potenza; appena inserite nelle erboristerie e farmacie (ma la colpevole rimane proprio la sempre più rumenta che si forma dentro l'organo sessuale "che bisognerebbe per forza rimuovere nei citati modi e all'occorrenza per forza con quell'intervento chirurgico" per riprestinare quella sua circolazione. Che fanno veramente rifunzionare permanentemente quest'organo proprio come funzionava fino da ragazzo "ogni giorno (tranne quando il corpo deve per forza riposare)"; e diventare le proprie forze "euforiche come detto" (muovibili anche a mani e corpo fermi, con tutti i vantaggi immortali citati"). Evitando il viagra e simili ...
    Riconfermando prepotentemente che l'organo sessuale è fatto in quei modi per funzionare appositamente mantenendo saldi innanzitutto i fisici e i morali (altrimenti esso effettivamente sarebbe del formato di un "semplice tubo") ...
    Anche la pulizia ogni volta dell'ano con acqua e sapone infatti, giova il corpo facendolo sentire più fresco e quindi rilassato ...


    L'AUTOEROTISMO E L'EROTISMO DI COPPIA CHE CI VORREBBERO PER CONQUISTARE VERAMENTE I PARTNER "PER SEMPRE": DAI MASSAGGI E MASTURBAZIONI (SEGUENDO DAL COME EFFETTIVAMENTE RIFUNZIONA IL MIO ORGANO SESSUALE).


    "Rimuovendo e non considerando quelle papille stimolatorie che si bruciano sempre più formando quella zizzania, considerando quel raddrizzamento insieme a quelle emissioni e l'inevitabile euforia suddetta altrettanto magica che si scaturisce per forza da quella rimozione: gli organi sessuali con quelle particolarità, la loro urina, il loro seme ed il fare figli con essi perciò, sarebbero da sempre stati le prime cose anche magiche necessarie al mantenere la salute fisica e morale propria, altrui e a conquistare veramente "per sempre" i partner: durante quel godimento "se ben effettuato senza affaticare i corpi" infatti funzionano sempre quelle infinite magie dell'immortalità, sparendo sempre anche proprio tutti i qualsiasi tipi di problemi che si hanno, tornano in mente i bei momenti, le altre qualunque cose belle, si rivedono le gerarchie delle vite precedenti; riaccendendosi sempre le relative soluzioni sulla salute, amore e felicità "prima o poi" e dimostrate nei nostri sogni ...
    - Quindi se si dovesse accedere a questo vero e proprio immenso "prima di arrivare all'inevitabile unione globale immortale suddetta" si deve considerare proprio dal fatto che queste infinite magie si concentrano soprattutto in quel particolare organo e negli altrettanto eccitanti piedi degli individui, che perciò almeno periodicamente sarebbero da sfruttare esattamente per ciò che sono e significano. Le volte che è necessario provare il vero e proprio orgasmo propriamente e reciprocamente, questo dovrebbe essere effettuato veramente per intero con tutte le suddette possibili loro apposite funzionalità: dagli appositi nudi degli individui con il riassunto in quei loro particolari organi sessuali, seguendo quell'obbligo di doversi recare "spesso" in bagno in poi con quelle eccitazioni e voglie proprie ed altrui di provare sino a quegli organi. Quindi guardandosi e/o guardare i piedi o della partner: sia la loro pianta che il loro dorso, pensare in quei momenti ai propri sogni più belli e a tutto il relativo resto; per incrementare quel godimento in tutta la sua forma "immensa".
    Quindi accarezzare e assaporare l'intero corpo come viene spontaneo: appurando dei relativi impulsi, dei calori, seguendo le diverse posizioni delle gambe ed esattamente tutte le altre evedenzie e voglie fisiche e morali che desiderano i corpi prima di quell'inevitabile massaggiare, solleticare centrifugando e giocare su quell'apposita sensibilità del prepuzio, clitoride e/o meato uretrale, pube e vicinanze effettuando spontaneamente adeguate "seghe e pompini" sugli "appositi" tessuti spugnosi, premere sul "punto G" delle donne sino alla sua relativa reazione, quindi nei piedi e le altre parti provocando i relativi orgasmi; seguedo sempre tutto l'altro che è necessario in ciascuno dei momenti "sempre particolarmente diversi ogni volta". Mentre il seme insieme all'urina scendono sempre più non facendo capire relativamente più niente ad esso: impastando ogni volta sempre quel qualcosa di diverso dando quel piacere immenso "della prima volta che non può mai stufare ed annoiare" propriamente e recipracamentene; sino all'apposita erezione e piacere che dice la voglia del momento che fa crollare del tutto quest'organo sessuale e quindi l'individuo più o meno tardi con tutta l'uscita finale del suo seme (e/o urina).
    Dunque, l'urina preceduta dal seme in genere fa ritardare più possibile le venute: e insieme anche alla sempre più voglia di urinare, farà sempre con capire più niente ne all'organo sessuale che va nelle apposite erezioni e quindi ne a se stessi e ne all'individuo reciproco "che viene costretto da esso sempre più a cedere con "l'eventuale uscita della sua urina" e poi del seme (o viceversa) o di almeno uno dei due, a seconda di quelle voglie fisiche e morali dei corpi al momento con le relative velocità che si raggiungono centrifugando come detto sino a completare l'opera; e quindi se possibile, per forza a conquistare i partner con tale inevitabile crollo" ...
    - E dopo quelle prime utilità mediche quindi, le masturbazioni vere e proprie non sono affatto la così detta "cosa sporca" ma alimentano quell'immortalità immensa rispondendo proprio all'evidenza di questi appositi particolari organi, all'"obbligo quasi continuo" del dovergli far fare la pipì, a quei loro far ridere, ridere e poi piangere e ai loro capricci suddetti (causati quindi anche dal fastidio dei suoi residui) che cominciano dal non "voler mai fare la pipì da soli e con quei massaggi (se non per certe patologie) ma solo aprendo la vescica governata dal cervello (per l'inevitabile causa del relativo fastidio dell'urina sui corpi, del non dover bagnare indumenti, lenzuoli e materassi sporcandoli "se non con le relative sicurezze (rinforzandosi automaticamente la grinta delle centrifughe)", quindi alcune "ancora da scoprire completamente", ed altre "ad intervento chirurgico completato". E che ciò sarà possibile appena vivremo la nostra immortalità insieme a tutto il resto attualmente non possibile) e nei casuali ritardi della loro venuta.
    L'organo sessuale con quei massaggi centrifugati, gli eventuali altri trattamenti descritti nel secondo capitolo (e le suddette forze euforiche) infatti urina talmente velocemente da riuscire a bagnare solo intorno a se stesso anche magicamente senza arrivare ai materassi. Inducendo a mettere sicurezze sotto esso quando lo si vuole fare per forza urinare a filo d'olio e raggi del sole come teli di plastica con sopra stracci assorbenti per cambiare e rinforzare in assoluto la leva di quella centrifuga, ed anche come al punirli per farli arrivare a tutti i costi agli obbiettivi dell'urina e seme finale: col "giocarci anche pesantemente" per ore effettuandogli tutti i possibili forti massaggi sul prepuzio o clitoride (e dintorni), stimolanti, con le sue parole preferite (ad esempio con l'apposito eccitante "piss"), ed altro; sino al far mettere in moto l'inevitabile più forte possibile centrifuga che li faranno prima "il più possibile ridere, poi piangere ed infine venire regolarmente". (Dopo di che bisognerà far riposare relativamente i corpi anche per alcuni giorni). Ma ovviamente poi, senza mai poter ottenere questi risultati permanenti ...
    Particolarità possibili e fequenti perciò solo fino all'infanzia con qualche inevitabile irregolarità sul toccarselo soprattutto per quei fastidi, dopo quelle pulizie esterne e interne ed eventuale intervento chirurgico. Altrimenti quei sempre più fastidiosi residui aggiunti alla relativa voglia "fanno irregolarmente sforzare l'organo sessuale", portando ad eseguire masturbazioni nel recarsi nei luoghi e posti più eccitanti possibili, talvolta non riuscendo a stare attento ai terzi che possono guardare; trovando per forza necessario il cercare di migliorare la sua venuta. Oltre alle normali masturbazioni alla comparsa di belle donne e l'altro che si desidererebbe; richiedendo esso sempre maggiori calme e anche sul svuotarlo non più "tutti i giorni" ma solo quando necessario. Rimanendo solo più possibile svuotarlo inevitabilmente dall'urina "aprendo la vescica governata dal cervello", dal sempre più seme "nelle ghiandole surrenali" con quelle così dette seghe e pompini "effettuate non più tutti i giorni, via via con l'età" e il praticare di quella rimasta possibile vita animalesca in questo caso del poter più o meno solo più "quell'attuale scopare entrando (o ricevendo) il sesso altrui; che non serviranno sempre più a nulla di utile come detto ...


    LE ALTRE APPOSITE PARTI ECCITAMENTI (E MAGICHE) DEI VALORI SACRI DEL CORPO: - Nel principale effetto "sfirale" del vortice del prepuzio e della clitoride (proprio come in quella Sacra dell'universo suddetta) effettivamente si "legge proprio tutto il riassunto degli individui anche magico sino all'immortalità che si contiene; (attualmente quindi, se mantenuta come citato). Che continua anche nell'apposito formato dei piedi e della loro pianta dove vi sono altri valori simili che evidenziano sempre l'esistenza di quelle infinite magie; utili al far star bene i corpi, se appositamente sfruttati nelle cure e guarigioni odierne.
    - Nelle dita dei piedi ad esempio si legge "l'effetto ventaglio" che è vero simile a quello sfirale continuo e inarrestabile più volte citato, che evidenzia sempre tutto il particolare eccitamento dei valori sacri dell'individuo. E sotto quella pianta altrettanto eccitante quindi, si trova come un secondo cervello con i "fili" del funzionamenti fisici e morali delle nostre caratteristiche, stili e l'altro. Massaggiando, solleticando e premendo sotto la pianta dei piedi nei punti giusti infatti, si può fare reagire il corpo; con l'inevitabile apertura della vescica e uscita di tutta l'urina (come accennato nel secondo capitolo).


    L'ANO E IL PRIMO ANIMALESCO DESIDERATO: L'ano invece tiene sempre le mansioni adulte della forza complessiva: dando una forza particolarmente tonica col completo del suo posto peggiore all'essere; e raggiungendo da esso l'importante prostata e perineo (maschile e femminile). Esso il posto peggiore che completa gli individui di proprio ogni cosa ma non causa affatto tutti i probremi citati, non contenendo e non dovendo mantenere circolazioni, quindi non necessita di particolari trattamenti; richiedendo solo la relativa buona pulizia per non rischiare di entrare in contatto con le feci, che possono causare epatiti ed altre malattie vero simili. Esso è utile proprio per questo suo peggiore all'incredibile fabbisogno degli individui di compiere per forza proprio tutto ciò che è possibile con l'individuo che si ama o di un amico/a caro: entrando per forza anche li dentro per completare l'opera, o sfogando completamente il possibile desiderio animalesco citato di godere per forza anche al caldo; troppo utilizzato soprattutto dai vari maschi "non necessariamente omosessuali" per il fabbisogno di entrare con il loro organo sessuale dentro il "tutto sommato meno complicato" buco caldo di altri uomini. Godendo con lo sfogare il più forte relativo animalesco che si contiene, sino alla venuta finale del seme.
    Tutti quei trattamenti agli organi sessuali oltre ai primi importantissimi allenamenti necessari ai corpi, all'occorrenza aiutano relativamente l'organismo, la digestione ed evitano i problemi di stitichezza (anzichè l'assumere di digestivi, purghe e simili). Ed oltre all'allenare regolarmente i circuiti circolatori interni con tutti i vantaggi "immortali" citati quindi; evita anche i problemi di stitichezza ...
    - Il consiglio completo dunque é quello di cominciare a fare funzionare fisici e morali praticamente come un qualunque impianto godendosi il più possibile anche questi appositi "primi massaggi" e di effettuare periodicamente le possibili pulizie citate: per l'importanza del doversi rilassare, delle prevenzioni, cure e guarigioni, scaricando per forza le energie e tensioni negative, quindi migliorare i comportamenti non impazzendo "troppo", ridurre gli isterismi, le fissazioni, le assurde ossessioni, convinzioni e simili; giovando quel buon umore, onestà, calma, serenità e l'altro suddetto che alimenta le proprie infinite magie suddette prolungando la buona salute (sino all'immortalità, all'occorrenza con quell'intervento chirurgico) ...


    L'OMOSESSUALITA' L'omosessualità in primo luogo nasce dal voler conoscere a fondo se stessi, il proprio corpo e il proprio sesso "non solo con l'unica cosa possibile della masturbazione", ma anche confrontandosi con altri indivudui dello stesso sesso: per confermare e incrementare i propri buoni funzionamenti, le proprie qualità, le forze fisiche, morali, sentimentali e l'altro suddetto.
    In secondo luogo l'omosessualità serve per poter non cambiare e talvolta sbalzare troppo i propri comportamenti, forze e debolezze con quelle notevolmente diverse dell'individuo dell'altro sesso, di cui si ci potrebbe proprio non abituare affatto, neanche volendo. Ed infatti, può essere difficile trovare sempre l'esatta anima gemella dell'altro sesso, proprio per le tali diversità, quelle del previsto fabbisogno di godimento maggiore maschile che potrebbe non essere affatto potuto ridurre e magari anche evitare da una donna (come capita veramente varie volte) se non si trova la donna che può esaudire l'uomo in tal modo, e viceversa.
    Perciò, non è affatto detto che si sia o si debba per forza essere omosessuali: perchè almeno periodicamente "si dovrebbe per forza necessitare il ricevere e dare quel primo godimento" soprattutto per mantenere la buona salute suddetta; e quindi non ci devono essere problemi al far godere un amico con i citati trattamenti propri e reciproci.
    Poi vi è la logica amicizia anche sessuale con gli individui di entrambi i sessi, se e quando possibile. E probabilmente solo in terzo luogo per quei motivi quindi, si può provare relativa amicizia ed amore solo per gli individui dello stesso sesso: altrimenti ciò non sarebbe affatto plausibile, essendo gli idividui "tutti uguali"; aspettando "l'unione globale" ...


    L'ATTUALE PRINCIPALE DIVENUTO FARE SESSO DELL'UOMO CON LA DONNA: Nei partner si dovrebbe appurare innanzitutto quindi di che cos'è e quello che significa di preciso l'essere un maschio o una femmina con le relative forze e debolezze, provandoli almeno periodicamente anche nella loro forma fisica sino a quella loro vergogna oltre che in quella morale e sentimentale. Praticando quegli appositi massaggi, giochi e assaporamenti previsti sull'intero corpo e in quel loro effetto sfirale riassuntivo anche magico del loro organo sessuale, seguendo esattamente tutto l'eccitamento che si vede e si prova con i difetti, i pregi e l'altro sino al far provocare i completi crolli suddetti: per "volendo" far fuoriuscire quelle loro infinite magie, concentrarle e farle funzionare nei rispettivi primi modi; che dovrebbero essere insostituibili e rivelatori suggerendo sempre proprio tutte le soluzioni richieste, senza assolutamente mai tradire; e seguendo solo alla fine la forma animalesca dell'uomo e della donna entrando e ricevendo il loro apposito sesso (completando sempre il primo immenso che ci vuole).
    E' opportuno controllare accuratamente che i due corpi e gli organi sessuali non presentino relative debolezze e assicurarsi che non vi siano malattie. Se si sta bene, i liquidi urinari e seminali degli individui sono sempre puliti e si possono benissimo assaporare insieme durante i rapporti effettuando quegli accurati massaggi come descritto, sino all'entrare e ricevere il reciproco "buco" finale.
    Ma senza l'aiuto dell'uomo, la donna con quelle misteriose complessive debolezze suddette perciò, può non essere gran che capace di esercitare regolarmente tutte le normali mansioni quotidiane dalle più importanti in poi e perciò anche quelle sessuali: che partono proprio da quel loro ciclo seminale solo di circa mensile e relativo chissà perchè necessitino di godere molto meno degli uomini "senza problemi". Che può fare anche si che le donne possano arrivare ad eseguire anche sino all'adulterio se inevitabilmente aiutate da altri uomini (talvolta infatti la paura é che all'occorrenza sia inevitabilmente facile a un altro uomo portare via la propria donna, causando per forza in genere le giuste proprie gelosie per elle: dando perciò "chissà quante condanne di tutti i tipi"; costringendo talvolta gli uomini a dover pensare veramente solo più a loro, casa e famiglia dopo il matrimonio. E non essendo proprio neanche detto che tutti gli uomini possano proseguire la vita "senza più poter avere molte soddisfazioni intime".
    Per queste "gravi" condizioni e costrinzioni e per la possibilità di poter avere all'occorrenza "sempre tutte le ragazze disponibili", chissà quanti uomini talvolta hanno effettivamente anche paura di legarsi con una donna; tendendo perciò all'evitarle. Altri uomini vorrebbero comunque trovare la ragazza giusta, ma non riuscendoci per i tali svantaggi: sono costretti a soddisfarsi proprio con altri uomini come detto, donne "a pagamento" e all'occorrenza anche virtuali. Ed altri infine vedendo tali inconvenienze, fanno come "Vasco Rossi": che non si è sposato nonostante i figli, o come Alberto Sordi e me; pur di continuare a restare liberi da queste. Lasciando libero il fatto che quando comunque si incontrasse proprio l'anima gemella; allora la si accetta sempre volentieri, senza problemi !!
    - Anche una buona parte di altri problemi sono proprio (più possibile) le donne che li causano: arrivando in questi ultimi tempi proprio fino alle peggiori reazioni di alcuni uomini gelosi, invidiosi e vendicativi; "che vivendo in tali condizioni, non si rendono conto di quelle inevitabili loro debolezze". (Avendo quindi all'occorrenza entrambi uomini e donne anche il bisogno di aiuti forse ancora tutto sommato non del tutto possibili da parte delle relative Sedi, ed alimentando anche ciò l'apocalisse prevista) ...
    In elle, si deve perciò ancora studiare dall'inevitabile sverginamento che devono subire per partorire i figli. Anche perchè tale fatto innanzitutto rovina la loro vagina "non potendoci perciò più giocare come prima: quindi loro stesse e noi maschietti"; per le relative varie inevitabili fatiche che ciò comporta. E le tali naturali debolezze e misteri perciò "in realtà" le donne con quell'intimità e minori forze non possono mai riempire del tutto gli uomini; ed è perciò che talvolta, per soddisfarsi il più possibile; essi devono ricorrereo per forza all'accedere solo al loro "buco".
    ...In genere tutti gli uomini che accettano di stare seriamente con la donna: stanno da quel momento in poi proprio solo più con lei; pensando al futuro buon lavoro, casa e famiglia.
    Dopo di che si dovrebbe considerare di quella realtà che sono soprattutto "i maschietti" a preferire quel primo godimento "in ogni modo, a tutti i costi, all'occorrenza dunque "per completare il rapporto mancante con la propria partner" e quando questa mancasse (come sta sempre più avvenendo, sperando anche a donne con uomini). Infatti per alcuni uomini effettivamente non basta affatto stare più soprattutto con la moglie, e per completare tale rapporto seppur fedelmente sposati e con figli: necessitano di professare quella magia dell'intimità ricorrendo al godere con altri uomini amici anche senza essere "omosessuali"; rapporti che perciò non si possono considerare "marci" perchè veramente non si riesce a riempirsi con le donne, come evidenziato ad esempio nelle saune dell'Olanda che pratica "la realtà delle cose" e sta sempre più avvenendo dappertutto !!


    VIBRATORI, RAGAZZE E RAGAZZI VIRTUALI E "GONFIABILI": Purtroppo per chi non la volesse ancora capire abbastanza e continuare ad illudersi ad avere i partner preferiti in eterno vivendo questo tipo di vita, deve sapere che la realtà del peggiorare sempre più "fa schifo proprio in tutti i fronti": rendendo sempre più impossibili le suddette prestazioni sessuali previste: costringendo a ricorrere ai relativi oggetti "che rimangono sempre giovani e funzionali"; sia per autoerotismo magari con i suddetti apparecchi "sempre funzionanti" ed erotismo. Quando il corpo necessita di godere diversamente e non ci fosse proprio una ragazza o il un ragazzo disponibile per esaudirlo: anche in questo caso si possono utilizzare gli appositi vibratori, masturbatori di vari tipi, bambole gonfiabili e le apposite realtà virtuali citate con le relative creme e l'altro suddetto; fatti apposta per sostituire, aiutare i maneggi del partner, ad altro che provoca sino alla completa erezione suddetta degli organi sessuali. E urteriormente quindi, non si deve mai sottovalutare che "soprattutto gli uomini" abbino bisogno di avere da una ragazza o da una donna "non quasi solo la compagnia dell'altra metà con forse quelle condanne suddette" ma proprio anche il fabbisogno di GODERE il più possibile con elle quando possibile: provando i "regolari funzionamenti" del loro corpo e magari proprio di averle sempre disponibili e ugualmente fresche senza i danni del tempo; cosa sempre più non possibile. Oltre al suddetto fatto anche misterioso che le donne, non vogliono gran che professare l'intimità per quelle debolezze e riduzioni.
    E a volte perciò, visto le difficoltà che si possono trovare nel cercare "la ragazza giusta, per i suddetti motivi: gli uomini sono costretti a cercare intimità con altri uomini, donne "a pagamento"; e all'occorrenza, virtuali. Come ad esempio quì in Rete, nei giornali hard e in vari videogame: che ci vengono dimostrate ragazze che si spogliano e che anche noi possiamo tranquillamente spogliarle ed altro; ed infine, gli uomini cercano "inevitabilmente" tutti i funzionamenti del loro corpo "sempre adeguatamente vibranti e calorici" anche nelle bambole gonfiabili; apposta costruite. E (se non ancora esistente), basterebbe che venisse data agli uomini (e alle donne con gli uomini) la possibilità di potergli accedere da vicino "toccando il monitor del PC": accarezzandole quì il loro volto, i capelli, toccandole bene i loro seni, la loro vagina, il loro ano, i loro piedi, aprire i loro occhi, la loro bocca, la loro vagina, il loro ano, ecc; col poter vedere "anche dentro elle" il funzionamento degli organi vitali con le giuste circolazioni, insieme a tutto il loro resto del loro corpo interno ed esterno "proprio come deve essere sempre ugualmente fresco e funzionale permanentemente". Quindi poterle anche benissimo masturbare, vedendo la giusta reazione urinaria e seminale della loro vagina "senza gli infeltrimenti attuali" ed infine "il scoparla come possibile"; prendendo tutto il tempo necessario, sempre disponibili e senza ricevere loro lamentele ...
    * E questa frequenza virtuale con ragazze, donne, ragazzi e uomini di ogni età, sta rischiando di diventare "chissà quanto" necessaria: per i motivi assurdi, misteriosi e infernali suddetti, per il "non dover rompere per forza la vagina", per il fabbisogno del non necessitare preservativi, non provocare malattie, gravidanze; ed altro !!!
    - Provando più possibile tali utilità, si sono rivelate effettivamente "non affatto faticose".


    DA QUELLO CHE NON SI E' MAI VOLUTO FARE: I PRIMI "VERI E PROPRI" SACRILEGI. Invece si è fatto si che quei formati particolari, erotici e vergognosi vengano coperti e il più possibili non trattati affatto nei modi e giochi suddetti "evidentemente anche ad ogni costo" dopo quelle esplorazioni adolescenziali, in realtà proprio solo per nascondere tutto quel vero inferno che si è voluto vivere sin ora: che comincia dal "non si può più toccare tutti i giorni", con tutte quelle sempre incredibili conseguenze odierne dei sempre più peggioramenti che si assumono"; perché non ancora pronti al vivere decentemente quella prima vita immortale, per i citati motivi. E addirittura, sembra che certi individui soprattutto donne, evitino effettivamente pure le normali masturbazioni: infeltrendo e indebolendo ulteriormente complessivamente ed anche i relativi sistemi col provocare l'inevitabile uscita solitaria del seme e dell'urina in determinati momenti; che non possono che danneggiare le ovaie, la prostata, i testicoli, ed altro facendo inceppare via via complessivamente gli interi corpi, col rischio di causare relative malattie, carcri, tumori e similari !!!
    Continuando con l'urinare solo aprendo la veschica governata dal cervello che non ha assolutamente proprio nulla a che vedere con l'urinare effettuando quei massaggi e la stessa cosa vale per le difficoltà sulla venuta del seme se lo si vuole fare uscire spesso: e quindi questi organi se non regolarmente allenati e puliti come citato, in realtà è proprio come se non funzionassero affatto regolarmente, rimanendo praticamente solo umidi "illudendo ogni volta in funzionamenti futuri migliori" funzionando più o meno perciò solo l'entrare (e/o ricevere) nel loro buco; rischiando il non bastare più via via ed accedendo inevitabilmente a proprio tutti i mali odierni fisici e morali e perciò solo in questo modo al vero e proprio inferno attuale ...
    - Dal tenere quell'errore micidiale perciò, si parte dal fatto assurdo che se non si formassero quei residui, gli individui tramite quel loro apposito organo sessuale vorrebbero periodicamente per forza provare il piacere del primo godimento completo che si scaturisce dalla sua urina insieme al suo seme propriamente e reciprocamente, senza problemi utilizzando quel medesimo principio suddetto del dover recarsi spesso in bagno che quando viene mette sempre tutto il resto da parte. E rimanendo invece con la sola uguale logica periodica voglia d'intimità generica "animalesca del godere almeno col seme (ma evidentemente non anche per forza con l'altrettanto necessaria urina facendola uscire regolarmente)" del loro apposito organo sessuale; non badando affatto ne a quelle cose fondamentali per la salute e nanche a quei fastidi".
    Con quindi la gente che non vuole essere "toccata" non proprio solo per quella volontà del voler "mordere tutto" ma soprattutto per quel sempre più fastidio del bruciore di quei residui che coinvolgono l'intero corpo e in realtà anche per il non più funzionamento dell'organo sessuale a causa della perdita di quella sua circolazione: che causano ai corpi i suddetti scatti, movimenti irregolari, nausee e stufismi "dapprima inspiegabili, incattivendosi rendendo pessimi i comportamenti sino proprio ad arrivare anche al chissà quale pazzo livello citato" e che diventano sempre più "ridotte" dopo i fabbisogni adolescenti delle (necessarie) esplorazioni complete dei propri corpi; quando non si hanno le inevitabili voglie periodiche del suo primo godimento. Solo sino all'adolescenza infatti, "per l'ancora morbidezza dei fisici e l'aiuto del cervello sull'apertura della veschica", si può esplorare nei tali modi completi i corpi sfruttando tutta l'apposita forma prevista dell'organo sessuale; dopo di che, non può essere più possibile se non si ci praticano per forza quelle pulizie.
    * Attualmente salvo le citate certe debolezze di alcuni corpi perciò, in genere fino a quando l'organo sessuale funziona con una certa regolarità complessiva vabbè ma quando esso ha sempre più quelle difficoltà, per il suddetto criterio della stupidità, ignoranza e malattia complessiva morale degli esseri viventi: vengono ignorate quelle prime importanze e si ci rassegna anche misteriosamente al non avere più quei suoi completi funzionamenti; accettando tranquillamente come se nulla fosse più di seguire proprio solo quel complesso animalesco "dell'entrare o ricevere il suo buco"; con le sempre più gravose conseguenze citate. E solo quando inevitabile (ad esempio per i ricoverati che richiedono il "pappagallo" e la "padella" e quando si ha a che fare con animali): sparisce anche come per magia ogni forma e problema di quella vergogna, di erotismo, di emissioni dei liquidi ed escrementi; rinforzando il fatto del voler proprio "solo mordere qualunque cosa". Ed evidenziando definitivamente che si ci debba per forza abituare anche a quest'organo veramente per vivere decentemente ...
    - Da quelle concentrazioni si è da sempre ulteriormente appurato di tutti quei primi valori sacri anche magici e immortali che contengono gli esseri umani e tutti gli altri esseri viventi: e quindi del fatto che questi sarebbero dovuti essere tranquillissimamente concentrati sino a quei modi nei momenti e posti giusti, per vivere come si dovrebbe; ma dunque si sapeva benissimo che se si sarebbero seguiti e mantenuti sempre saldi quei funzionamenti anche magici fonamentali di quest'organo, non sarebbe stato possibile vivere questa vita scientificamente sbagliata, anche voluta misteriosamente. Avvalorando largamente il fatto che altrimenti questa struttura non si sarebbe mai scaturita o sarebbe cambiata relativamente in immortale; evidentemente in attesa dell'inevitabile fine di tutto questo suo possibile relativo ciclo. Ciò fa ancora pensare quindi che, se si ci facesse rimuovere quella zizzania: anche in quel caso si farebbe proprio "come le cicale"; eseguendo tranquillissimamente allora le mansioni immortali "della bella vita", che diventerebbero disponibili !!
    E in ogni caso quando l'umanità non vorrà più peggiorare sempre più nel tempo fino alla loro morte ma cominciare a vivere veramente: dovrà semplicemente seguire i corpi per forza fino ad inserire anche quell'organo in quei previsti modi nei momenti e posti giusti; evidenziati già da quelle antiche popolazioni e che si sarebbero dovuti tenere dall'inizio della storia ...


    E perciò, I MISTERI CHE RIMANGONO: Il grosso mistero dannoso che rimane sin ora è perciò, che soprattutto gli esseri umani siano riusciti "in qualche modo" ad evitare di far funzionare il proprio organo sessuale in tutta quella sua forma "anche magica" da un certo punto della loro vita in poi, a causa del voler effettuare di quelle incompatibili sempre più fesserie suddette: "evitando il più possibile i suddetti allenamenti sino evidentemente al non accorgersi che via via esso non poteva comunque più funzionare, per la sempre più formazione di quei suoi "diabolici" residui"; perdendo l'interesse e perciò non facendo nulla per riprestinarlo. Accettando chissà come di "non girandoselo mai più con quel solletico centrifugato, facendo uscire l'urina e/o il seme" come facevano sino all'adolescenza: godendo solo più sull'inevitabile svuotamento delle ghiandole surrenali e sull'aprire la veschica; che non può mai dare le citate fondamentali utilità richieste dai corpi; continuando a fare peggiorare come piante i corpi e volendo praticamente il morire prima o poi con quelle fesserie in attesa che finisce il loro ciclo, pensando anche automaticamente all'immortalità che si contiene e alla futura immensità globale !!!
    - Si preferì chissà quanto l'effettuare di quelle possibili fesserie, il badare ai sempre più peggioramenti complessivi dei corpi, alle malattie, alla loro morte prima o poi, alla più possibile cattiveria e a tutte le altre possibili conseguenze attuali, provocati da tali prime mancanze (che forse si necessita anche dei relativi aiuti, per poterle effettuare). Arrivate addirittura fino alle guerre e sempre più catastrofi suddetti come se niente fosse: eppure si predica sempre del valore del le vite umane e del "salvarle e salvarne più possibile" ...
    - Io proverei eccitamento su qualunque organo sessuale degli individui "non così cattivi" e non capisco proprio come si possa fare al non farlo: cercando soprattutto di prevenire, curare e far guarire i pazienti; considerando dei loro sempre valori sacri. Non posso neanche immaginare gli organi sessuali che si infeltriscono e bruciano scientificamente sempre più gravemente come citato sino al morirci e far morire, quelli delle generiche persone defunte partendo ad esempio da quelli "dei nostri soldati e simili" che volendo funzionavano benissimo con le medesime particolarità, eccitazioni e l'altro di anche magico (e immortale): che potevano utilizzare per godersi la bella vita" e che invece sono rimasti "barbaramente fermi"; per l'incredibile rimetterci anche della vita sulle cose.
    Gli organi sessuali degli individui che invece effettivamente li muovono nelle mansioni hard e in altre, ma che muovendoli troppo poco e male non serve comunque a nulla. E quelli degli individui che li fanno funzionare almeno periodicamente "allenandoli come descritto" fin quando possibile, che non può mai bastare. Sperando che si comincino a seguire queste mie prime manutenzioni anche magiche che ho tirato fuori, per salvarsi la vita per l'eternità ...

    ALTRI DETTAGLI SI TROVANO NEL MIO FORUM UNIVERSALE






    Iscriviti subito a Banner Promotion
    www.inkontri.com

    CONTATTI