Translation web page/site

  • Banner apparizioni e manutenzioni

  • Banner apparizioni futuro immenso

  • Flash importanza sito

  • Flash bimbi apparsi

  • Forum universale e Chat

  • Top 100


  • bimbolegge.gif

  • Index

  • Home

  • Inizio storie

  • Impostazioni e prove

  • Filosofia dell'uomo, della natura e dell'occulto

  • Le magiche manutenzioni

  • Gli Spiriti

  • Storie di apparizioni di bimbi

  • Immortalità e immensità: dai nostri sogni (veri)

  • Universo, Terra, Ufo, natura (senza volto) e vita

  • I valori sacri (e magici)

  • Fusione, marciume e fine del mondo

  • Dentro la fusione

  • L'Apocalisse prevista

  • Amore generico, nuovi comportamenti, attenzioni


  • Analizzando dai bambini

  • Gli animali e le piante

  • Apparizioni Della Madonna, Di Gesù, Di Dio e Degli Angeli

  • I (veri) Medium

  • Salute, allenamenti e cucina

  • L'esistente paradiso

  • Ampliamento dettagli

  • Commenti sito

  • Dentro l'immensità

  • Galleria foto

  • Immagini bimbi apparsi

  • I saluti dei bimbi apparsi

  • Ringraziamenti e indirizzi




  • LinkTo NetworkVisite gratis al tuo sito Segnalato da AndromedaNew http://www.top100egregio.com/


    Votami nella ComiSAT [free] Top 100 !












    Top100 - Net-ee

    Top100













    Vota TOP 100 Gratisfree
    Vota Questo Sito!

    TOP100 FreePass
    MAC TOP100









     

                                              Analizzando dai valori freschi dei bambini
    I BAMBINI



    Analizzando e studiando i valori sacri ed immortali degli esseri viventi (da sempre promettenti per il futuro)


    bambino_contento.jpg

    ...COMINCIANDO DAL DESCRIVERE QUELLI DEL "BAMBINO"
    Per capire dell'estremo valore delle infinite magie dell'immortalità, si deve cominciare ad analizzare e studiare per forza dalle meraviglie dei valori sacri originali dei bambini perché freschi "sino alla loro adolescenza": le loro caratteristiche, stili, qualità, modi di fare, spensieratezza, allegria, sorrisi, il buon divertirsi, il giocare dimostrandoci della loro bontà; il loro fisico e sue particolarità che "funzionano" bene in tutti i punti senza ancora i più gravi danni del tempo. Sembrando che rimangono per sempre così "non essendo detto che il mondo non finisca prima che crescano troppo"; prima di quel perdersi per sempre sin ora con le loro sempre più crescite "a vista d'occhio" e i successivi peggioramenti citati.
    Infatti da bambini se non si peggiorasse mai si rimarrebbe per forza nei propri più stati migliori originali: potendo sempre essere "tutto" e fare "tutto" senza generici problemi; tenendo comunque almeno sino all'intera loro adolescenza la ancora fresca immortalità degli esseri viventi che attualmente si vive nei propri sogni, per forza promettente per il relativo citato futuro immenso.
    Ad esempio anche quando i bambini gustano un leccalecca, un gelato e l'altro: si nota il qualcosa di magico e quindi la migliore immortalità che contengono che dovrebbe per forza continuare tale anche da adulti; "senza i danni del tempo" ma proprio per l'eternità ...
    Le caratteristiche, gli stili, capacità, modi di fare e l'altro degli individui fin ché bambini perciò sarebbero originali, sacre, anche magiche e immortali. Nella loro elasticità si notano proprio tutte le prime meravigliose infinite magie appositamente sensibili, inserite nell'apposito formato completo dei loro corpi: quelle migliori del volto, degli appositi occhi stellari, dei capelli, della bocca, del naso, della lingua con la sua saliva, della parola e le altre sino a quelle particolari suddette dei piedi e dell'organo sessuale, facendolo anche tranquillamente vedere che fa normalmente "la pipì"; fino a quando ciò è possibile "senza le difficoltà causate da quella zizzania. Chiarendo da sempre il come dovrebbe essere, continuare la vita e comunque il dove si dovrà per forza arrivare in futuro ...
    - Queste prime estreme importanze furono da sempre evidenziate accuratamente già da relativi Storici nelle loro Opere con la presenza di fanciulli e successivamente citate in apposite Favole, Cartoni animati, film, telefilm, pubblicità, ed altro. Raffigurando in Questi che proprio solo dall'essere bambini sino all'adolescenza si conservano eternamente i migliori stati dell'individuo originale "anche magici ed immortali e quindi la loro buona salute nel tempo": comunicando ovviamente della tale freschezza che dovrebbe rimanere tale anche quando diventati adulti; come dimostrato attualmente nei propri sogni, dove si ci ritrova sempre giovani con la giusta età che ci vuole nei rispettivi momenti che occorre per professare esattamente il ciò di giusto (e logico) che si ha dentro.
    Cercando di capire da essi proprio il perché di questa vita con quel qualcosa di troppo orribile che non va, dal mistero che ad un certo punto di questa affligge gli esseri viventi partendo dall'umanità con quella volontà e tutte le sempre più conseguenze suddette del seguire il male anziché il bene; lasciando perdere la prima vita e realtà citata evidenziata in quelle Opere e anche da essi nei comportamenti, disegni ed altro, che diventa impossibile per quella volontà "dal non seguire i corpi per quelle generiche debolezze fisiche e morali che si assumono. Con quindi il fatto che quelle sacre meraviglie dei bambini "dovrebbero rimanere sempre tali" e concentrarle quando servono vivendo la propria prima vita spirituale che attualmente si vive nei sogni: seguendo ogni volta esattamente le tali inevitabili necessità dal proprio cervello del trovarsi alle giuste età trascorrendo insieme a queste di essi i primi completi migliori bei momenti nelle dimensioni dei luoghi, desideri e preferenze; (che non stufano e annoiano) ...
    E' perciò che i bambini non possono che essere "promettenti" sul futuro di questo immenso, alla fine di questo "inevitabile anche voluto" ciclo del male; praticando quella bella immortalità che ogni essere vivente contiene come avviene nei nostri sogni ...

    DEFINIZIONI SUI BAMBINI: Ad esempio anche in test sulla vita, viene detto: ti piacciono i bambini ?
    Proprio perché si sa benissimo quel come dovrebbe essere e continuare la vita: con i fisici e morali spiritualmente originali, sempre freschi, spensierati e funzionali in tutte le loro parti, cosa possibile attualmente sino all'adolescenza; sembrando che tali "valori sacri" permangano così meravigliosi insieme all'obbiettivo di quell'inevitabile apocalisse prevista che può sempre dire che non sia detto che essi facciano in tempo a crescere sino proprio al diventare brutti fisicamente e moralmente ...
    I bambini e le bambine infatti sono da sempre stati studiati dai relativi Storici perciò soprattutto per trovare tutte le spiegazioni su quest'immortalità naturale e magica che si contiene: proprio dal capire il come mai si rimane così tanto meravigliosi fisicamente e moralmente solo fino all'adolescenza e poi si continua a crescere peggiorando sempre più complessivamente fisici e morali apparentemente tutto sommato senza validi motivi; "anche se non si e fatto mai nulla per i corpi" per il non riuscire a praticare il bene sin ora a causa dei motivi citati e seguite adesso dalle prove delle mie prime scoperte universali che "stanno continuando a non farmi invecchiare, ammalare e impazzire" ...
    Durante la tale fascia d'età infatti i bambini NON CI AVVERTIREBBERO MAI del dover per forza subire sempre più brutti cambiamenti fisici e morali futuri: anche perché dopo aver osservato quella spensieratezza, il loro modo di giocare, di comportarsi, il loro ridere anche magico ("soprattutto proprio quando si parla di quella particolarità di quegli organi sessuali e della loro pipì") e tutto l'altro suddetto di quel loro divertimento complessivo: si nota che essi in genere si comportano da persone normali secondo la loro età, con più o meno la giusta certa onesta e l'altro che occorre; dimostrando lo svolgersi della vera e propria bella vita che si potrebbe benissimo effettuare, con gli eventuali aiuti dei loro familiari, scolastici e degli amici ...
    Ma poi essi però crescono vertiginosamente seguendo "fino ad un certo punto" quei loro primi valori fondamentali, mostrandoli sempre tali "solo al momento che vengono osservati" sino a quanto possibile. Ad esempio dai bambini di 3 anni circa fino all'età adolescente dei 14 anni, a qualunque età si vedono agire e si frequentassero "periodicamente", dimostrano sempre le giuste forze del saper tirare fuori in esclusiva quelle capacità e bontà originali, rimanendo belli "in tutta quella stagione": ma già nella stagione successiva "una volta abituati a quelle determinate cose", essi cominciano a subire variazioni riguardanti tutti i vizi suddetti, cominciando a peggiorare sui comportamenti (a volte particolarmente peggio degli adulti) "a seconda di come gli girano", diventando anche quasi irriconoscibili se si ritrovassero nei medesimi posti (cosa che come natura riesce a NON CAPITARE PIU' PROPRIO TALE QUALE). Non riuscendo assolutamente più a mantenere quei primi valori per quella volontà suddetta che assume ogni essere vivente anche misteriosa: accadendo sempre più già dall'inizio della vita quel qualcosa "di inspiegabile" riguardante "il relativo fastidio di quei residui", che non viene considerato e pulito come tutte le altre cose "che dovrebbe essere comunicato ad essi dai genitori": che li indebolisce complessivamente e fa abituare all'attuale peggiore vita possibile, "talvolta proprio ingenuamente fino a quando non accade nulla"; ed anche ciò fa permanere tale mistero. La crescita mischiata a quella zizzania infatti, non può che essere proprio una "bruttissima bestia", non rimanendo altro perciò del comunicare da dove è sempre piovuto il tutto: degli allenamenti mancanti previsti, al rendersi conto e correggere quell'errore micidiale nei corpi, presente dappertutto; effettuando quelle pulizie e all'occorrenza il farsi effettuare l'intervento chirurgico citato ...

    Quindi, IL FOTOGRAFARE I BAMBINI: E tali originali meraviglie complessive dei bambini ancora fresche con tutte le normali funzionalità complessive e la relativa spensieratezza equivalgono per forza al dover vivere in eterno "continuando sempre tali". Infatti quei primi valori "sacri" vennero raffigurati già da quegli Storici in Loro Opere, Sculture ed altro con i più belli boy e damigelle e sugli Angeli: per evidenziare l'inevitabile vera e propria buona salute e benessere nel tempo, la bontà e il relativo futuro immenso che ci sarà inevitabilmente; considerando e seguendo per forza questi. E quindi è proprio da quei primi valori che non si può che avere il "piacere" di fotografare dai bambini di ogni tipo e per forza anche nudi col funzionamento finale del loro organo sessuale (regolarmente in vendita): per eseguire cartoline ed altro relativo materiale, "fattori sempre più impossibili da studiare sugli adulti"; soprattutto perciò non affatto per pedofilia ma per analizzare e studiare a fondo "sul suddetto qualcosa che funziona veramente", praticamente sulla sconfitta del male con la mortalità e cattiveria ed arrivare a quella nostra prima vita spirituale immortale. Quindi non si dovrebbe far evitare di fotografare e videare i bambini ma semmai chiedere il permesso e spiegare la motivazione di ciò: come si effettua ad esempio in "PRENATAL", nei giornali, manifesti, in questa Rete, pubblicità, ed altro; inoltre, molti bambini si somigliano di chissà quanto ed altri in poco tempo "è praticamente impossibile riconoscere se sono alcuni specifici, od altri". E quindi il non poter fotografare i bambini (e magari "neanche gli adulti") in realtà perciò, fa parte del principale vizio del voler sin ora "mordere tutto il possibile": senza mai eseguire le cose proprio buone e giuste e sapendo di aver torto; alimentando sino alla morte finale propria (ed altrui), con le attuali sempre più catastrofiche conseguenze fisiche, morali e ambientali citate ...

    COME SI DOVREBBERO TRATTARE I BAMBINI: Se si concepisce un figlio ovviamente poi bisogna mantenerlo il più bene possibile in quelle sue esigenze, seguito, aiutato come detto, educato con la giusta severità, i consigli e gli altri leciti modi di fare dei genitori. Facendolo giocare lecitamente da solo e con i suoi coetanei e comprandogli i giocattoli che preferisce: "per riempirlo nel farli rendere conto delle mansioni quotidiane previste".
    Si deve sapere che se irregolare, qualunque trattamento dimostrato ai bambini: non viene mai dimenticato da essi in futuro; rammentandolo sempre in particolari relativi momenti. Anche se essi avessero torto, in primo luogo è consigliabile ai genitori venire più incontro possibile ai propri figli, aiutarli nel spiegargli le relative cose giuste che devono compiere, vedere come meglio fare in seguito e quindi cercare di farli continuare a rigare dritto con giudizio. Perciò non si dovrebbe RIMPROVERARLI TROPPO, dargli IMPEDIMENTI, COSTRIZIONI e tanto meno dargli FORTI CEFFONI se non proprio del tutto meritati. Questi rimangono proprio IMPRESSI NEL TEMPO, NON VENGONO MAI PERDONATI COMPLETAMENTE, possono FARLI IMBIZZARRIRE e causare CONSEGUENZE ANCHE GRAVI. E quindi dovrebbero rigogliosamente essere moderati adeguatamente nel fare MENO DOLORE POSSIBILE. Anche perché non è detto che i genitori e gli altri adulti siano più perfetti di essi.
    E quindi continuare al NON FAR MANCARE NULLA ad essi: dall'insegnargli sul valore sacro di loro stessi, della famiglia, dell'amicizia con il prossimo e degli obblighi scolastici; sino alla loro maggiore età.
    - A seconda di come si viene cresciuti, in genere (salvo misteri) i figli si inseriscono e abituano facilmente a vivere nella propria famiglia capendo e imparando benissimo "anche al volo" dai genitori, parenti e dai "veri" amici: effettuando il tutto di "lecito" che gli viene detto e dimostrato da essi in base alle loro forze e quelle debolezze complessive citate, ma quindi chissà quanti bambini necessitano "in ogni caso" di essere aiutati adeguatamente nei loro fabbisogni e in varie altre cose per non sbagliare; prima di potersi comportare in un modo decente e mantenere questo da adulto. Così facendo, da bambini all'adolescenza "in genere" si ci comporta sempre adeguatamente senza sbalzare troppo, ma diventando via via adulti: si perdono varie capacità ed altro dovute perciò anche "ai sempre più peggioramenti fisici e morali (praticamente dal non correggere quell'errore)"; assumendo i relativi e inevitabili comportamenti animaleschi anche impossibili e quindi talvolta diventa più difficile domare i figli sul svolgere la migliore vita ...
    - Già da bambini perciò, si dimostra di sapere benissimo di come è e si dovrebbe svolgere la vera e propria bella vita dal mantenere la buona salute, propria ed altrui: nei relativi comportamenti e giuste mansioni; ma insieme a questi sanno anche di quella misteriosa realtà del non voler ancora questa, ma prima tutto il possibile gusto della vita più brutta possibile. Che dovrebbero fare si perciò che essi vengano avvertiti già dall'inizio al seguire innanzitutto il loro corpo con le sue magiche particolarità (e continuando poi "inevitabilmente" con quelle mie scoperte universali).
    ...Solo così essi, possono cominciare e continuare "anche da adulti" veramente a fare OOH; senza più alcune generiche illusioni ...



    LA STANZA, I GIOCHI, I RACCONTI E L'ALTRO PREFERITO DAI BAMBINI: In gravidanza e dall'infanzia all'adolescenza, la cameretta del bambino rappresenta il suo spazio privato e la sua individualità. E' proprio in quest'ottica che i genitori dovrebbero pensare all'arredamento migliore per creare un ambiente che possa accompagnare i bambini e ragazzi nei momenti di gioco, di studio e di riposo. Arredare la cameretta del bambino significa pensare ad uno spazio in continua evoluzione man mano che i figli crescono cambiano le loro esigenze; i mobili e gli altri arredi devono permettere le soluzioni il più possibile flessibili ed adatte alla loro crescita.
    E' utile non concedere ai bambini sempre tutto ciò che vogliono e all'occorrenza sapergli dire anche di no, anche se essi richiedono e pretendono per forza le certe cose non necessarie; in questo modo essi sapranno apprezzare e daranno il giusto valore a ciò che ottengono. Ed è veramente importante far vivere ai bambini sino alla loro adolescenza il più possibile tutta" la loro infanzia: facendoli giocare con i loro giochi preferiti, portarli ai giardini, in giro per la città, a fare buone scampagnate, i pic nic, i merendini, nelle vacanze e negli altri possibili divertimenti, insieme ai genitori e parenti e gli amici stretti; se ben fatto, tutto questo farà sempre bene ai morali di essi sia in quei momenti che rammentandolo nel tempo.
    Anche se bambini (salvo relative debolezze e problemi) in genere, non sono è affatto ingenui ma intuiscono e capiscono talvolta proprio meglio degli adulti: rendendosi sempre più conto delle eventuali prese in giro, brutti scherzi e simili, chiedendo spiegazioni e in futuro anche evitando benissimo tali inconvenienti col "non aver più la voglia di ascoltarli, recarsi nei relativi posti e l'altro.
    - Sino all'adolescenza, "non si sa ancora di quanto è molto più assassina ed assurda di quanto si credeva questa vita, natura e mondo: eseguendo il tutto il più possibile normalmente, poi via via perciò essi non possono che abolire sempre più le tali prime mansioni, con la loro crescita insieme a quei peggioramenti complessivi suddetti; appurando e maneggiando le mansioni adulte con "assumere inevitabilmente dei relativi propri vizi sino a tutto l'altro suddetto", ("sperando sul vivere a lungo e sul non essere e/o diventare cattivi, per tutti i motivi citati in Home Page") ...

    DEFINIZIONE SUI GIOCHI: I bambini subito amano i giocattoli e giocare da soli, in seguito hanno bisogno di giocare anche con gli altri bambini e con gli adulti. I giocattoli non possono mai dare il principale affetto dei genitori, fratelli e sorelle: quindi i bambini dovrebbero non solo giocare con i giocattoli ma stare vicino ai genitori; i quali dovrebbero riservarsi del tempo libero per giocare con i loro figli, in quanto il miglior gioco e il miglior giocattolo loro sono proprio essi.
    - I nuovi giochi e la TV in questo caso dei bambini e adolescenti si basano sulla loro evoluzione, non bastando più quelli dei tempi addietro; contenendo le vaste gamme a seconda di cosa piace ai differenti individui. Giocando normalmente con i loro più giocattoli preferiti, con i genitori, parenti e coetanei i bambini cominciando ad esplorare e imparare il "come dovrebbe essere la vita, il fin dove arriva questa (prima o poi)" vivendo nell'attuale modo: insieme all'appurare della propria immortalità, dell'amicizia con il prossimo, dell'amore e quindi dell'inevitabile futuro degli esseri viventi; proprio come insegnano anche i "primi" Cartoni Animati e Fiabe che "guarda caso rimangono sempre ai primi posti della loro (e nostra) preferenza, perciò è consigliabile leggere ad essi i loro racconti "che contengono importanze e logiche ben precise".
    In seguito ad essi sino all'adolescenza piace anche simulare azioni ad esempio di guerra nelle apposite giostre che raffigurano alcuni relativi fatti storici avvenuti "non più così pericolosi", istruttivi per loro nel fargli capire che questa "può arrivare tranquillissimamente solo fino li senza problemi"; portando i giochi perciò al dover servire praticamente sempre e solo infondo per forza al cambiare in bene il mondo (originalmente in immortale: "come per magia non avendo più alcunissima voglia di fare del male ad altri") ...
    Se non le hanno dentro, in genere in chissà quanti bambini appena cominciano a crescere, le ambizioni che avevano all'inizio cambiano anche radicalmente. In altri cambiano meno, in altri ancora meno e così via, fino a quei bambini che invece; rimangono sempre fedelissimi alle loro prime aspirazioni. Come il fatto che già dai primi anni di vita certi bambini: imparano subito a cantare, suonare uno strumento musicale, a studiare, od altro di simile. Il seguire e accontentare il più possibile le ambizioni che il bambino ha, dimostra e quello che dice di voler fare da grande: significa perciò; farlo crescere al meglio.
    E ad essi piace anche simulare azioni ad esempio di guerra nelle apposite giostre che raffigurano alcuni relativi fatti storici avvenuti "non più così pericolosi"; istruttivi ad essi. Qui e quando essi guardano "ormai inevitabilmente" gli altri film di terrore e simili, i genitori gli dovrebbero spiegare bene quei tempi: dal fatto che "le armi non sono affatto un gioco, che si vedono funzionare li solo per finta e quindi non le devono mai avere"; anche perchè alcuni di questi programmi "NON POSSONO CHE RIMANERE IMPRESSI nel tempo".
    Ma adesso stanno mancando veramente troppe cose insieme a quell'inevitabile evoluzione, i sempre più inquinamenti complessivi, le pazzie, la crisi e l'altro suddetto rispetto ai tempi addietro. Già di bambini piccoli si risente di tutto ciò, non avendo più ad esempio essi la voglia di frequentare volentieri le giostre e simili "talvolta ulteriormente solo più da soli; perciò queste sonno state "dimezzate". Ed è anche proprio l'essere arrivati a questi punti al far si che i bambini necessitano sempre più degli adulti, a cominciare proprio dal giocare con i loro genitori e parenti; istradandoli per forza anche già alla vita adulta, perdendo inevitabilmente sempre più parte complessiva di quella che dovrebbe essere la loro vita infantile.
    - E perciò, oltre ai vigili ed altre Autorità Giudiziarie che "non sapendo proprio più cosa fare in questo mondo divenuto fuso e marcio" si rivelano il più possibile impazziti (da effetto serra) spazzando letteralmente via il turismo ad esempio impedendo di camperare "anche dove non si da assolutamente fastidio" (con controlli "del tutto inutili, vari addetti alle manutenzioni stanno lasciando "gravissime incurie e le altre incredibili generiche mancanze divenute" con danni proprio astronomici alle vendite nei negozi ed altro con vari alimenti anche costosi buttati via (che io ho ben controllato) "aumentando vertiginosamente l'attuale crisi". Qualcuno dovrebbe spiegare cosa diamine sta succedendo di preciso: sperando che ciò stia accadendo solo qui in Liguria "e nei luoghi che ho controllato" soprattutto della nostra infanzia.
    E' proprio gravissimo infatti che non vi siano più le sale giochi di un tempo e che i locali e spiagge abbino tolto praticamente fino a tutti i bellissimi video giochi e perciò la possibilità ai "nuovi bambini, ragazzi ed adulti" di poter giocare ai "pinball, gli altri video game vecchi e nuovi, al calcetto, pin pong e sentire il juke boke con i nuovi brani; esibendosi mostrando le loro capacità, gareggiare soprattutto insieme a loro coetanei, quindi trovare nuovi amici "e consumare cibi e bevande nei tali locali" come avveniva fino a qualche tempo fa. Non basta affatto che i bambini (ma forse non proprio tutti) abbino in casa le Consolle, la Play Station, i giochini portatili e simili: è opportuno che essi e anche gli adulti si possano divertire ad esempio anche durante le vacanze con gli amici quando lontani da quei giochi; e a parte che il calciobalilla, il pin pong, il flipper, il Juke boxe e i nuovi giochi non sono e non possono essere sempre subito disponibili da comprare o scaricare da questa Rete.
    30 anni fa, quando noi eravamo bambini, tali locali infatti erano del tutto pieni di tali giochi, ci giocavamo proprio tutti i giorni "ed oltre tutto giocando, consumavamo". Col fabbisogno di effettuare anche "qualche cazzata", di farci offrire qualche partita a quei giochi dagli adulti, di dare un pugno e/o calci ai pinball o videogame, di coprire con stracci le porte dei calciobalilla per recuperare le palline e giocare a lungo, di incastrare i Juke bokes con una moneta e similari.
    Adesso i bambini si ritrovano perciò senza più sufficienti giochi e materiali per potersi "sfogare il più possibile" prima della loro crescita e tutti questi locali senza più giochi ho ben notato che sono divenuti quasi come "case di riposo o pensioni". Questi nuovi bambini se li vi fossero anche quegli stessi od altri giochi vi giocherebbero benissimo senza problemi "proprio perché intramontabili"; non essendoci più questi invece non avendo più nulla come qui nel savonese, essi potrebbero prendere confidenza con l'intimità e ancora più la già esistente confidenza "dagli spinelli, in poi".
    - Sia i vecchi flipper che tutti i videogame si potrebbero rinserire tranquillissimamente nei locali al costo ad esempio da un euro in su: facendo in modo che ad ogni vincita di partita od altro, questi possano far rigiocare oppure far ritirare in cambio "gratta e vinci" e simili. Così facendo, si riempirebbero nuovamente di gente di tutte le età i locali; incassando le giuste cifre astronomiche. Se ciò non verrà eseguito facilmente come era sempre avvenuto sino agli anni 90: anche questo significa che non se ne vuole proprio più sapere di questa vita, natura e mondo; coinvolgendo anche i bambini nell'arrivare praticamente solo più a quell'inevitabile apocalisse prevista". Qualche videogame e pinball "del gioco del calcio", inserito in un Centro Commerciale solo in occasione degli Europei 2008 infatti: ha avuto proprio il grande successo di allora; con bambini, ragazzi, adulti, me ed anziani che hanno giocato regolarmente !!

    L'IMPORTANZA DELLA GINNASTICA E SPORT DALL'INFANZIA IN POI: Ovviamente è giusto che già i bambini si educhino anche nel fare gli sport preferiti, ginnastica e simili: soprattutto per gli allenamenti necessari ai corpi già dall'infanzia, inserendo una tavola di legno sotto il materasso in caso di scoliosi e simili; ma con la dovuta attenzione e cautela al NON FORZARLI (irregolarmente), per debolezze e patologie generiche che già da subito si possono avere. Visto ad esempio che lo sport può diventare serio, MOLTO IMPEGNATIVO e a volte "PERICOLOSO" (come si può notate) !!
    In caso di relativi problemi, ad esempio negli impegni sportivi come durante le partite di calcio dove si effettuano gli adeguati sforzi anche notevoli, potrebbero essere necessari i previsti massaggi al collo, al torace e in altre parti del corpo: per alleviare inevitabili strappi e gli altri dolori che si subiscono; sino al riabilitare a dovere le forze complessive. Anche i pediatri consigliano che questi massaggi fanno bene al corpo già da bambini: perché migliorano la respirazione, la digestione, rilassano, scaricano le energie e tensioni negative; e l'altro fondamentale alla salute, in seguito ampliato.

    DAL FUNZIONAMENTO "INEVITABILE" DELL'UNA COSA ALLA VOLTA: Innanzitutto, a partire da tutte le patologie che si possono assumere dalle debolezze suddette già al concepimento o formarsi via via trascorrendo la vita come detto, nel Terzo mondo e in chissà quante altre cause generiche: non si può che praticare l'obbligo del poter pensare ed effettuare solo una qualsiasi cosa alla volta; non venendo affatto la necessità e la voglia di effettuare fino a tutte le altre cose.
    Soprattutto nel Terzo mondo talvolta si ha la possibilità e quindi la voglia di godere solo "nel fare figli": praticando "quel gioco del buco" della vita animalesca anche voluta suddetta; non considerando affatto di tutte le conseguenze dall'ipotesi del se poi magari non si riuscisse a mantenerli sulle loro inevitabili esigenze, cure e l'altro. E qui quindi si dovrebbe ulteriormente chiarire dal come meglio praticare l'intimità: spiegando che le vite umane non sono affatto un gioco (servirebbe eccome) ...
    - Prendendo spunto dagli abitanti del Terzo mondo si appura benissimo proprio il fatto che li i bambini prima del divertimento debbano pensare per forza al dover vivere: dal lavorare in tutti i possibilissimi modi pur di procurarsi il cibo per mantenere se stessi e aiutare i genitori; non potendo affatto esercitare le loro esigenze, preferenze, desideri e tirare fuori l'altro che hanno dentro e dovrebbero ottenere. Permanendo tranquillissimamente valido badare solo a tali necessità come se niente fosse; e proprio come avviene con i poveri che dovrebbero essere uguali agli "inevitabili e raccomandati" ricchi effettuando i giusti lavori ma inevitabilmente non potranno mai esserlo per la mancanza di "spazio per tutti", costretti a comunque a cibarsi come e dove possibile e cercare aiuti dappertutto come ad esempio in questa Rete". Quindi "non sorgendo" sebbene essi contengano gli stessi valori sacri come gli altri bambini vivendo una vita fino a del tutto indifferente e inutile. Con l'unica soluzione che rimane del, ad esempio anziché dare "un pesce" ad un bambino per nutrirlo "un giorno" bisognerebbe insegnargli "a pescare"; per potersi nutrire da solo "una vita".
    E solo quando si risolvesse quella prima necessità e quando alcuni di essi vengono prelevati da li e portati ad esempio qui in Europa: cambiano anche subito atteggiamento comportandosi come tutti i coetanei di questo paese; riacquisendo quei valori e professare quelle esigenze senza problemi". E l'esempio di patologie, di essi ("e degli attuali spiriti degli esseri viventi") cita perciò, che si può benissimo anche praticare quella legge dell'ottenere "una cosa alla volta" tenendola fin quando necessaria all'occorrenza anche l'intera vita; essendo ugualmente felici senza problemi e voglie nei tali posti, "restando in ogni caso ancora tutto fermo, col dovrà finire prima o poi" in attesa di quell'inevitabile obbiettivo del domani migliore suddetto. Ed in altri posti come dell'Europa invece, necessitando per forza relativamente di più ...
    - E prevedendo infine i bambini che vengono venduti soprattutto a genitori "irregolari" che li maltrattano e quelli che "purtroppo" possono finire fino all'essere utilizzati come "pezzi di ricambio" dei loro organi per salvare loro coetanei; con l'augurio che tutto ciò possa non accadere mai più ...



    DAI PRIMI CARTONI ANIMATI E FAVOLE, CON "L'EFFETTIVA" ESCLUSIONE DELLA MORTALITA' (FINO ALL'APERTURA DELLA PORTA POPOLARE E QUELLA DEI MISTERI): Nelle fantasie dei più antichi Cartoni Animati come il "Topolino, Paperino, Speed Gonzales, Bracco Baldo, Braccio di Ferro, Tom e Jerry, l'Orso Yoghi, Calimero, Gatto Silvestro, Topo Gigio, Pinocchio e le Altre favole come tutto il resto "fino agli anni 80": sono sempre state "proprio quelle giuste" più possibile prive degli attuali misteri è perciò in Queste, ci furono figurati in ogni caso anche dei veri e propri mosaici con "comunicazioni in più sensi e Chiavi ben precise" proprio su tutto ciò che dovrebbe compiere ogni essere vivente tranquillissimamente unito agli altri esseri ". E le prime cose che venivano fedelmente del tutto escluse in questi, erano proprio "la morte con la relativa cattiveria", come dire che queste effettivamente sono da sempre in più e misteriose, rendendo le tali e tutte le altre sequenze per forza anche sbagliate, assurde ed impossibili: professando il vivere della diversa immortalità che si può contenere ad esempio una parte dell'immensità in tal modo divertente, che attualmente si vive nei propri sogni variando nel seguire sempre esattamente il ciò che si ha dentro "che renderebbero benissimo possibile una qualunque vita quindi non stufando e annoiando affatto"; (e confermando perciò i misteri dell'attuale volontà di essi, del primo sbaglio suddetto, sulla morte e relativa cattiveria, nell'attesa di quella loro inevitabile fine). Infatti, praticamente tutti i Personaggi di questi Cartoni sebbene vengono "schiacciati, sparati o "mangiati" ne escono sempre fuori con la loro normale ripresa: "confermando che la malvagità non può arrivare oltre li come nei propri sogni e quindi proprio la logica di come dovrebbe essere la vita"; instradando già da bambini in ogni caso nel dover combattere proprio tutto l'attuale male (e visto anche che non vi sono mai state quelle "prove valide" sul fatto che lo si debba per forza subire) ...
    Via via col passare del tempo, i Cartoni Animati seguirono perciò esattamente quell'evoluzione dei bambini e adolescenti disegnando Personaggi praticamente sempre adeguati ai loro nuovi fabbisogni: e in seguito inserendo in questi fino a proprio l'inevitabile particolarità anche magica dell'organo sessuale con la sua pipì; ad esempio rinnovando quel Topo Gigio, che sino a poco tempo prima era stato costruito "liscio". Diventando questi così adeguatamente precisi insieme alle mode, gli amori, le intimità, le nostalgie e tutto l'altro: seguendo praticamente la medesima evoluzione della natura" nel far inevitabilmente sempre più praticare le prime origini immortali degli esseri viventi come e sin quanto possibile come suddetto; fino al terminare per forza il ciclo del male. Preceduti da Quegli Storici in Quelle Loro Opere citate.
    E perciò Questi insieme a Quelle Opere e i propri sogni aiutavano la speranza fornendo le sempre giuste soluzioni nelle cose e "si animeranno tutti prima o poi esattamente per il ciò che volevano anche dire"; portandoci nel vivere per forza quel futuro roseo.

    DESCRIZIONE DEI CARTONI ANIMATI: Nei Cartoni Animati come "Calimero", viene professata la forza che qualunque individuo dovrebbe per forza contiene: tirandola fuori al momento giusto (all'occorrenza richiedendo eventuali aiuti a medici e prossimo); per gestirsi la vita al completo "senza problemi di nessun tipo".
    Nelle favole del tipo "La bella addormentata nel bosco: vengono evidenziati proprio i valori sacri delle prime meraviglie che si contengono, in questo caso quelli femminili: avvertendo sempre che sarebbero inevitabilmente da trattare al meglio possibile (come citato) "qualora si volesse veramente mantenerli sempre freschi"; come si vedono nei propri sogni, in quei bambini e negli Angeli evidenziati dai suddetti Storici ...
    In Biancaneve e i sette nani: si dava giustamente il valore delle stature e dei nomi; comunque essi siano.
    - In seguito, nei nuovi certi Cartoni Animati del tipo i "Simpson" ed altri simili, ci viene comunicato il più possibile proprio di quelle evoluzioni che portano sempre più al seguire la realtà sino al poter benissimo cominciare a trascorrere questa vita "senza più i primi proibitismi" attuali.
    E nei Cartoni "Spirit e Pokemon" è stato evidenziato infine proprio anche di quelle infinite magie "che chiunque contiene, dovrebbe praticare e praticherà" in quel futuro; praticando la suddetta vera e propria felicità completa ...


    bambino_che_gesticola.jpg

    ECCO COME CONTINUANO LA VITA I VARI BAMBINI DI OGGI: Già dall'infanzia, si appurano di tutte le meraviglie e particolarità della vita e della natura con gli appositi giusti funzionamenti, di anche quello che si preferirebbe e desidererebbe avere; e quindi di tutto l'amore che ci vorrebbe in queste, arrivando alla vera e propria felicità che attualmente si vive nei propri sogni. Proprio come dimostrato in TV, nelle relative pubblicità, nei film e telefilm; in attesa del vivere per forza questa vita in futuro, per i suddetti motivi.
    E chissà quanti bambini dimostrano proprio di aver bisogno oltre che della custodia dei genitori e recarsi periodicamente dai parenti, anche dell'aiuto di conoscenti ed amici, adesso ulteriormente "per tutte le mancanze suddette": tanti di questi infatti si affezionano anche troppo ad essi e tale amicizia perciò può diventare "per la pelle" rimanendo nel tempo (eterna).
    Altri si attaccano meno ma accettano comunque benissimo i consigli ed aiuti degli amici: riuscendo a gestirsi regolarmente; (e sono perciò raccomandabili per gli altri).
    ...Praticamente sempre al dimostrare sino a quel qualcosa di magico e il sapere del come dovrebbe essere e continuare la vita: "mantenendo quelle loro prime funzionalità fisiche e morali originali, eccitanti e fondamentali alla salute"; anche aiutati accuratamente dalle famiglie e scuole fino alle relative età. Ma poi si cresce alla svelta e peggiora sempre più e certi bambini, in genere proprio dopo l'esperienza scolastica: si cominciano ad accorgere sempre più che la vita NON E' AFFATTO "ROSE E FIORI" come gli sembrava; e con quelle debolezze complessive, l'inevitabile stupidità, abituati al voler solo bene e in assenza dei relativi giusti aiuti e il resto detto, non riuscirebbero a mantenersi controllando i corpi ...
    - Assumendo i generici vizi ed eseguendo quelle fesserie suddette anche a volte già dall'infanzia.
    - In TV e qui in Rete quando ci cliccano i bambini, è impossibilissimo che evitino o prima o poi qualcosa di hard: ma "DIVENUTI ADESSO MATURI E FORTI"; essi in genere NON CONSIDERANO PROPRIO PIU' AFFATTO questi fatti, (se NON INTERESSATI A CIO' "e come ero anch'io già da allora") !!
    Salvo le solite relative debolezze che alcuni bambini possono sempre presentare, (in genere) perciò: NON VI E' PIU' AFFATTO PERICOLO di alterare il loro stato psico/fisico ed altro in ciò che, come si sa anche benissimo; è divenuto proprio INEVITABILE e si ci devono abituare tutti ...
    Ad esempio quì in Liguria è proprio una grandissima vergogna.
    ...Già da bambini (da 11 anni) si comincia a fare uso di spinelli leggeri e pesanti.
    E più ex bambini e ragazzini purtroppo stanno continuando la loro vita soprattutto con l'assumere di spinelli con la COCAINA ed altre droghe; e stanno diventando perciò sempre più IRRECUPERABILI, non accettando più alcun tipo di nostro aiuto ...
    * Si dovrebbe perciò fare tutto il possibile affinché essi si rendano conto che questa vita "volendo", comunque può anche non essere così assurda: se si comunicherebbe con essi di proprio tutti i loro problemi, si "rinserissero tutti i suddetti giochi mancanti e si praticassero quelle mie magiche manutenzioni"; per la propria SALVEZZA (ed altrui).
    Ovviamente vanno più possibile controllati e fatti perfezionati tutti i lavori faticosi, pagati poco e pericolosi che chissà quanti bambini "in genere" SONO COSTRETTI A ESEGUIRE in genere soprattutto per aiutare i loro genitori !!
    In altre regioni come ad esempio la Campania, la Calabria e la Sicilia; già i bambini e ragazzini compiono in primo luogo atti di vandalismo, furti, truffe, mafia ed altro di cui alcuni appena possibile possono sbalzare di chissà quanto: fino al poter diventare già i malati morali suddetti dal popolare fregare e rubare al "più o meno stronzi e cattiverie attuali" non potendoli proprio mai più recuperare e frequentare come prima; perdendo tranquillissimamente certe amicizie e frequenze che a quei tempi addietro sembravano "infallibili" e rendendo del tutto VANI fino a tutte le aspirazioni, progetti ed altro che avevamo per la vita futura .. Ed infine altri invece patiscono già più possibile i tali peggioramenti, le debolezze e le altre irregolarità generiche citate NON ACCETTANDO PIU' AFFATTO QUESTA VITA: combattendola in tutti i modi attuali; ed per alcuni di questi anche a soli 13 anni, ad esempio solo dopo un rimprovero "come si può notare" NON C'E' PROPRIO PIU' NULLA DA FARE e LA FANNO FINITA !!!
    * E dunque, bisognerebbe comunicare ai propri figli e viceversa proprio di qualunque cosa fino anche il voler arrivare a questi fatti; cercando rigogliosamente in ogni caso di "NON FARGLIELI COMMETTERE".


    LEGO.jpg

    E I BAMBINI DI OGGI, NON SONO PIU' LEGATI ALLE VECCHIE TRADIZIONI IMPORTANTI: L'evoluzione complessiva suddetta perciò, sta facendo si che già da neonati ai primi anni della vita vi sia un vertiginoso calo di interessi e di pazienza sull'appurare e maneggiare i vecchi giochi come i regali rumorosi e l'altro che nel passato riempivano e soddisfavano la vita un po' di tutti gli ex bambini (come noi); NON ACCETTANDOLI QUASI PIU'. Ma essi vogliono giocare proprio con gli oggetti degli adulti come gli arnesi da cucina come i piatti, le posate, le tazze i bicchieri sino ad esempio ai veri e propri cellulari (magari non più regolarmente funzionanti) ma non giocattolo; altrimenti in breve tempo capiscono la bufala e NON VI GIOCANO PIU' (anche con le prove a noi pervenute) !!

    E vari bambini non sono più legati ad esempio al raccogliere i punti per ricevere i "REGALISSIMI", non hanno più voglia di costruire con le costruzioni "LEGO", impegnarsi al "MECCANO" e praticamente in quasi tutto il resto simile; salvo quelli che sono direttamente interessati a questi ...
    - Per riempirsi la vita, i bambini preferiscono sempre più proprio di tutte le cose reali: ovvero quelle fondamentali, istruttive, d'esplorazione proprie e della natura "importanti e fruttuose" per il futuro senza più illusioni: altrimenti si comportano in modo relativamente vuoto, pazzerello", nervoso e fanno gli adeguati capricci sbuffando, annoiandosi, stufandosi anche subito ed altro nei qualunque divertimenti e rapporti generici, diventano insopportabili; e perciò anche di loro spontanea volontà si uniscono agli adulti per condividere questi, e gli adulti non possono che riceverli e aiutarli volentieri ...



    I BAMBINI CON GRAVI PROBLEMI: E capitato ad esempio che un bambino di tre anni era sordo da un orecchio, aveva più gravi problemi e assumeva le relative cure. Questi problemi ad esempio gli facevano guardare la TV vicinissimo ad essa "a solo un solo circa metro di distanza", gli causavano aggressività, altro di similare e una certa violenza che gli faceva buttare a terra gli oggetti che gli capitavano attorno facendoli sino a rompere; nessuno interveniva per cercare di farlo migliorare e per tali fatti egli non era stato accettato neanche all'asilo.
    In estate, egli si era recato con i nonni in campagna lontano dai suoi genitori, anche perchè sua madre e suo padre NON RIUSCIVANO (e non volevano) accuratamente accudirlo. Con i suoi nonni egli NON SI TROVAVA affatto BENE soprattutto proprio perchè "NON LO LASCIAVANO GRAN CHE LIBERO": costringendolo ad atteggiamenti che non poteva mai capire e trattandolo complessivamente troppo da bambino malato; che almeno in certe mansioni che effettuava NON LO ERA affatto ...
    Essi NON VOLEVANO (e facevano proprio anche finta) di NON CAPIRE dei suoi comuni ed elementari fabbisogni soprattutto di giocare e girare nei prati NON più DA SOLO E CON ESSI ma anche con altri bambini e compagnie magari "anche molto più grandi di lui".
    All'arrivo in campagna di un ragazzo, sua madre e suo nipote di 12 anni richiesti da questi conoscenti per lavoro infatti: questo bambino nel vederli diventava contentissimo di avere quelle compagnie; per poter finalmente giocare, essere portato nei prati e sfogare le altre sue esigenze con essi. In quei momenti passati con loro in questa campagna, questo bambino aveva smesso "del tutto" di guardare soprattutto i Cartoni Animati in quella TV restandogli attaccato in tal modo e aveva notevolmente ridotto anche quella sua violenza ed aggressività generica; "diventando molto più onesto".
    Ma una volta finiti questi giorni in campagna, proprio soprattutto per colpa di questi suoi "NONNI" NON C'E' MAI PIU' STATO VERSO che quel bambino abbia potuto avere quelle ed altre compagnie, per praticare quei suoi desideri "primari" che desiderava proprio "col cuore (come gli altri bambini); NON POTENDO COSI' PIU' CONTINUARE QUEI NOTEVOLI PROGRESSI DI MIGLIORAMENTO !!!
    E un'altra negazione vero simile si era verificata tempo prima con una bambina down di 13 anni, che voleva inserirsi regolarmente nella nostra società.
    - Ho potuto perciò anche costatare che le cure mediche senza l'aggiunta delle normali mansioni quotidiane e l'amore del prossimo possibile: possono proprio NON BASTARE AFFATTO a far guarire i pazienti; oltre al fatto suddetto che anziché a quel giusto amore si preferisca e si ci abitui proprio al vivere e far vivere "il gusto del dolore" delle qualsiasi condanne che si montano effettuando anche "chissà quante fatiche, a descapito proprio ed altrui anche se bambini"; con tutte le eventuali relative conseguenze. Tutto ciò E' PROPRIO ESTREMENTE SBAGLIATO E INAMMISSIBILE.
    * E raccomando dunque di tenere conto di queste storie: NON NEGANDO anche ai bambini con gravi problemi di esercitare i "normali" desideri che preferiscono; altrimenti è ancora peggio per essi ...

    LE ADOZIONI. LA LEGGE DEVE ESSERE ALLEGGERITA: La legge sulle adozioni è giusto che si alleggerisca in tutti i paesi del mondo; abolendo soprattutto ogni problema burocratico.
    * In primo luogo i genitori dovranno dimostrare di poter in ogni caso mantenere quei bambini: ESSENDO IDONEI SULLE RELATIVE ONESTA' E NEL NON FARGLI MAI MANCARE NULLA anche se essi incassassero poco denaro. Per effettuare tali prove, si può benissimo ricorrere agli affidamenti PROVVISORI e poi se tutto risulta OK nei tali modi; si passa a quelli DEFINITIVI.
    Bisognerebbe abolire anche l'L'INGIUSTIZIA sul fatto che i SINGLE non possano adottare facilmente un bambino quando e all'occorrenza fosse necessario: come ad esempio i bambini rimasti orfani dopo catastrofi naturali, certi bambini ricoverati, con handicap, del terzo mondo, ed altri; senza dimenticare dei figli che devono per forza crescere senza uno od entrambi i genitori, perchè deceduti od altri motivi. I single dovranno poi fare tutto il possibile per rendere FELICI quei bambini e all'occorrenza, avvertirli di star cercando anche l'altro genitore.
    - Anche Raffaella Carrà come visto nel suo programma "AMORE" si sta battendo per poter fare effettuare le adozioni anche ai single oltre all'incitare le GIUSTE adozioni a distanza.

    I BAMBINI CONTESI DAI GENITORI: E bisognerebbe evitate rigogliosamente anche di fare patire e pesare ai figli il "DRAMMA ben accertato" delle eventuali separazioni, contese e del loro affidamento ad altre famiglie: cercando di mantenere sempre il più possibile SALDA la famiglia e i buoni rapporti con essi; occupandosi l'altro genitore di recarsi periodicamente da essi e di corrispondergli almeno i soldi necessari per gli alimenti, gli indumenti e l'altro necessario.


    accendino bombola gas.JPG
    Il regalo fattomi da un bambino di circa 5 anni

    BAMBINI SEMPRE PIU' DEBOLI E STRAVAGANTI, PER L'EFFETTO SERRA: A causa dei sempre più inquinamenti generici ed effetto serra perciò, si ci sta ritrovando anche a consumare cibi, frutti ed altro sempre più avariati: che stanno inevitabilmente indebolendo complessivamente già da bambini, non riuscendo più a svolgere normalmente chissà quante mansioni anche importanti; e queste in qualche modo diventano quasi tutte "secondarie".
    Ciò sta facendo si che diventi ulteriormente necessario andare sul sicuro: ad esempio "sembra" che siano stati rimessi in vendita i vecchi pattini rettangolari col freno (talvolta proibito in certe piste per non danneggiarle) e regolarmente riutilizzati dai bambini e adolescenti.
    Nelle mansioni quotidiane ed esibizioni ad esempio nei karaoke (anche nel "IO CANTO", "TI LASCIO UNA CANZONE" ed altri) infatti a differenza dei tempi addietro, i bambini si ripresentano praticamente proprio dal com'erano all'asilo al "piuttosto mosci" tendendo a cedere il più possibile al primo ingrippo, con gaf, piccole cadute e simili; come gli adulti se non si hanno dentro le proprie esibizioni o non ben preparati). E nello stesso tempo già da quell'età gli capita di non riuscire sempre più a comportarsi regolarmente, ritrovandosi ad esercitare giochi e mansioni anche più possibili GROSSOLANE e STRAVAGANTI: ad esempio dall'insistere ininterrottamente quanto basta e i giorni successivi nel fare proprio i più possibili scherzi spiacevoli molto peggio dei tempi addietro e similari che talvolta costringono come non mai al doverli evitare, tendono fino al distruggere le cose come possibile ad esempio il tirare forti calci ai palloni mandandoli notevolmente fuori dall'area rendendoli a volte "irrecuperabili", 10 bambini "in piedi" su una giostrina in movimento prevista per 3 bambini "seduti" (facendo anche bloccare questa) e similitudini); divenuti ormai anche INCONTROLLABILI da parte dei genitori e parenti, che talvolta non riescono neanche più ed è anche inutile dirgli qualcosa se non veramente necessario per evitare grossi danni, rischi e pericoli. Ed infine ci sono i bambini e adolescenti (come detto sui certi adulti) che anche per quegli inevitabili motivi, diventano INDOMABILI e non si ci può più stare appresso; con tutti gli attuali sempre più rischi e pericoli.
    Andando le cose anche con essi quindi sino nel peggiore dei modi. E perciò da vario tempo a questa parte bambini e adolescenti non possono che dimostrare l'aver ulteriormente bisogno anche dell'aiuto degli adulti, nel svolgere le normali mansioni quotidiane, nei divertimenti e l'altro: anch'io posso constatare che si sta cercando di fare tutto il possibile per aiutare e fare rigare ancora dritti certi bambini e adolescenti; a partire da quelli che non sapendo proprio più gran ché cosa fare, già in tenerissima età fumano quelle certe "canne" ...
    * I bambini di oggi in genere dunque, hanno notevolmente ridotto i grandi divertimenti che avevano i bambini di ieri, quindi la stabilità nell'introduzione nella Società, ed altre relative gravi conseguenze; rimanendo praticamente solo più il tenere il buon rapporto con l'ovile, l'amicizia con i coetanei e quindi al dover badare per forza già dall'inizio alla salute e all'amore futuro eterno. Aspettando l'apocalisse suddetta.
    Prima del 2012 sono diventati sempre più necessari gli integratori del tipo popolare per ricaricare le forze e le energie: come "Everup"; in vendita nelle farmacie, simili e anche negli appositi distributori automatici alla modica cifra di solo 3,90 euro.
    (Visionare il capitolo: La buona salute).
    - Come aveva preannunciato quel bambino vittima dell'incidente aereo di Linate (MI) nel dire: "ci vorrebbe qualcosa di grosso" ...
    E quest'anno 2014 "infatti", un bambino di 5 anni circa si è seduto accanto a me e mi ha comunicato in amicizia proprio come un Angelo, regalandomi infine l'accendino "rosso a forma di bombola del gas", nella foto sopra; avvertendomi senz'altro anch'egli di quell'imminente apocalisse (pareggiando anche la mia divenuta volontà relativa, dopo la scomparsa di mia madre e un relativo sogno che avevo fatto qualche anno fa).

    disegno di Paolina.jpg

    DEFINIZIONI E ANALISI SUI DISEGNI, BRANI E SCRITTURE DEI BAMBINI: In realtà perciò, già da bambini (insieme alle loro vite precedenti), si sa anche automaticamente proprio ogni cosa generica e si hanno subito proprio tutte le relative paure di questa struttura: ma tutto sommato inevitabilmente, essi devono per forza accedere al mantenimento dagli adulti; fino almeno alla loro maggiore età.
    Essi infatti, appena si comincia a crescere ed anch'io allora (io anche per "cominciare questo primo combattimento"): si chiede ai propri genitori del mistero soprattutto del come mai si muore; e i genitori non sanno come meglio rispondere. Questo primo e unico mistero complessivo che comprende tutto dal ciò che non va in questo mondo e vita all'inevitabile futuro immenso suddetto: non viene proprio mai affatto fare stare fermo e, appena possibile, i bambini cercano in tutti i modi di tirarlo fuori evidenziandolo per primo come possibile; e non avendo in quei momenti altri mezzi, ci comunicano anche con disegni, poesie e in altri modi vero simili, praticamente facendolo figurare nei qualunque disegni insieme alle loro preferenze, desideri e sogni di quel futuro. E considerando poi il frattempo che deve fare trascorrere tutti i fatti attuali, prima di ciò.
    E che i bambini hanno comunque sempre ragione lo dimostra anche quando capita di vedere le mostre dei loro disegni propri e anche quelli regolati e chiariti il più possibile dagli aiuti delle maestri e professori scolastici elementari e medi ai bambini che hanno inevitabili difficoltà di capacità espressive ed altre dovute alle comuni debolezze complessive suddette; sempre uguali e relativamente puri spiritualmente.

    - Da essi perciò si dimostra sempre il come dovrebbe essere e continuare la propria vita ed altrui: comunicando tutte le cose belle che si hanno a disposizione, ma poi proprio comunicando anche il mistero di quelle brutte; sapendo automaticamente già dall'inizio di tutto ciò che non può che accadere in questo mondo e vita sbagliata e assurda attuale. "Per quelle inevitabili debolezze che si assumono, non riuscendo a combattere il male come detto e in ogni caso previsto del pulire lo sporco generico": inserendo il tutto ciò nei loro disegni anche strani; in attesa dell'inevitabile cambio di situazione suddetto ...
    Infatti, osservando accuratamente i loro disegni, si nota che questi in primo luogo contengono proprio sempre le stesse figure vero simili delle prime normali cose "di base popolari e necessarie": delle case, alberi, montagne con il sole e nuvole contenenti comunque dei soli bei momenti del dove si vive, il come si vive con i familiari e parenti, dei giochi sotto casa con i coetanei, le giornate sempre belle e le proprie preferenze, desideri, aspirazioni e amori futuri.
    Nei disegni successivi anche se notevolmente diversi l'uno dall'altro, essi cominciano a far figurare effettivamente il tutto come nelle favole e in quei "primi" Cartoni Animati: dove ogni cosa sembrava in ogni caso risolvibile alla fine, che in realtà "lo sarebbe potuto benissimo da sempre essere stato"; "senza la mortalità e cattiveria, quindi senza i sempre più inquinamenti del vivere sempre peggio, con le relative condanne, le malattie, le costrizioni, le illusioni, il razzismo, le gelosie, invidie, vendette, guerre di ogni tipo, le catastrofi ed inevitabile fine del mondo" ...
    E negli ultimi disegni perciò, essi evidenziano in primo luogo sempre più proprio "quel qualcosa che non va di anche misterioso", dal pasticcio di questo tipo di mondo e vita: inserendo proprio il qualcosa di mancante, di relativamente strano, di contorto, di estroso, di assurdo, di stravagante, di esagerato, di malvagio, di pauroso, di finale e l'altro di "veramente preoccupante e simili" che visionano in questo mondo, vita e negli appositi incubi con anche tutte le negatività che hanno già vissuto in quelle loro vite precedenti; "non affatto capibile fino in fondo sebbene le mancanze delle prime cose fondamentali suddette" e che richiederebbe il fare stare ulteriormente attenti e chiedere le giuste spiegazioni. Pareggiando dall'avvertenza nella favola di Pinocchio che confermava della comunque esistenza dell'immortalità degli esseri viventi", ma comunicando nel frattempo tramite il personaggio "Lucignolo" nel Paese dei Balocchi che si doveva stare attenti a qualcosa di ben preciso proprio come l'obbligo logico del seguire sempre i propri corpi, altrimenti prima o poi si finisce inevitabilmente nel peggiore dei modi attuale del morire in ogni caso; mostrando della veramente troppa negatività sul suo finale !!
    In altre fiabe del tipo "Candy Candy" si evidenziava l'incredibile ingiustizia del morire anche la gente più onesta.
    Ad esempio in certi film ci dimostrano proprio che la bella vita che si sogna con le giuste famiglie, parenti, anime gemelle ed amici stretti "sempre disponibili", proprio qui su questa Terra non esiste: facendoci capire praticamente nel modo ottimale che chi volesse veramente quella vera e propria vita "sentimentale"; può anche benissimo provare a recarsi nell'Aldilà ...
    Ed infine la favola di Cappuccetto Rosso: dove veniva comunicato oltre al ciò, anche del fatto che in fondo nonostante tutto di tutto ovviamente; non potrebbe assolutamente mai esistere il fare del male alla gente e agli altri esseri viventi, "(diventando con quell'immortalità che si contiene, tutti innocui)". E come regolarmente detto dal bambino "Simeone" nella sua apparizione "vocale" citata !!
    * In una mostra in particolare infatti, i bambini hanno evidenziato proprio dell'avere sempre tutte quelle bellissime capacità suddette insieme a tutto questo suddetto del mistero attualmente esistente che "non si spiega affatto. Figurando in questi della loro intuizione e l'altro necessario quella realtà del come dovrebbe essere e viversi la vita, macchiata con l'aggiunta di quelle stranezze della vita attuale che invece via via non si saprà sempre più infondo a cosa servono, dove vanno e alla fine dove finiranno. Contenendo questi veramente dal fatto che "solo fino ad un certo punto" le cose riescono ad essere uguali per tutti, montate bene e si capiscono; poi proprio non si capiscono più, essi, questa vita e questo mondo ...
    - Disegnando inizialmente quelle stesse cose, con poi quell'anche enorme sbalzo comunque sempre "senza validi motivi, spiegazioni e misterioso: che può fare prima o poi quella loro vita dapprima normalissima.
    Con appunto proprio, il chissà perché non riuscire più a seguire e volere affatto quel bene che evidenziavano quì, in quelle poesie ed altro, per tutti i suddetti motivi: ma il preferire sempre più assumere i generici vizi del gusto del "più possibile male scientifico"; senza considerare tutte le conseguenze del poter accadere di tutto e diventando indifferenti sul vivere o meno. (Causati solo dall'incompatibilità col controllare i propri corpi !!!
    ...Al centro di cartelloni colorati essi avevano disegnato quel ciò di base, quello che preferivano e le qualsiasi altre cose belle presenti in questa natura: e dopo questi disegni, dirigendosi verso i bordi dei cartelloni continuavano con linee, immagini, simboli, sagome "da piccole all'ingrandite sino a questi" con strani colori come di sogni ed incubi "irreali che non si capiscono come detto; che tutto sommato figuravano proprio il fatto "assurdo e misterioso" praticamente dell'inesistenza della vera e propria felicità fresca che si sogna, vede in tv e negli Angeli, perché inquinata: con tutti i relativi mosaici dagli incubi della sempre più bruttezza della crescita insieme ai peggioramenti complessivi fisici e morali che montano quelle debolezze, gli inquinamenti ambientali complessivi con i loro inevitabili sbalzi, le malattie, quelle più o meno pazzie, fesserie, cattiverie che arrivano inevitabilmente anche fino al limite attuale; fino alla morte finale prima o poi, come citato. Visti come cose di fantasia, ma che perciò "non sono affatto inventati ma ispirati solo a quel mistero ben preciso che si vive e si ha da sempre dentro", sino a quel suo inevitabile consumo. Che non potranno che coinvolgere anche essi ...
    Con perciò quel fatto di chissà dove vanno a finire tutti i propri sogni, il bene che non si riesce sin ora a praticare !!!

    - Io già da bambino in tali disegni invece, ho sempre cercano di combattere per "l'esistente soluzione" che ho proprio sempre visto dell'aggiustare in ogni caso questo mondo e vita negativa: a cominciare dal vedere chiare le cose analizzando gli appositi disegni, coreografie e simili dei suddetti Cartoni Animati, dei giochi, video games, flipper, delle pubblicità, telefilm, varietà, di certe frasi, ed altro della TV, nei giochi con i relativi funzionamenti e le sequenze di ogni tipo "che sono stati veramente delle precisioni previste sulla conferma per forza sicura di quel futuro": per arrivare un domani fino alla principale sconfitta della mortalità e vivere quella propria prima vita spirituale immensa citata che si contiene che attualmente si vive nei propri sogni (che comunque sia, "non possono che essere migliori di questa vita con le prove che non stufano e non annoiano"); arrivando effettivamente sino a quelle prime scoperte universali" ...
    - Proprio sino agli anni 80, anche in praticamente tutti questi sono state disegnate proprio le giuste figure dei veri e propri mosaici e le mappe di vita con i relativi funzionamenti, i giusti rumori, le luci, addirittura anche "i giusti impulsi" e l'altro: che prima o poi non possono che spiegarsi esattamente sul ciò che comunicavano, immaginati per i medesimi motivi anche misteriosi suddetti che si contengono dentro; appositamente generosi, facili, medi e difficili. Dove si leggeva esattamente anche qui dal come sarebbe stato facile quel controllo suddetto ai corpi "misteriosamente evitato sin ora": con l'assurdità di tutte quelle sempre più conseguenze, rischi e pericoli di questa vita e natura; fino all'arrivo di quell'inevitabile futuro immenso.
    Evidenziando in questi sempre "nel frattempo" del fabbisogno dell'esibirsi propriamente e con l'altrui mostrando in tutti i modi proprio tutte le possibili caratteristiche che si hanno dentro: nel mantenersi vivo, combattere relativamente e abbattere "tutti i qualsiasi Alieni attuali che si scaturiscono in questa vita", con le "più possibili difficoltà"; e alla fine "volendo veramente (come me)" non si può che vincere, stravincere e risolvere in ogni caso perciò tranquillamente ogni cosa sconfiggendo quel vero male. E quindi, come avviene in genere relativamente nella musica, nei brani, scritture, nei "bellissimi" varietà di allora.
    Ed infine nei disegni, scritture, nei brani come "Il caffé della Pipina", nelle conte del tipo "Sotto il ponte di baracca", nelle barzellette ad esempio di "Pierino", in alcuni film, telefilm, pubblicità, ed altro: i bambini continuavano a tirare fuori le cose più possibili estrose e impossibili di tutto quello che si ha dentro che prima o poi funzionerà vivendo quell'immortalità che si contiene ...
    Prendendo spunto il tutto infine perciò proprio da tutta la suddetta realtà malata che si è anche voluta anche vivere sin ora, visionando anche le infinite magie occulte suddette solo dal Credere alle relative storie assurde che si studiano: del Dio "che consentirebbe la morte prima o poi dei corpi degli esseri viventi sia buoni e cattivi", del "Gesu' Bambino che in realtà arriva all'apposito Crocifisso finale di essi", "Della Madonna che sarebbe Misericordiosa, quando per forza inevitabile", "Del demonio, facilmente annientabile" e Degli o con Gli Angeli "che proteggerebbero solo sino ad un certo punto"; "che invece non portano veramente mai a nulla" (perché "senza alcuna anima e volontà di fare del bene o del male", scaturiti proprio da quell'errore dei corpi mai voluto correggere dalle relative magie occulte divenute, come detto). E solo dopo aver vissuto questa vita in questo mondo si annuncia anche tranquillissimamente in questi tramite Essi, per forza il trionfo della Bontà con quel nostro futuro immortale...
    ...E in conclusione quindi, "anche tutti i loro operati": sono stati in passato coltivati proprio come tutte le altre cose; e perciò, dove volevano, si vuole e si deve arrivare prima o poi, effettivamente ??
    - Ed è proprio per questo che io mi ritrovo qua: analizziamo tutto dall'inizio per arrivare alla vera e propria Salvezza globale, che in ogni caso qui sulla Terra "in attesa di quel futuro comunque"; si può ottenere con quelle pulizie e all'occorrenza l'intervento chirurgico citato ...


    bambino_libero.jpg
    (Cartolina in libera vendita)

    E Soprattutto per quelle ragioni mediche perciò, LA GIUSTA PEDOFILIA; PUO' ESSERE ANCHE LECITA:
    Innanzitutto quindi, già da bambini in poi che non sono abituati all'educazione sessuale: bisognerebbe avvertire dell'importanza di usufluire quel loro particolare organo, effettuando la prevista educazione sessuale per essi visionando ad esempio quel DVD "l'Albero della vita" aggiornata "con quelle prime utilità che ho scoperto" sull'obbligo di allenare rigogliosamente anche la circolazione naturale dell'urina con gli appositi massaggi previsti e le pulizie suddette: per precauzione, nelle cure, guarigioni e salvezza come citato per mantenere la buona salute nel tempo (come questi hanno sempre funzionato soddisfacentemente su me stesso); e non il visionare "anche inevitabilmente" solo i link hard presenti ad esempio quì in Rete.
    - Specifico in ogni caso che io non sono affatto pedofilo: a me piacciono i bambini, proprio come gli adulti e gli anziani; e che non è affatto detto che lo sia chi, talvolta proprio inevitabilmente, frequenta i bambini. E perciò, I BAMBINI piacciono appunto per le meraviglie fisiche e morali delle loro caratteristiche, stili, spensieratezza originale e spirituale ("promettenti di quell'inevitabile futuro immenso citato") col corpo che funziona regolarmente sino alla loro adolescenza "sembrando quel rimanere sempre tali come si dovrebbe e quindi avendo per forza la voglia di esplorarli quando e se possibile anche solo al momento": per rivedere in essi le prime sacrezze suddette ancora con tutte le giuste funzionalità e particolarità il più possibile eccitanti del qualcosa di magico suddetto che si contiene, "sperando in quell'obbiettivo epocale"; prima del perdersi per sempre nelle loro crescite e peggioramenti ...
    Al corpo non si può comandare neppure qui perciò, è ovvio che "proprio chiunque possa inevitabilmente eccitarsi al vedere anche i bambini e ragazzi oltre le donne e gli uomini e questo fa proprio si non sia detto neanche che si debba per forza essere pedofili e/o omosessuali.
    - Già da bambini infatti si dimostra di sapere benissimo di contenere quei valori sacri con quelle particolarità anche magiche di quell'organo sessuale e della sua pipì: scherzandoci notevolmente sopra e facendoseli tranquillissimamente vedere reciprocamente tra i loro coetanei quando, dove e come possibile, come funzionano ("al momento") e i bambini che non volessero sfruttare questa comunque forte vergogna non è affatto perchè non gli piace la cosa ma proprio perchè non abituati per il continuare a trovare persone non idonee a ciò, con paure di violenze; mostrando quindi di essere questa la vera e propria bella vita, "proprio come evidenziata nelle Opere suddette con gli Angeli". Essi iniziano dal giocarci "toccandoselo" regolarmente e irregolarmente effettuandosi le possibili masturbazioni di base a seconda dei bei momenti eccitanti, mancanza di loro coetanei e quindi anche a causa del fastidio di quei residui: e "NON ESSENDO AFFATTO DI FERRO" essi talvolta perciò possono richiamare anche l'attenzione e l'aiuto degli adulti (che il più delle volte non sono affatto pedofili, vedesi ad esempio come evidenziato in "Uccelli di Rovo"); che li aiutano nel farli provare il primo piacere e diventano normalissimi amici, protettori ed altro (e sono i primi fatti che possono avvenire anche proprio per quella divenuta mancanza di giochi, divertimenti, belle giornate dei tempi addietro e per quel giusto divenuto fabbisogno dell'effettuare "il qualcosa che funziona veramente"). E perciò a chissà quanti già da bambini non può che piacere e voler provare quel primo godimento che si contiene (proprio come accadde a me), volendolo perciò esercitare accuratamente per forza anche con i più esperti adulti; e per cui non sono sempre gli adulti a voler provare questo ma veramente anche i bambini, discolpando essi in tal caso. Evitando anche i sempre più furti in aumento commessi dai bambini dovuti soprattutto o se non solo alla mancanza di un lavoro, talvolta inevitabile anche per essi.
    Perciò, per aiutare a mantenere la buona salute, per talvolta il fabbisogno anche dei bambini di sentimenti, intimità e denaro in genere per mantenere se stessi e genitori sarebbe normale che "i chissà quanti individui interessati (e anche per il non esercitare l'inevitabile sesso irregolare divenuto suddetto in Home Page)" al provare questa prima tentazione altrimenti successivamente "proprio non più possibile nei tali modi": giocando con essi sino all'effettuargli quei massaggi facendogli provare e provando quell'apposito piacere "perfettamente possibile e previsto già da subito come detto", qualora si comportassero nel migliore dei modi senza alcune violenze; aiutandoli come essi preferiscono e visto che non si può regalare i soldi a tali bambini. E a quelle condizioni quindi si dovrebbe inserire in tutto il mondo tale regolare e contenuta prostituzione e pedofilia: proprio come si effettua già in Olanda, Svezia, America Latina, Ungheria, Brasile e in altri Paesi; nascendo giustamente in Olanda il Partito dei pedofili proprio senza maggiori problemi, rischi e pericoli perchè li vi è una grandissima confidenza con il prossimo e si vive la realtà delle cose. Come il fabbisogno di sfogare quel primo piacere di vari uomini e donne inevitabilmente con altre persone anche dello stesso sesso: nei possibili luoghi, apposite saune ed altro in cerca di nuove amicizie anche "se non affatto omosessuali"; per l'assenza in genere delle donne "con molta meno capacità e voglia di intimità ...
    * Per i tali motivi in realtà quindi, non si tutelano affatto i bambini ma gira gira rimane sempre quella "certa cattiveria, fantasia e l'altro suddetto del voler MORDERE QUALUNQUE COSA che causa quel vero e proprio Sacrilegio: dell'impedire i primi trattamenti necessari alla salute già dall'inizio della vita; il fatto che prima o poi porta solo fino alla mortalità propria, altrui e di quei certi bambini relativamente deboli (come citato nel secondo capitolo) !!!
    ...Stanno rischiando infatti di essere trattate meglio fino alle conseguenze di un omicidio che "il toccare gli esseri umani ed esercitare quella giusta pedofilia" !!!
    Ed infine è una vera e propria incapacità e crudeltà, il non differenziare i più tipi di pedofili.
    Quindi quando "inevitabilmente non si può che eccitarsi al vedere anche i bambini e ragazzi oltre le donne e gli uomini e questo fa proprio si non sia detto neanche che si debba per forza essere pedofili e/o omosessuali (come ad esempio accade anche a certi Sacerdoti, Parroci, Preti, Vescovi e Cardinali)": interessati a quelle sempre meraviglie apparenti degli esseri umani; per tale motivo essi perciò, se essi si comportano con le dovute cautele non andrebbero affatto puniti ma andrebbero capiti e praticamente, lasciati liberi.
    - In genere soprattutto i genitori, conviventi e parenti che li conoscono a fondo: abusano dei figli e nipoti. I più tipi di pedofili "quando tali": da quelli che "fotografano solo bambini ed anche nudi (quindi anche per studiarli e considerando che di quelle foto ne circolano regolarmente in vendita a euro: 0.50 e qui in Rete)" e se ai bambini abituati a ciò non fanno nulla di indesiderato; possono essere considerati onesti come quelli "che non violentano affatto i bambini", come citato.
    Tutti i pedofili "che non ammazzano i bambini", bisognerebbe valutare l'entità dei fatti e punirli adeguatamente "sulle molestie, violenza carnale ed altre eventuali violenze".
    * E quindi, come ho detto nel capitolo "Filosofia" per i demoni terreni, i soli pedofili classificati suddetti non sono e non devono affatto essere considerati come specie di assassini materiali: bisogna colpire nei peggiori modi previsti solo quei "pochi" individui che "oltre pedofili" sono proprio anche assassini; come ad esempio il ragazzo "Milan" che voleva proprio anche assassinare Sara.

    LE MUTILAZIONI SUI GENITALI ALLE BAMBINE: Bisogna immediatamente segnalare della tale vera e propria crudeltà che c'è invece nelle mutilazioni ai genitali femminili nel mondo già da bambine: condannandole a danni anche irreversibili, proprio senza validi motivi apparenti; e "solo per l'assurdità delle ragioni religiose". Come la suddetta circoncisione che però riduce "inevitabilmente" del 70% le anche gravi malattie per il non potersi più formare nel prepuzio impasto di acido urico bruciato che si ci stagna, fermenta e pietrifica (come descritto in Home Page e secondo capitolo).
    ..."Anziché effettuarle allora quei massaggi, quell'intervento chirurgico di pulizia permanente nelle protuberanze dell'uretra" per mantenere soprattutto la loro buona salute nel tempo; e il poter esercitare perciò di una giusta pedofilia contenuta, come avviene in Olanda, Svezia, America Latina, ed in altri Paesi !!!
    Alcune bambine vogliono ciò "per rispettare tale ritualità e maturare con essa", ma altre proprio no "per le previste ragioni naturali ed intollerabilità"; le persone infatti, "NON SONO AFFATTO TUTTE UGUALI".

    PIUTTOSTO, RENDETE SOPRATTUTTO I BAMBINI RICOVERATI E MALATI, IMMORTALI: Naturalmente anche i bambini che non stanno bene hanno quei valori sacri anche magici e immortali nei loro fisici e morali: nessuno di essi direbbe mai di meritarsi ciò; per quelle "anche inevitabili" debolezze complessive altrettanto misteriose. Questi valori si concentrano per forza nelle apposite evidenti particolarità e funzionalità dei piedi che contengono quel come secondo cervello e degli organi sessuali che "dovrebbero mantenersi sempre attive in tutta la loro forma; "sfruttati periodicamente nell'allenarli come detto nel secondo capitolo, per mantenere la buona salute nel tempo".
    Proprio solo quando accade "qualcosa di grosso e nel Terzo mondo" viene tirata fuori la pura realtà delle cose capendo subito tutto: da quell'innocenza delle relative persone al resto, praticando allora quella legge del compiere "una cosa alla volta"; e almeno in quei momenti come se niente fosse si ci toglie immediatamente dalla testa ogni tipo di vergogna fino a quelle degli organi sessuali e dei loro continui bisogni. E anche ciò conferma quindi che "qualora si volesse veramente guarire a tutti i costi" si potrebbe e accetterebbe benissimo l'inserire anche dei logici suddetti trattamenti a questi organi, quelle pulizie e l'eventuale intervento chirurgico citato, che si saprebbe proprio che arrivano sino all'immortalità degli esseri viventi; ma sin ora perciò non si è riusciti a praticare quel primo bene ma si è voluto praticare proprio tutto il possibile gusto del male attuale fino alla sua fine scientifica prima di arrivare per forza a quello ...
    Nel frattempo si devono comunicare gli inevitabili inquinamenti ben precisi insieme a quelli forse di combustibili nucleari che danneggiano seriamente in certi punti il cervello di certi bambini "relativamente deboli o sensibili": che alla fine "NON POSSONO PIU' PERFEZIONARSI"; ritrovandosi con chissà quali gravi problemi e difficoltà, dalla distrazione e simili.
    E ad esempio la denuncia effettuata alla "MATTEL" ed ad altre grandi Fabbriche (forse Cinesi e Giapponesi) di giocattoli, pastelli e simili per aver utilizzato su questi vernici e piombo, anch'essi complessivamente dannose al cervello e all'ingestione dei bambini.
    Oltre ad invitare i genitori al fare la massima attenzione a ciò li invito quindi al NON ESPORSI e FAR ESPORRE a lungo ai "RAGGI" DEL SOLE per quel troppo effetto serra divenuto, evitare il più possibile i qualsiasi inquinamenti: rammentando inevitabilmente che la prima cosa che danneggia anche il cervello già dall'inizio della vita è quella fermentazione dell'acido urico che si stagna sempre più nelle protuberanze dell'uretra; causando proprio tutti di tutti i problemi attuali. Che agendoci come citato, potrebbero far guarire ad esempio anche i bambini progeniti come l'ex bambino "Sammy Basso" (adesso diciottenne) visto in TV nel programma "Buon Pomeriggio" di Maurizio Costanzo, che sta tornando in ballo la sua storia e giustamente viaggia per il mondo; in primo luogo, tentando il tutto per tutto ...
    Credo proprio che essi GUARIREBBERO, cambiando tranquillissimamente il loro brutto destino montatosi e l'aspetto: e se diventassero anche immortali, che IMPORTANZA E PAURA SI POTREBBE MAI AVERE; ovviamente, è sempre meglio che rischiare di rimetterci la vita ed anche magari chissà quanto presto !!!
    Con l'assurdità del voler comunque arrivare all'immortalità, con in questo caso l'esempio di quel tizio che si è fatto fare una assicurazione, per farsi ibernare a -200° dopo la sua morte; per poter far capire vedere le ragioni del suo decesso, correggerlo e quindi tornare alla vita. Ma poi quanto durerebbe egli, se non si pensa anche alla sua sempre più vecchiaia ??
    - E non conviene allora congelare dai bambini appena deceduti ??
    Ed infine quindi, se almeno da adesso si vuole comunque l'immortalità; non si deve farsi effettuare "anche a pagamento" quell'intervento chirurgico ??
    E come natura il mondo diventerebbe per forza relativamente immortale dalle dimensioni Spaziali contenendo tutti gli esseri viventi; e concentrando quei loro valori come avviene nella nostra prima vita spirituale dei sogni ...

    IN FINALE: Attualmente i bambini dunque fino a quanto tiene la loro freschezza possono effettuare fino a tutte le normali mansioni, insieme alla crescita acquisiscono sempre più vizi con i danni del tempo perdendo perciò sempre più quelle loro capacità e l'altro; se non si agisce come citato sino all'occorrenza all'intervento chirurgico (descritto nei link sotto la mia firma e nel secondo capitolo del mio sito).
    Essi anche per il non aver più gran ché a disposizione tutto quello che avevano i bambini dei tempi addietro, sembrano proprio sempre più necessitare il praticare quelle loro prime origini immortali; richiedendo per forza i relativi aiuti degli adulti.
    E nella vendita di apposite cartoline, in manifesti e in altre figure: viene annunciato dell'arrivare a queste, nell'evidenziare, tirare fuori e concentrare al meglio dai tali primi valori.


    *** VISIONARE ANCHE IL MIO FORUM UNIVERSALE, NELLA RELATIVA SAZIONE ***





    Iscriviti subito a Banner Promotion

    www.inkontri.com

    CONTATTI